AGLIE' - Il futuro del Canavese potrebbe essere «transfrontaliero»

| 146 Comuni in corsa per il progetto "Graies Lab" che tradotto significa Generazioni Rurali Attive Innovanti e Solidali...

+ Miei preferiti
AGLIE - Il futuro del Canavese potrebbe essere «transfrontaliero»
Sono 146 i Comuni del territorio metropolitano protagonisti della candidatura transfrontaliera di un Piano territoriale integrato all'interno della programmazione Interreg Alcotra 2014/2020: il progetto si chiama "Graies Lab" che tradotto significa Generazioni Rurali Attive Innovanti e Solidali. I contenuti della candidatura, che conta su un vasto partenariato pubblico e privato piemontese, valdostano e francese, sono stati illustrati ieri ad Agliè durante un incontro cui sono intervenuti numerosi sindaci, insieme a rappresentanti del tessuto economico e sociale del Canavese, dell'Eporediese e delle Valli di Lanzo.
 
I rappresentanti degli Enti che lavorano al progetto ormai dalla fine del 2015 - Città metropolitana di Torino, Camera di Commercio, Coldiretti provinciale di Torino, Gal Canavese, Gal Valli di Lanzo Ceronda e Casternone - hanno tutti voluto sottolineare il valore di questa scommessa per un territorio che fino ad oggi non ha potuto usufruire a sufficienza dei finanziamenti europei transfrontalieri.
 
La consigliera della Città metropolitana di Torino con delega ai progetti europei Anna Merlin, il segretario generale della Camera di Commercio di Torino Guido Bolatto, il presidente provinciale di Coldiretti Fabrizio Galliati, i presidenti dei Gal Claudio Amateis e Luca Bringhen hanno sottolineato come per la prima volta questa parte del territorio abbia fatto squadra candidandosi ad un progetto transfrontaliero che si fonda su quatto tematiche forti:
- l'innovazione applicata attraverso la sperimentazione di un nuovo modello di incontro tra imprese e giovani
- il patrimonio naturale attraverso lo sviluppo di azioni di promozione del patrimonio turistico a partire dal parco nazionale del Gran Paradiso
- la mobilità sostenibile accompagnando i territori ai cambiamenti delle modalità di trasporto e infomobilità
- l'offerta di sociosanitari per la lotta allo spopolamento delle aree montane e rurali
 
La candidatura del Piano "GraiesLab" sarà formalizzata entro la scadenza del 16 marzo; si conta di ottenere entro l'estate le risposte sull'accoglimento o meno del progetto transfrontaliero che dovrà avere poi uno sviluppo triennale.
 
Questa l'esatta composizione del partenariato, composto da sei soggetti italiani e quattro francesi: la Città metropolitana di Torino con il ruolo di capofila; Camera di Commercio di Torino; Federazione Provinciale Coldiretti di Torino; GAL Valli del Canavese; GAL Valli di Lanzo Ceronda Casternone; Unité des Communes valdôtaines Grand-Paradis; Conseil départemental de Savoie; Syndicat Mixte de l'Avant Pays Savoyard; Communauté de communes Coeur de Savoie; PETR Arlysère.
Galleria fotografica
AGLIE - Il futuro del Canavese potrebbe essere «transfrontaliero» - immagine 1
AGLIE - Il futuro del Canavese potrebbe essere «transfrontaliero» - immagine 2
AGLIE - Il futuro del Canavese potrebbe essere «transfrontaliero» - immagine 3
AGLIE - Il futuro del Canavese potrebbe essere «transfrontaliero» - immagine 4
Dove è successo
Politica
FERROVIA CANAVESANA - Ritardi e disservizi: anche i sindaci sul piede di guerra
FERROVIA CANAVESANA - Ritardi e disservizi: anche i sindaci sul piede di guerra
Visto che le segnalazioni di ritardi, guasti e carrozze al freddo sono ormai all'ordine del giorno da almeno quattro mesi, la politica locale ha deciso di darsi una mossa
PROFUGHI IN CANAVESE - I Comuni scrivono al prefetto: «Noi abbiamo già fatto la nostra parte: stop agli arrivi»
PROFUGHI IN CANAVESE - I Comuni scrivono al prefetto: «Noi abbiamo già fatto la nostra parte: stop agli arrivi»
La scorsa settimana sindaci e amministratori hanno dato mandato al Ciss38, il consorzio dei servizi socio assistenziali, di scrivere al prefetto sulla questione migranti. «Abbiamo già soddisfatto i parametri previsti per l'accoglienza»
CUORGNE' - Cavalot stronca la giunta Pezzetto: «Non fate nulla»
CUORGNE
Sul ricorso al lodo Asa, invece, per la prima volta anche l'ex sindaco si è trovato (stranamente) d'accordo con l'amministrazione
CASTELLAMONTE - L'ex ospedale non chiude: diventa Casa della Salute
CASTELLAMONTE - L
La struttura della città della ceramica ospiterà anche il centro diurno per l’autismo adulto dedicato a tutto il territorio del Canavese
CUORGNE' - Il Comune aderisce a M'illumino di meno
CUORGNE
I ragazzi di Caterpillar, nota trasmissione di Radio 2, anche quest'anno hanno lanciato la celebre campagna radiofonica, giunta al suo tredicesimo anno
CUORGNE' - Mai dire... consiglio: tra tosse e capitomboli
CUORGNE
Ancora un consiglio soporifero a Cuorgnè che si è scaldato solo in termini strettamente sanitari...
RIVAROLO - «Basta profughi in città. Ne abbiamo abbastanza...»
RIVAROLO - «Basta profughi in città. Ne abbiamo abbastanza...»
Domani il consiglio comunale sarà chiamato per la prima volta a discutere dell'emergenza migranti e dei presunti nuovi arrivi
VALPERGA - Semaforo rotto: rischio incidenti stradali
VALPERGA - Semaforo rotto: rischio incidenti stradali
Il sindaco invita gli automobilisti alla prudenza
VALPERGA - Il Comune aderisce a M'illumino di meno
VALPERGA - Il Comune aderisce a M
L'amministrazione, il prossimo 24 febbraio, spegnerà l'illuminazione del campanile
IVREA - Striscione di Casapound contro il ticket del Carnevale
IVREA - Striscione di Casapound contro il ticket del Carnevale
«Da due anni il ticket è stato aumentato a 8 euro a persona, questo limita notevolmente le famiglie che abitano nei comuni limitrofi»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore