DUE CITTA' AL CINEMA - Temi delicati nella storia d'amore tra Emma e Teo - GUARDA IL TRAILER

| Presentato fuori concorso all'ultima edizione del Festival di Venezia, "Il colore nascosto delle cose" di Silvio Soldini questa sera alle 21.30 al cinema Margherita di Cuorgnč. La recensione di Santho Iorio

+ Miei preferiti
DUE CITTA AL CINEMA - Temi delicati nella storia damore tra Emma e Teo - GUARDA IL TRAILER
Presentato fuori concorso all’ultima edizione del Festival di Venezia, "Il colore nascosto delle cose" di Silvio Soldini affronta nuovamente il delicato tema della cecità attraverso la storia d’amore di Teo (Adriano Giannini) ed Emma (Valeria Golino). Lui un creativo di un'agenzia pubblicitaria, vive sempre incollato al telefono, e rifugge qualsiasi assunzione di responsabilità nella relazione con Greta, che frequenta da due anni; non riesce ad avere una relazione stabile e ha un rapporto distaccato anche con i suoi famigliari, specialmente con la madre e con i fratelli nati dalle sue seconde nozze con un uomo che lo ha sempre maltrattato.

Lei, osteopata, cieca dall’età di 17 anni, è una donna decisa e sicura di se: si è rialzata con coraggio, ha trovato il modo di affrontare le difficoltà, ama la vita e si rapporta con la sua disabilità con dignità, tanto da trovare il tempo per dedicarsi al volontariato, aiutando una diciasettenne non vedente come lei, a convivere con questa condizione. Teo ed Emma si incontrano per la prima volta durante un percorso al buio, si ritrovano in un negozio d’abbigliamento e iniziano presto una relazione imprevedibile, travolgente, resa meno stabile a causa delle immature bugie di lui.

Soldini con la sua regia controllata, mai invadente, gioca su un terreno fertile e prova ad emozionare con qualcosa di già visto. Per Teo, insensibile “sciupafemmine”, che con superficialità vive qualsiasi relazione riducendola a un “semplice” rapporto di letto, l’incontro con Emma rappresenta un’occasione per una nuova vita. Non solo passione, ma la scoperta di una realtà che si fa piena ed intensa quando si ha la capacità riscoprire il colore nascosto delle cose e si impara ad amare incondizionatamente.

Affrontare la disabilità al cinema è sempre una scelta rischiosa. Va riconosciuta al regista milanese, la capacità di evitare inopportuni e inutili pietismi, regalandoci una storia d’amore sul cambiamento di due anime opposte che si completano e rinascono. La cecità quindi diviene muta protagonista di questo film, che con l’esempio del suo personaggio principale dimostra come gli occhi non siano l’unico veicolo per apprezzare il mondo. Non solo: Soldini ci insegna come convivere con una disabilità senza precludere la possibilità di innamorarsi e vivere una vita normale perché l’amore non si vede, si sente. (Santho Iorio)

Video
Dove è successo
Multimedia
ALMANACCO 2015 - Cosa č successo a Novembre e Dicembre
ALMANACCO 2015 - Cosa č successo a Novembre e Dicembre
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa č successo a Settembre e Ottobre
ALMANACCO 2015 - Cosa č successo a Settembre e Ottobre
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa č successo a Luglio e Agosto
ALMANACCO 2015 - Cosa č successo a Luglio e Agosto
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa č successo a Maggio e Giugno
ALMANACCO 2015 - Cosa č successo a Maggio e Giugno
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa č successo a Gennaio e Febbraio
ALMANACCO 2015 - Cosa č successo a Gennaio e Febbraio
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa č successo a Marzo e Aprile
ALMANACCO 2015 - Cosa č successo a Marzo e Aprile
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
La vostra pubblicitą di Natale su Quotidiano del Canavese
La vostra pubblicitą di Natale su Quotidiano del Canavese
Promozione valida dal 15 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015
QC ALERT, per ricevere i tuoi articoli preferiti via e-mail
QC ALERT, per ricevere i tuoi articoli preferiti via e-mail
Scegli le tue parole chiave e ricevi gli articoli direttamente nella tua casella di posta elettronica
DUE CITTA' AL CINEMA - Valeria Golino e Alba Rohrwacher in «Figlia Mia» - GUARDA IL TRAILER
DUE CITTA
Questa sera alle 21.30 al cinema Margherita di Cuorgnč, eccezionalmente di mercoledģ vista la festa del Primo maggio, č in programma il film «Figlia Mia». La recensione di Santho Iorio
CINEMA IN CANAVESE - Nelle sale il film di Sorrentino su Berlusconi - TRAILER
CINEMA IN CANAVESE - Nelle sale il film di Sorrentino su Berlusconi - TRAILER
La recensione di Santho Iorio e la programmazione nei cinema di Cuorgnč, Valperga e Ivrea
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore