AGLIE' - Il Comune paga ai privati lo smaltimento dell'eternit

| Il beneficio è rivolto ai possessori di quantitativi minimi anche a Bairo, Ciconio, Cuceglio, Ozegna, San Giorgio e Vialfrè

+ Miei preferiti
AGLIE - Il Comune paga ai privati lo smaltimento delleternit
L’Amministrazione comunale di Agliè, a partire dalla prossima estate e fino alla fine dell’anno, offrirà un servizio gratuito ai cittadini e imprese che vogliono eliminare l’amianto presente nelle loro proprietà. Il beneficio è rivolto ai soli possessori di quantitativi minimi – fino a 40 metri quadri o 450 chili di peso – e per manufatti già rimossi e imballati a proprie spese, nel rispetto della normativa vigente. Per volumi superiori, l’agevolazione si applicherà fino alla detta concorrenza, e la spesa eccedente sarà a carico del privato.

La raccolta “porta a porta” non è destinata agli abbandoni di rifiuti contenti cemento-amianto (eternit) fuori da regolari operazioni di bonifica. Vi rientrano ovviamente le lastre di copertura dei tetti, ma anche pannelli, canne fumarie, piccole cisterne o vasi. Oltre i 500 metri quadri è escluso l’incentivo. Per attivare il servizio, il Comune di Agliè si è aggiudicato un bando regionale del 2015, proponendosi come capofila di una schiera formata anche dai comuni di Bairo, Ciconio, Cuceglio, Ozegna, San Giorgio Canavese e Vialfrè.

L’assegnazione del contributo, che ammonta a quasi 78.000 euro, è stata comunicata dalla Regione Piemonte solo a fine dicembre del 2017. Le amministrazioni locali, solidalmente, stanzieranno i restanti 31.000 euro che servono per finanziare il progetto: 8658 euro per coprire il 10 per cento della stima della spesa, più i circa 22.000 euro per l’Iva e i costi richiesti per affidare l’appalto, che portano l’operazione ad arrivare a 109.000 euro. Possono aderire a questa opportunità tutti possessori di eternit che abbiano da bonificare una loro proprietà in uno dei comuni partecipi.

Le risorse finanziarie a disposizione del comune di Agliè ammontano a circa 32.000 euro. Sulla base di un preliminare censimento condotto già nel duemiladieci, sarebbero circa 2650 i metri quadrati di materiale contente amianto da raccogliere e avviare in discarica, corrispondenti a circa 39750 chili. Nei prossimi giorni uscirà un bando aperto alla presentazione delle istanze di coloro che intenderanno usufruire del servizio, e che seguendo l’ordine di arrivo, verrà garantito fino a esaurimento del fondo.

«Quando siamo venuti a conoscenza di questa interessante iniziativa della Regione Piemonte, con i colleghi Sindaci dei Comuni confinanti, tra i quali in passato si era costituito un ambito ottimale per la gestione associata dei servizi, si è deciso senza indugio di partecipare alla selezione, cercando di entrare nella graduatoria che consentisse ai nostri cittadini di beneficiare di un nuovo importante servizio - dice il sindaco di Agliè, Marco Succio - l'obiettivo è stato raggiunto, grazie anche all'attività condotta dagli uffici tecnici di tutti i Comuni interessati e pertanto non posso che ritenermi soddisfatto. L'auspicio è che questo strumento venga sfruttato nel migliore dei modi dai soggetti che ne possono beneficiare, in modo tale da riuscire ad abbattere ulteriormente la presenza di manufatti contenenti amianto sui nostri territori».

Per informazioni:
Comune di Agliè, Ufficio Tecnico – telefono 0124 330367; e-mail tecnico.aglie@ruparpiemonte.it

Dove è successo
Politica
SALERANO - Record Lega: è il gruppo consiliare più giovane d'Italia
SALERANO - Record Lega: è il gruppo consiliare più giovane d
Il diciottenne Cantoni e il 22enne Bordone rappresentano il gruppo più giovane di tutti i consigli comunali della penisola
PARELLA - I finalisti del Premio Strega ospiti domenica al castello
PARELLA - I finalisti del Premio Strega ospiti domenica al castello
Stefano Petrocchi, Helena Janeczek, Marco Balzano, Sandra Petrignani, Lia Levi e Carlo D'Amicis daranno voce ai loro libri
VOLPIANO - Fallimento Comital: «Se ne occupi il Ministro Di Maio»
VOLPIANO - Fallimento Comital: «Se ne occupi il Ministro Di Maio»
Oggi Anna Rossomando del Pd, vicepresidente del Senato, ha chiesto l'intervento del Ministro del lavoro pentastellato
IVREA - L'Uncem torna a chiedere un impegno per la «città delle Alpi»
IVREA - L
«Riportiamo nel dibattito politico comunale il ruolo che la città deve assumere nei confronti dei territori circostanti»
CASTELLAMONTE - Bozzello furente: «Noi Socialisti umiliati da Mazza»
CASTELLAMONTE - Bozzello furente: «Noi Socialisti umiliati da Mazza»
I socialisti lamentano una totale esclusione da parte dell'attuale amministrazione. «Non erano di certo queste le basi di «collaborazione attiva» tra noi e il Pd»
CIRIACESE - Un milione e mezzo di euro per le nuove piste ciclabili
CIRIACESE - Un milione e mezzo di euro per le nuove piste ciclabili
Francesca Bonomo, deputata del Partito Democratico, plaude al via libera arrivato dalla Giunta Regionale del Piemonte
CASTELLAMONTE - I vigili urbani traslocano e tornano in centro
CASTELLAMONTE - I vigili urbani traslocano e tornano in centro
Il comando della polizia municipale, trasferito dalla precedente amministrazione alla scuola Cresto, si sposta in municipio
IVREA - Striscione per Regeni: lettera a prefetto e questore di Torino
IVREA - Striscione per Regeni: lettera a prefetto e questore di Torino
Marco Grimaldi, Segretario regionale Sinistra Italiana, ha scritto una lettera urgente a prefetto e questore sui fatti di Ivrea
RIVAROLO - Tumori: parte l'indagine dell'Asl To4 sul territorio
RIVAROLO - Tumori: parte l
L'azienda sanitaria ha avviato uno studio di epidemiologia analitica in modo da valutare l'impatto dell'inquinamento
LOCANA - L'estate in montagna diventa un contest su Instagram
LOCANA - L
Sono molti i modi di vivere la montagna: l'ufficio del Turismo di Locana ha deciso di condividere e far condividere le esperienze estive su Instagram, il popolare social network fotografico
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore