DUE CITTA' AL CINEMA - Dopo la pausa torna l'appuntamento con il cinema di qualità - GUARDA IL TRAILER

| Questa sera alle 21.30, al cinema Margherita di Cuorgnè, sarà proiettato «Le cose che verranno» di Mia Hansen-Love. La recensione di Santho Iorio

+ Miei preferiti
DUE CITTA AL CINEMA - Dopo la pausa torna lappuntamento con il cinema di qualità - GUARDA IL TRAILER
Dopo la pausa dovuta alla festività religiosa, riprende, questa sera alle 21.30, al cinema Margherita di Cuorgné, "Due Città al cinema”. Sarà proiettato "Le cose che verranno" di Mia Hansen-Love.

La regista parigina, al suo quinto lungometraggio, ha scelto di raccontare una donna di mezza età che cerca di dare un nuovo senso alla sua esistenza. Nathalie (Isabelle Huppert) insegna filosofia in un liceo di Parigi. Per lei la filosofia non è solo un lavoro, ma un vero e proprio stile di vita. Un tempo fervente sostenitrice di idee rivoluzionarie, ha convertito l’idealismo giovanile “nell’ambizione, più modesta, di insegnare ai giovani a pensare con le proprie teste” e non esita a proporre ai suoi studenti testi filosofici che stimolino il confronto e la discussione. Sposata, due figli e una madre fragile che ha bisogno di continue attenzioni, Nathalie divide le sue giornate tra la famiglia e la sua dedizione al pensiero filosofico, in un contesto di apparente e rassicurante serenità.

Ma un giorno, improvvisamente, il suo mondo è completamente stravolto: il marito le confessa di volerla lasciare per un’altra donna, la mamma muore, i figli sono ormai cresciuti, e Nathalie si ritrova, suo malgrado, a confrontarsi con un’inaspettata libertà. Disorientata dal doppio abbandono e da una libertà ritrovata, Nathalie  trova "rifugio" in un ex allievo brillante e anarcoide. In quell'intervallo esistenziale e in compagnia di una gatta nera ereditata, ritrova il senso e il bandolo di sé.  Il film  è un ritratto lineare e malinconico di una donna tradita, troppo intellettuale, che, senza neanche rendersene conto ha dato per scontate certezze che si sono invece sgretolate all'improvviso.

Anche qui lo sguardo lucido della regista-sceneggiatrice è prevalentemente rivolto all'analisi di una precisa condizione umana, ritratto prospettico di una donna di mezz'età costretta a cercare nuovi orizzonti di vita. La cineasta francese ci regala una  storia emozionale, un saggio sociologico, cercando sempre più di approfondire i possibili cambiamenti emotivi della protagonista, della sua condizione umana. La macchina da presa "pedina" Nathalie, la ritrae sempre in una condizione dinamica. È lei che ci guida attraverso una serie di spazi diversi, anche quando piange, di nascosto, lontano da occhi indiscreti. Un pianto rigeneratore, propositivo e di sfida al futuro che verrà, che non cade nel piagnisteo perché ci vuole classe anche nel dolore. (Santho Iorio)

Video
Galleria fotografica
DUE CITTA AL CINEMA - Dopo la pausa torna lappuntamento con il cinema di qualità - GUARDA IL TRAILER - immagine 1
DUE CITTA AL CINEMA - Dopo la pausa torna lappuntamento con il cinema di qualità - GUARDA IL TRAILER - immagine 2
DUE CITTA AL CINEMA - Dopo la pausa torna lappuntamento con il cinema di qualità - GUARDA IL TRAILER - immagine 3
Dove è successo
Multimedia
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Novembre e Dicembre
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Novembre e Dicembre
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Settembre e Ottobre
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Settembre e Ottobre
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Luglio e Agosto
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Luglio e Agosto
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Maggio e Giugno
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Maggio e Giugno
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Gennaio e Febbraio
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Gennaio e Febbraio
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Marzo e Aprile
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Marzo e Aprile
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
La vostra pubblicità di Natale su Quotidiano del Canavese
La vostra pubblicità di Natale su Quotidiano del Canavese
Promozione valida dal 15 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015
QC ALERT, per ricevere i tuoi articoli preferiti via e-mail
QC ALERT, per ricevere i tuoi articoli preferiti via e-mail
Scegli le tue parole chiave e ricevi gli articoli direttamente nella tua casella di posta elettronica
DUE CITTA' AL CINEMA - Contro la violenza sulle donne, questa sera, «Una Famiglia» - GUARDA IL TRAILER
DUE CITTA
Un film che vuole sensibilizzare il pubblico sulle attuali problematiche connesse ad ogni tipo di violenza, non solo fisica, ma anche psicologica ed in particolare sulla mercificazione del corpo femminile. La recensione di Santho Iorio
CINEMA IN CANAVESE - I film in programma nel weekend - TRAILER
CINEMA IN CANAVESE - I film in programma nel weekend - TRAILER
La recensione di "The Place", in programma al Margherita di Cuorgnè, a cura di Santho Iorio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore