ALTO CANAVESE - Un unico maxi Comune con base a Rivarolo: fusione in vista?

| Si lavora in direzione di una vera e propria fusione dei Comuni a Rivarolo, come ha confermato il sindaco Alberto Rostagno. Tra i grandi vantaggi ipotizzati il maxi Comune non avrebbe alcun patto di stabilità da rispettare

+ Miei preferiti
ALTO CANAVESE - Un unico maxi Comune con base a Rivarolo: fusione in vista?
Un "super-Comune" dell'alto Canavese per contare di più a livello sovracomunale e non dover rispettare i limiti del patto di stabilità. Si lavora in direzione di una vera e propria fusione dei Comuni a Rivarolo, come ha confermato il sindaco Alberto Rostagno (insieme alla sua giunta) nel corso della conferenza stampa di fine anno. Si tratterebbe di una svolta epocale. «Ci faremo parte attiva per stimolare un confronto sul territorio - dice il primo cittadino - si tratta, ovviamente, di un percorso molto complesso. In ogni caso prima della prossima tornata amministrativa di Rivarolo dovremo definire la situazione». 
 
Di fatto ci sono tre anni per trasformare l'area del rivarolese in un unico grande Comune. Amministrato centralmente da Rivarolo Canavese con i sindaci degli attuali Comuni più piccoli che, potenzialmente, potrebbero rivestire il ruolo di sindaci circoscrizionali, come già avviene nelle circoscrizioni delle grandi città. «Fare sinergia significa anche questo - ribadisce Rostagno - guardare al futuro del nostro territorio». 
 
Tra i grandi vantaggi ipotizzati il maxi Comune non avrebbe alcun patto di stabilità da rispettare. Questo escluderebbe anche vincoli di personale, come invece avviene oggi. La gestione "sinergica" del territorio, del resto, comporterebbe una maggiore uniformità dei servizi, anche a beneficio delle piccole realtà amministrative. I Comuni che potrebbero essere coinvolti in prima battuta, sono quelli che confinano con Rivarolo (escluso Favria, visti i rapporti tra i due sindaci in carica) dal momento che la fusione deve avvenire tra Comuni contigui. Quindi Salassa, Ozegna, Oglianico. Ma anche Ciconio, Lusigliè, Feletto. 
 
Analogo esperimento è stato proposto, qualche mese fa, per i Comuni dell'eporediese che gravitano nell'orbita della città di Ivrea. Ma se nell'eporediese, anche storicamente, tutto potrebbe essere considerato più facile, riuscirà il progetto di Rivarolo a fare breccia in alto Canavese? I piccoli Comuni sono davvero disposti a rinunciare alla loro autonomia? «A livello nazionale si va in quella direzione - dicono i favorevoli al progetto di fusione - si arriverà al punto che lo Stato obbligherà le fusioni. Tanto vale farsi trovare pronti».
Politica
TRAVERSELLA - Il ricordo dei martiri partigiani della Valchiusella
TRAVERSELLA - Il ricordo dei martiri partigiani della Valchiusella
«Abbiamo la possibilità di vivere in pace anche grazie al sacrificio di questi giovani morti a Traversella. Non dimentichiamoli»
DISAGI SUI TRENI GTT - «La ferrovia Canavesana viaggia ormai fuori dal tempo»
DISAGI SUI TRENI GTT - «La ferrovia Canavesana viaggia ormai fuori dal tempo»
Riceviamo e volentieri pubblichiamo un intervento del deputato Pd, Davide Gariglio, in merito alla difficile situazione che sta vivendo la ferrovia Canavesana in queste settimane. I pendolari sono ormai furibondi con la Gtt
MONTAGNA - Pochi medici di famiglia nei Comuni: allarme dell'Uncem
MONTAGNA - Pochi medici di famiglia nei Comuni: allarme dell
Un problema non certo nuovo, legato all'organizzazione dei Distretti sanitari e anche alle volontà espresse dall'Ordine dei Medici. Uncem ha sottoposto le problematiche dei territori al Ministro della Salute Giulia Grillo
CASELLE - Dal 15 ottobre velox attivi: multe in arrivo per chi supera i 70 chilometri orari - ECCO DOVE
CASELLE - Dal 15 ottobre velox attivi: multe in arrivo per chi supera i 70 chilometri orari - ECCO DOVE
Attenzione quindi alla velocità: il limite è stato alzato da 50 a 70 chilometri orari ma le rilevazioni con gli occhi elettronici sono spesso «implacabili». Il Comune ha assicurato che non è intenzione dell'amministrazione «fare cassa»...
IVREA - Carnevale: nominati due nuovi responsabili
IVREA - Carnevale: nominati due nuovi responsabili
Sono Gianluca Actis Perino e Marco Adriano i nuovi nomi che entrano a far parte dello staff operativo della Fondazione
CANAVESE - Confindustria cerca imprenditori per le aziende dismesse
CANAVESE - Confindustria cerca imprenditori per le aziende dismesse
L'associazione degli industriali intende costruire un «catalogo» dei siti dismessi in tutto il Canavese da riutilizzare
MAPPANO - Il 46 si ferma a Falchera: mappanesi a piedi fino a casa
MAPPANO - Il 46 si ferma a Falchera: mappanesi a piedi fino a casa
Il Comune ha scritto una lettera a Gtt per il caos dell'altro giorno in occasione della corsa ciclistica «Gran Piemonte»
LEINI - Mobilità sostenibile: presentato il progetto car pooling
LEINI - Mobilità sostenibile: presentato il progetto car pooling
Proprio a Leinì l'amministrazione ha organizzato una riunione di presentazione che si è svolta il 5 ottobre al teatro
IVREA - Biotecnologie: via libera della Regione al corso post diploma
IVREA - Biotecnologie: via libera della Regione al corso post diploma
La Regione ha approvato nei giorni scorsi la graduatoria dei percorsi Its (Istituti tecnici superiori) per il biennio 2018-2020
VOLPIANO - Comune e Croce Bianca cercano nuovi «nonni vigili»
VOLPIANO - Comune e Croce Bianca cercano nuovi «nonni vigili»
Il servizio di volontariato attivo ha lo scopo di tutelare la sicurezza dei ragazzi che raggiungono le sedi scolastiche da soli
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore