ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar

| Inevitabile: la forzatura del sindaco di Pertusio, Antonio Cresto, che ha abbandonato Teknoservice perchè troppo costosa, inizia a incrinare i rapporti tra i sindaci. Che, va detto, sulla questione rifiuti sono "caldi" ormai da anni...

+ Miei preferiti
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
Inevitabile: la forzatura del sindaco di Pertusio, Antonio Cresto, che ha abbandonato Teknoservice perchè troppo costosa, inizia a incrinare i rapporti tra i sindaci del territorio. Che, va detto, sulla questione rifiuti sono "caldi" ormai da anni visti i continui problemi nella ripartizione dei costi. Così l'uscita di Cresto, poi bocciata dal Tar Piemonte (articoli sotto), ha raccolto favorevoli e contrari. Molte piccole amministrazioni sarebbero pronte a ripercorrere le orme del primo cittadino di Pertusio, anche se questo significherebbe, in senso pratico, una raffica di ricorsi al Tar da parte della Teknoservice. 
 
L'intenzione degli «scissionisti», a questo punto, è attendere il 6 settembre quando il ricorso dell'azienda verrà discusso nel merito. A seconda di quella che sarà la risposta dei giudici, ovviamente, si apriranno scenari differenti. Scissionisti che sarebbero ben più di quelli che, fino a questo momento, si sono apertamente dichiarati contro la gestione attuale della partita rifiuti. Albo che annovera, per dirne due a caso, oltre a Pertusio, anche il Comune di Ozegna e quello di Busano.
 
Ovviamente ci sono anche sindaci contrati all'azione di Cresto. Così da Cuorgnè si alza la prima voce che invita alla prudenza. E' quella del sindaco Beppe Pezzetto. «Non entro nel merito delle decisioni del collega e primo cittadino, e neppure voglio dilungarmi su come l'attuale situazione sia figlia della vicenda Asa (assolutamente non ancora chiusa e su cui buona parte degli attuali sindaci non ricoprendo all'epoca tale ruolo evidentemente non hanno potuto esercitare le dovute azioni di controllo). Mi preme però sottolineare un semplice aspetto: i Comuni facenti parte dell'ambito definito per legge della raccolta rifiuti, hanno dovuto (a seguito delle vicende Asa) sottoscrivere un contratto che prevede una cifra complessiva da suddividere e versare per diversi anni al gestore. Mi pare del tutto evidente che non possa essere accettabile da parte dei cittadini degli altri Comuni, accollarsi l'eventuale quota che il Comune di Pertusio potrebbe non versare».
Dove è successo
Politica
REFERENDUM - Si vota domenica ad Alice, Lugnacco e Pecco
REFERENDUM - Si vota domenica ad Alice, Lugnacco e Pecco
Dalle 7 alle 23 si vota per chiedere ai cittadini il via libera alla nascita del «Comune della Val di Chy», prima fusione della storia
BUSANO - Più di 6000 giocattoli donati ai bimbi meno fortunati
BUSANO - Più di 6000 giocattoli donati ai bimbi meno fortunati
La manifestazione, patrocinata dalla Città di Torino, viene organizzata ogni anno da Centrale del Latte di Torino
VOLPIANO - Il 2 giugno il taglio del nastro per la nuova piazza Italia
VOLPIANO - Il 2 giugno il taglio del nastro per la nuova piazza Italia
In serata anche la Fanfara dei bersaglieri. La piazza è destinata ad accogliere il mercato; previsto un ufficio di polizia municipale
CALUSO - Incidente ferroviario, cordoglio dalla politica per vittime
CALUSO - Incidente ferroviario, cordoglio dalla politica per vittime
Il grave incidente di Caluso, costato la vita al macchinista e ad un autotrasportatore, non ha lasciato indifferente la politica
TRENO CONTRO TIR A CALUSO - Interrogazione parlamentare sul possibile guasto al passaggio a livello
TRENO CONTRO TIR A CALUSO - Interrogazione parlamentare sul possibile guasto al passaggio a livello
«Da tempo vi erano dei vizi che minavano la sicurezza di quel varco. E altri vi sarebbero in passaggi simili nel Canavese. Per questo ho deciso di presentare un’interrogazione parlamentare» dice Augusta Montaruli di Fratelli d'Italia
RIVAROLO - Lotta ai «maiali» con la giornata ecologica
RIVAROLO - Lotta ai «maiali» con la giornata ecologica
Obiettivo dell'iniziativa ripulire la città e sensibilizzare la cittadinanza al rispetto dell'ambiente e dei luoghi pubblici
STRAMBINO - I soci Coop chiamati ad approvare il bilancio del 2017
STRAMBINO - I soci Coop chiamati ad approvare il bilancio del 2017
Il presidio di Strambino, che conta su 5264 soci, nel 2017 ha generato donazioni per 1554 euro nel progetto Buon Fine
FAVRIA - Estate Ragazzi 2018: lo gestisce di nuovo «Favria Giovane»
FAVRIA - Estate Ragazzi 2018: lo gestisce di nuovo «Favria Giovane»
Il sindaco Bellone: «Le illazioni su un presunto accanimento contro l'associazione erano totalmente infondate»
CANAVESE - I militanti dicono Si all'accordo «Lega-Stellato»
CANAVESE - I militanti dicono Si all
Lo comunica la Lega del Canavese in base alla consultazione dello scorso weekend. 1500 votanti in Canavese, il 97% per il Si
AGLIE' - La banca chiude ma resta almeno il bancomat
AGLIE
Il taglio delle filiali annunciato da Unicredit non risparmia il Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore