ALTO CANAVESE - Le bollette dei rifiuti sono regolari: il Tar del Piemonte respinge i ricorsi

| Le bollette dei rifiuti sono regolari: il Consorzio Canavesano Ambiente ha operato correttamente nella ripartizione dei costi tra i Comuni dell'alto Canavese. Lo ha stabilito il Tar del Piemonte: respinti i ricorsi del Comune di Ozegna

+ Miei preferiti
ALTO CANAVESE - Le bollette dei rifiuti sono regolari: il Tar del Piemonte respinge i ricorsi
Le bollette dei rifiuti sono regolari: il Consorzio Canavesano Ambiente ha operato correttamente nella ripartizione dei costi tra i Comuni dell'alto Canavese. Lo ha stabilito il Tar del Piemonte che ha respinto i ricorsi presentati dal Comune di Ozegna contro il Cca di Ivrea. Ozegna, al pari di numerosi altri piccoli Comuni della zona, chiedeva l’annullamento dei provvedimenti del consorzio, lamentando «una disparità di trattamento tra i piccoli e i grandi Comuni dell’ex bacino Asa (in particolare Rivarolo e Cuorgnè) nella determinazione dei costi e delle relative bollette a carico della cittadinanza».

Per i giudici del Tar Piemonte, però, il ricorso non trova alcun fondamento perché le tariffe sono già state calmierate dopo le proteste dei sindaci e i provvedimenti dell’ente, approvati dall’assemblea, sono sempre stati adottati per «rispondere alla necessità di garantire l’equilibrio tra il mercato e l’interesse generale, con servizi simili e tariffe il più possibile uniformi». I giudici hanno sottolineato che la cifra complessiva, oltretutto, è sempre la stessa: ovvero gli otto milioni che, annualmente, vanno corrisposti alla Teknoservice, l'azienda che ha preso il posto dell'Asa nella raccolta rifiuti dell'alto Canavese. E a nulla sono valse le doglianze sui differenti metodi di raccolta, «necessari» secondo il Tar vista la morfologia del territorio e il numero di residenti diverso a seconda dei Comuni.

«Come volevasi dimostrare, rimane utopistico il voler essere "Davide contro Golia" - dice amareggiato il sindaco di Ozegna, Sergio Bartoli - tutte le lotte dei cittadini, dei piccoli Comuni, di chi cerca di far valere i propri diritti risultano vane contro Enti, Consorzi e loro "affiliati di parte" nati apposta per lucrare in maniera vergognosa sulle spalle dei più deboli. Abbiamo provato a sovvertire questa consuetudine ma, fino ad oggi, non siamo riusciti a venirne a capo. Lo Stato mi chiede di risparmiare su tutto, carta igienica, fotocopie, ogni cosa e quando io, piccolo Comune, capisco che ci stanno facendo spendere decine di migliaia di euro in più e che potrei risparmiarli non alimentando consorzi creati "ad hoc", mi impedisce di mettere in atto la soluzione costringendo i miei abitanti a tenersi e pagarsi il problema. Sono molto amareggiato da questa sentenza che non tutela, a parer mio, i piccoli Comuni lasciandoli in balia di giochi di potere ben congeniati che fanno trarre profitti sempre ai soliti sulle nostre spalle».

Politica
CUORGNE' - Apre la piscina di via Torino con centro benessere
CUORGNE
«Grazie ad un imprenditore illuminato che ha voluto investire nella nostra città», ha sottolineato il sindaco Beppe Pezzetto
IVREA - Rifondazione Comunista accanto ai lavoratori di Comdata
IVREA - Rifondazione Comunista accanto ai lavoratori di Comdata
«La situazione potrebbe precipitare e ci preoccupa che il sindaco della città non abbia assegnato le deleghe al lavoro»
MAPPANO - Più sicurezza davanti alle scuole grazie all'area pedonale
MAPPANO - Più sicurezza davanti alle scuole grazie all
Aperta la viabilità che connette via Don Murialdo, via Marconi, via Dalla Chiesa e via Avogadro con via Anna Frank
VICO CANAVESE - Approvata la fusione nel comune di Valchiusa
VICO CANAVESE - Approvata la fusione nel comune di Valchiusa
Nella seduta di mercoledì pomeriggio è stato approvato il progetto di fusione tra i comuni di Vico, Meugliano e Trausella.
CASTELLAMONTE - Terra Mia al Martinetti presenta il Quaderno
CASTELLAMONTE - Terra Mia al Martinetti presenta il Quaderno
Il programma prevede inoltre momenti di intrattenimento musicale affidato al duo «Parole in musica»
PONT - I promotori della raccolta firme si dissociano da CasaPound
PONT - I promotori della raccolta firme si dissociano da CasaPound
Il gruppo pontese ci tiene a rivendicare «la propria autonomia dalle ingerenze delle forze politiche di qualsiasi area»
RIVAROLO - Incontro sulla Canavesana con Gtt e Regione Piemonte
RIVAROLO - Incontro sulla Canavesana con Gtt e Regione Piemonte
Il sindaco Alberto Rostagno ha convocato un incontro a palazzo Lomellini per valutare la situazione di Gtt sul territorio
CIRIE' - Censimento dei contenitori dei rifiuti e bidoni con il chip
CIRIE
Entra in funzione il sistema di tariffazione puntuale che permetterà di adeguare le tariffe alla reale quantità di rifiuti prodotti
ALPETTE - Grande successo per la Festa dell'immacolata - FOTO
ALPETTE - Grande successo per la Festa dell
Un'occasione per porre l'attenzione sui servizi alla persona del Comune e in particolare quelli sanitari
PONTE PRETI - Questa notte il ponte chiude al traffico per le verifiche strutturali della Città metropolitana
PONTE PRETI - Questa notte il ponte chiude al traffico per le verifiche strutturali della Città metropolitana
La Città metropolitana, come promesso dal consigliere Iaria, procederà a nuove indagini di sicuezza sul Ponte Preti, in risposta alle numerose sollecitazioni arrivate di recente dal territorio dopo la battaglia dell'ex Senatore Bozzello
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore