ASA - Fideiussioni dalla Romania: è battaglia tra le aziende

| Di nuovo in bilico la gestione della raccolta rifiuti in Canavese?

+ Miei preferiti
ASA - Fideiussioni dalla Romania: è battaglia tra le aziende
Comincia a delinearsi un quadro quantomeno preoccupante sulla vicenda delle fideiussioni presentate dalla Teknoservice per subentrare all'Asa nella gestione della raccolta rifiuti nei 51 Comuni dell'alto Canavese. Il Cca, il Consorzio Canavesano Ambiente (organo di controllo di questa delicata partita) avrebbe confermato ieri, dopo una richiesta di accesso agli atti, che la fideiussione presentata dall'azienda è stata stipulata attraverso la Onix Asigurari S.A., una società assicurativa romena non in regola secondo l'Ivass (l'ente di controllo nazionale delle assicurazioni).

La richiesta di accesso agli atti è stata presentata da Ederambiente di Borgo Vercelli, l'azienda prima esclusa nell'aggiudicazione del bando per la raccolta rifiuti. «I nostri dubbi sono stati confermati - ha dichiarato all'Ansa, Andrea Innocenti, amministratore delegato di Edera Ambiente - non presenteremo ricorso per rispetto dei lavoratori. Chiediamo però che il Cca chieda a Teknoservice di presentare un'altra fideiussione». «Vogliamo verificare - prosegue Innocenti - anche se la seconda fideiussione, quella presentata per l'acquisto degli immobili, rispetti le direttive. Se così non fosse, a quel punto chiederemo al Cca di agire nei modi più appropriati riservandoci di procedere nelle sedi più opportune. Sempre, però, rispettando i contratti dei lavoratori».

A giugno era stato lo stesso commissario straordinario dell'Asa, Stefano Ambrosini, ad auspicare, in caso di anomalie nella gara d'appalto, l'immediata assegnazione del ramo rifiuti all'azienda prima esclusa. Teknoservice, dal canto suo, ha già fatto sapere che la fideiussione presentata tramite l'assicurazione romena è già stata "superata", in quanto presentata come prima garanzia nel corso della gara d'appalto. La fideiussione definitiva, infatti, sarebbe stata stipulata con una società italiana.

A questo punto la palla passa ancora una volta al Consorzio Canavesano Ambiente, unico ente deputato a prendere delle decisioni in merito e unico soggetto con potere di "controllo". In caso dovesse accettare le rimostranze dei vercellesi, c'è il concreto rischio che si vada incontro all'ennesimo stravolgimento del post-Asa. Stravolgimento che metterebbe a rischio il servizio e i posti di lavoro e che, come da tradizione, andrebbe ad inaugurare l'ennesima stagione di ricorsi ai tribunali.

Sulla questione ci ha scritto stamattina l'amministratore delegato di Edera, Andrea Innocenti: "Volevo solo puntualizzare che a questo punto della gara la posizione dei lavoratori non sarà in ogni caso messa a rischio, così come il servizio di raccolta rifiuti. Sono certo anzi che richiedere serietà e rispetto delle regole per quanto concerne le fideiussione non possa far altro che tutelare al meglio personale e servizio. Le nostre aziende mai è poi mai metteranno i lavoratori in difficoltà, cosa già dimostrata ai tempi con la rinuncia di proseguire la battaglia legale al Consiglio di Stato, pretendiamo però che le regole vengano rispettate".

Politica
CANAVESANA - Uncem con i pendolari: «La Gtt non sia latitante»
CANAVESANA - Uncem con i pendolari: «La Gtt non sia latitante»
«Chiediamo alla Regione, con l'assessore Gabusi, di intervenire su Gtt affinché chiarisca obiettivi e modalità organizzative»
OZEGNA - Con Ginestra degli Schiavoni un gemellaggio riuscito
OZEGNA - Con Ginestra degli Schiavoni un gemellaggio riuscito
Conclusa la due giorni in terra sannita della delegazione di Ozegna per la sottoscrizione del Patto di Gemellaggio e Amicizia
IVREA - Scontro sullo Storico Carnevale: il Comune tira dritto
IVREA - Scontro sullo Storico Carnevale: il Comune tira dritto
Le componenti hanno chiesto di posticipare la ratifica dello Statuto attraverso una lettera. Appello che ha ricevuto un diniego
SAN GIUSTO CANAVESE - Il ricordo di Paolo Borsellino e delle vittime della mafia davanti alla villa confiscata al boss Assisi
SAN GIUSTO CANAVESE - Il ricordo di Paolo Borsellino e delle vittime della mafia davanti alla villa confiscata al boss Assisi
«La confisca di questa villa a San Giusto Canavese e la recente cattura dopo anni di latitanza del boss del narcotraffico che l'abitava, è la prova che lo Stato vince». Queste le parole del presidente del Consiglio regionale Stefano Allasia
IVREA - La Senatrice Tiraboschi ha incontrato Ivrea Soccorso
IVREA - La Senatrice Tiraboschi ha incontrato Ivrea Soccorso
L'incontro si è svolto presso nella sede dell'associazione alla presenza del presidente di Ivrea Soccorso, Lino Cortesi
LEINI - «Uniti per Leini» rivendica i lavori in corso in viale Italia
LEINI - «Uniti per Leini» rivendica i lavori in corso in viale Italia
«È con soddisfazione che adesso si vede quanto programmato dalla giunta del sindaco Leone entrare nella fase operativa»
RIVAROLO - «Progetto memoria»: nasce la galleria dei sindaci
RIVAROLO - «Progetto memoria»: nasce la galleria dei sindaci
La «Galleria dei sindaci» sarà collocata a palazzo Lomellini sulla parete accanto alla porta d'ingresso dell'ufficio del sindaco
IVREA - Lunedi in piazza Ottinetti «Scegli il tuo brand del Canavese»
IVREA - Lunedi in piazza Ottinetti «Scegli il tuo brand del Canavese»
«Formae», un'esposizione dei progetti di place branding degli studenti del corso di Communication Design del Politecnico di Torino
CANAVESANA - Ancora ritardi, guasti e treni ko: pendolari furenti
CANAVESANA - Ancora ritardi, guasti e treni ko: pendolari furenti
«Chiediamo un intervento immediato delle istituzioni: Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino, sindaci del territorio»
CIRIE' - Lavori in corso in via Battitore: modifiche alla viabilità
CIRIE
Saranno in ogni caso garantiti gli stalli di sosta riservati situati nelle immediate vicinanze dell’ingresso all'ospedale cittadino
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore