ALPETTE - «Quota 1151, inclinazione resistente»: tra gli ospiti Giovanni Impastato

| Un'intera giornata nella natura, immersi in uno scenario mozzafiato, fra parole, cibo, libri e buone pratiche

+ Miei preferiti
ALPETTE - «Quota 1151, inclinazione resistente»: tra gli ospiti Giovanni Impastato
La Neve dell'Ammiraglio e Mondadori Bookstore Ivrea organizzano «Quota 1151, inclinazione resistente» all'alpeggio Musrai di Alpette per un'intera giornata nella natura, immersi in uno scenario mozzafiato, fra parole, cibo, libri e buone pratiche. Primo appuntamento domenica sette luglio con Elisa Avanzinelli, Bruno Bassano, Irene Borgna, Mia Canestrini, Silvia Desiderati, Sonia Giacoma Ghello, Franco Vassia e Giovanni Impastato.

Il programma:
11.30 Tavola rotonda sul tema “Prove di convivenza con il lupo”. intervengono: MIA CANESTRINI laureata in scienze naturali, specializzata in conservazione della biodiversità animale e scrittrice; IRENE BORGNA antropologa e scrittrice; ELISA AVANZINELLI biologa; BRUNO BASSANO responsabile del Servizio di Biodiversità e Ricerca Scientifica del Parco Nazionale del Gran Paradiso; SILVIA DESIDERATI fondatrice del progetto “Dog soul”; SONIA GIACOMA GHELLO moderatrice.
13.00 PRANZO
15.00 MIA CANESTRINI presenta il suo nuovo libro: “La ragazza dei lupi. La mia vita selvaggia tra i lupi italiani” (Edizioni Piemme).
16.00 GIOVANNI IMPASTATO presenta il suo nuovo libro “Oltre i cento passi” (Edizioni Piemme).
17.00 FRANCO VASSIA presenta il suo nuovo libro fotografico "Tra Cielo e Terra. ll Gran Paradiso visto da Franco Vassia” (Edizioni Atene del Canavese).

Giovanni Impastato è diventato fra i più noti ed instancabili attivisti contro le mafie, a partire dal giorno in cui, il 9 Maggio del 1978, il boss Gaetano Badalamenti (compaesano, vicino di casa e amico di famiglia) uccise suo fratello Peppino, colpevole di aver denunciato sulle frequenze di Radio Aut i crimini e i loschi affari delle cosche che controllavano i territori dei comuni di Cinisi e Terrasini. Da quel momento, insieme alla mamma Felicia - e grazie a "I cento passi", il film di Marco Tullio Giordana che dal 2000 ha dato a questa vicenda una notorietà internazionale - Giovanni ha raccolto tutto il peso di quell'eredità e portato avanti la lotta che il fratello aveva cominciato a intraprendere.

È tra i fondatori di Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato, impegnata, con un numero strabiliante di iniziative, nella sensibilizzazione e nel contrasto alla criminalità organizzata. La sua voce, accorata e sincera, racconta il conflitto di chi ha vissuto la mafia e l'antimafia all'interno delle mura domestiche, e la successiva battaglia nel nome della giustizia e della verità. Oggi, a distanza di quarant'anni, per la prima volta Giovanni Impastato fa il punto sulle mafie (e le antimafie) e, capace di guardare avanti, soprattutto ai giovani, sprona tutta la società civile e onesta ad andare oltre quei "cento passi" e a raccogliere con rinnovato vigore il testimone della legalità.

COME ARRIVARE AI MUSRAI
Raggiungere il comune di Cuorgné, dal quale, attraverso strada ben segnalata, in circa 25 minuti si arriva ad Alpette. Da Alpette, poco prima di arrivare nel centro del paese, sulla sinistra prendere per Località Trione. Dopo circa 3 Km sarete arrivati: sulla vostra destra vedrete la sbarra per l'Alpeggio Musrai, parcheggiate, e da lì in 5 minuti di strada pianeggiante arriverete all'alpeggio. Per persone anziane o disabili l'AIB di Alpette garantirà il trasbordo in macchina fino al luogo degli incontri.

Politica
VALPERGA - Petizione per salvare il posto alle lavoratrici dell'Asilo
VALPERGA - Petizione per salvare il posto alle lavoratrici dell
E' stata lanciata sul web dall'ex sindaco Davide Brunasso per sensibilizzare l'amministrazione comunale e la diocesi di Torino
CASTELLAMONTE - Teleriscaldamento a singhiozzo: arriva un'altra caldaia a metano per garantire calore a tutti gli utenti
CASTELLAMONTE - Teleriscaldamento a singhiozzo: arriva un
L'incontro al Martinetti, sostenuto anche dall'amministrazione comunale è servito per fare il punto della situazione. Una cinquantina i castellamontesi presenti in sala che hanno chiesto ad Eurotec forti sconti nelle bollette
IVREA - Autobus elettrici: la Regione ha detto «Si». Ne servono venti per far funzionare la conurbazione eporediese
IVREA - Autobus elettrici: la Regione ha detto «Si». Ne servono venti per far funzionare la conurbazione eporediese
Il parco autobus circolante sul servizio urbano di Ivrea è tra i più vecchi in Piemonte. Infatti l'età media dei pullman è pari a 18,5 anni. Per questo i sindacati hanno proposto di rinnovare il parco mezzi con soli autobus elettrici
IVREA - L'istituto Giovanni Cena vara il progetto «Plastic Free»
IVREA - L
Prevede interventi ed azioni per sensibilizzare gli studenti sui temi ambientali, incrementando la raccolta differenziata
VOLPIANO - Agevolazioni per chi investe nel commercio locale
VOLPIANO - Agevolazioni per chi investe nel commercio locale
Scade il 28 febbraio, salvo eventuali proroghe, il termine per la presentazione delle domande per l'ottenimento di agevolazioni
LEINI - Il Comune aderisce al festival diffuso «Lunathica»
LEINI - Il Comune aderisce al festival diffuso «Lunathica»
«Il teatro di strada estende i confini dell'arte: esce dagli schemi per farsi vicino, accessibile a tutti, per tutti»
CANAVESE - «La Regione finanzierà i teatri di Cuorgnè e la pinacoteca di Frassinetto con risorse proprie o con nuovi fondi europei»
CANAVESE - «La Regione finanzierà i teatri di Cuorgnè e la pinacoteca di Frassinetto con risorse proprie o con nuovi fondi europei»
Lo annuncia Mauro Fava: «Ho avuto precise rassicurazioni in merito dall'assessore alla Cultura Vittoria Poggio». Il sopralluogo della Commissione regionale a Cuorgnè ha sollevato qualche critica visto che i soldi sono poi finiti ad Oropa
CUORGNE' - Partono i lavori per il nuovo campo di calcio a sette
CUORGNE
Il nuovo campo sorgerà al posto del campetto di allenamento che si trova alle spalle dello stadio intitolato a Carlin Bergoglio
IVREA - Il comitato dei cittadini lancia l'allarme: «L'Asl To4 sta mettendo in disarmo l'ospedale»
IVREA - Il comitato dei cittadini lancia l
La politica piemontese ha annunciato che nascerà il Nuovo Ospedale del Canavese. Intanto, l'Asl To4 sta mettendo in disarmo la struttura di Ivrea», denuncia il comitato che si è costituito spontaneamente lo scorso mese di giugno
CHIVASSO - Inaugurata la nuova biblioteca di Studi Religiosi
CHIVASSO - Inaugurata la nuova biblioteca di Studi Religiosi
Si tratta di un fondo nato dalla fusione della Biblioteca di Santa Maria Assunta e di quella dei Padri Cappuccini
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore