ALPETTE - Ha riaperto l'albergo costruito dai partigiani nel 1961

| Ora si chiama «Spazio Gran Paradiso». Una casa per ferie: dispone di dodici camere, per complessivi venticinque posti

+ Miei preferiti
ALPETTE - Ha riaperto lalbergo costruito dai partigiani nel 1961
A quindici anni dalla chiusura, l’ex albergo Sita, costruito nel 1961 per volontà di alcune famiglie di partigiani, ha riaperto ufficialmente i battenti. Ora si chiama «Spazio Gran Paradiso». Una casa per ferie: dispone di dodici camere, per complessivi venticinque posti letto, e di 80 coperti al ristorante. Lo gestierà la cooperativa «Così Geniale». «Abbiamo voluto cogliere la sfida di operare nel Canavese, un territorio ancora poco conosciuto dal punto di vista turistico, ma dalle potenzialità estremamente interessanti», conferma il presidente della coop, Natale Primiceri. «Spazio Gran Paradiso è una struttura comunale riqualificata per il 97 per cento con fondi pubblici - dice il sindaco Silvio Varetto - e arredata completamente dalla cooperativa. Un bell’esempio di collaborazione tra pubblico e privato per la promozione del territorio».
 
Nel 1961, l'albergo venne costruito da una cooperativa formata da famiglie di partigiani locali e legata al Partito Comunista. Chiusa dal 2000, la struttura era stata acquistata dal Comune, ai tempi del sindaco Marino Ceretto Castigliano, con i soldi ricavati dalla vendita all’Enel delle linee elettriche comunali. La Comunità montana, dopo il via libera da Roma, si assunse l’onere delle ristrutturazioni. «A molti cittadini la lentezza dei lavori è parsa inspiegabile – dice Varetto – in tanti, transitando davanti al cantiere a volte deserto, hanno perso la speranza. Tagliare il nastro è stato innanzitutto un onore». L'operazione è costata complessivamente un milione e 400 mila euro. Il grosso dei finanziamenti è stato garantito da Comune e Regione Piemonte. Unico contributo privato i 70 mila euro della coop «Aeg» di Ivrea. 
Politica
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
Problema di portata nazionale: sono quasi cinque milioni gli Italiani che hanno difficoltà a vedere i canali Rai e l'intero bouquet del digitale terrestre
CUORGNE' - 200 mila euro da Roma per gli impianti sportivi cittadini
CUORGNE
Il bocciodromo, purtroppo, non riaprirà ma, se non altro, il Comune porterà avanti alcune opere di messa in sicurezza
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
Vicenda casa di riposo: «Confidiamo ora nelle autorità competenti per individuare eventuali responsabilità» dice l'assessore Carruozzo
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l'ex sindaco Ferrino: «Sono sereno, la verità verrà a galla»
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l
Il Circolo Territoriale del Popolo della Famiglia-Piemonte si schiera con Serafino Ferrino, l'ex sindaco di Favria indagato nell'ambito dell'operazione dei carabinieri che ha portato all'arresto dell'imprenditore Pasquale Motta
CASTELLAMONTE - Anche la Lega critica l'amministrazione
CASTELLAMONTE - Anche la Lega critica l
Dopo il Movimento 5 Stelle, anche la Lega ha preso carta e penna per attaccare «l'immobilismo» della giunta Mazza
CANAVESE - Mancano i medici: si allungano le liste d'attesa per le visite d'ambulatorio
CANAVESE - Mancano i medici: si allungano le liste d
Un problema che riguarda tutta la Regione Piemonte e che, purtroppo, non fa eccezioni in Canavese. Lo conferma anche l'Asl To4, precisando alcuni dati relativi alle liste d'attesa. Chiesti degli specialisti «in prestito»
LEINI - Un premio al merito scolastico per gli studenti più bravi
LEINI - Un premio al merito scolastico per gli studenti più bravi
Sabato in Comune la premiazione dei 13 ragazzi della media che hanno conseguito con il massimo dei voti il diploma
FAVRIA - Avvisi di garanzia, dall'ex sindaco Giorgio Cortese «massima fiducia nella magistratura»
FAVRIA - Avvisi di garanzia, dall
«Ho la convinzione di poter dimostrare che ho sempre agito nell'interesse esclusivo della Comunità di Favria che ho avuto l'onore di rappresentare, in particolare come Sindaco, all'epoca dei fatti»
AGLIE' - Il salone «Alladium» diventerà Franco Paglia - FOTO
AGLIE
Il sindaco ha annunciato che l'amministrazione ha proposto di intitolare alla memoria dell'architetto il salone polifunzionale
CUORGNE' - Il Comune brinda al successo dell'Aperibook in biblioteca
CUORGNE
«Sono molto soddisfatto della partecipazione di pubblico a tutte le presentazioni di libri che si sono succedute», il commento dell'assessore Lino Giacoma Rosa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore