AGLIE' - Al salone «Alladium» si parla di sanitą

| Convegno il 29 ottobre promosso da Federsanitą Anci Piemonte, Asl To4 e Comune di Aglič

+ Miei preferiti
AGLIE - Al salone «Alladium» si parla di sanitą
Un’occasione di confronto sulle tematiche della sanità territoriale mettendo a confronto alcuni modelli organizzativi nazionali. E’ l’obiettivo che si propongono Federsanità Anci Piemonte, l’ASL TO4 e il Comune di Agliè nel corso del convegno che si terrà il prossimo 29 ottobre con inizio alle ore 9. L’evento formativo che ha come titolo “Si parte dal territorio. Il patto della Salute 2014-2016. L’integrazione ospedale e territorio. Visione programmatica ed esperienze operative. Modelli ed esperienze a confronto” intende sviluppare la tematica della sanità alla luce della delibera regionale sulla rete territoriale e si svolgerà nel salone polifunzionale «Alladium» di Agliè.
 
«Negli ultimissimi anni l'organizzazione del sistema di welfare è stata oggetto di consistenti e importanti modifiche indirizzate a conciliare un efficace e appropriato livello di presa in carico delle esigenze conclamate dei cittadini con un livello delle risorse profondamente mutato – ha spiegato il Direttore Generale dell’ASL TO4, Lorenzo Ardissone – questo risultato può essere raggiunto facendo vero sistema tra tutti i livelli, quello programmatico e quello operativo, in una distinzione dei ruoli che assuma sempre di più la caratteristica del gioco di squadra dove ogni ruolo contribuisca a una visione comune, per prima cosa appassionata e strutturalmente organizzata senza ridondanze e senza autoreferenzialità e priva di ogni "taylorismo" dei ruoli stessi». 
 
«Il convegno vuole essere un momento di riflessione, non fine a se stessa, su argomenti inerenti  la sanità del territorio, ma anche e soprattutto un confronto tra operatori della salute che – ha detto il Presidente di Federsanità Anci Piemonte e Direttore Generale della Città della Salute e della Scienza di Torino, Gian Paolo Zanetta –, mettendo in campo esperienze diverse possono dare vita a modelli di lavoro integrato per dare il massimo contributo ad un sistema di welfare capace di adattarsi alle nuove circostanze di contesto generale nella visione di tutela delle legittime esigenze dei cittadini e di professionale orientamento delle aspettative».
Dove è successo
Politica
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, cittą dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi č stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
«Non sono fascista: la mia era una ricerca sociologica per vedere quali potevano essere le reazioni della gente quando si parla di un argomento delicato come il fascismo». Alessandro Pettorruso si difende dopo la segnalazione alla polizia
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
Forza Nuova si schiera al fianco dell'insegnante segnalata alla Polizia Postale dalla Regione dopo alcune frasi inneggianti il fascismo pubblicate su Facebook: «In Piemonte č diventato pericoloso anche solo pensare»
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l'addio a Teknoservice e Cca
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l
Il pensiero del sindaco č chiaro e sarą discusso, domani, in consiglio regionale. Il CCA e Teknoservice costano troppo
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
Durissima lettera del sindaco di Busano contro il collega di Rivarolo in merito alla nomina di un ex Asa per la Smat: «Non si č documentato ed esprime giudizi, oltretutto inviando un documento menzognero ai colleghi sindaci»
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
Non sarą rinnovato il contratto con la ditta che gestisce i parcheggi a pagamento. Dopo tre anni le strisce torneranno bianche
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell'ex Asa: «La scelta resta inopportuna»
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell
E sulla difesa di Chiono, Rostagno rivela un particolare: «Chiono č stato di Sessa anche il testimone di nozze. Non mi stupisce questa sua difesa d'ufficio». Alla fine la Appendino ha deciso di non recepire il suggerimento di Rostagno
IVREA - La biblioteca č senza il certificato prevenzione incendi
IVREA - La biblioteca č senza il certificato prevenzione incendi
Una carenza gravissima che č oggetto della mozione presentata dai consiglieri comunali Francesco Comotto e Alberto Tognoli
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell'ex Asa per il consiglio di amministrazione
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell
Per ora la lettera del sindaco di Rivarolo Canavese non ha sortito effetti: nella nuova terna presentata dal Comune di Torino c'č ancora il nome di Fabio Sessa. Nome che ha sollecitato la reazione dei sindaci canavesani
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore