ASA - Indagini in corso: sospetti sulla seconda fideiussione

| Telenovela infinita. Spetta al commissario Ambrosini l'ultima parola

+ Miei preferiti
ASA - Indagini in corso: sospetti sulla seconda fideiussione
Non c'è pace per l'ex Asa. Da un lato i licenziamenti della Teknoservice (già impugnati dai sindacati). Dall'altro le indagini sulle due fideiussioni che l'azienda di Piossasco ha presentato per vincere il bando del Consorzio Canavesano Ambiente. Preso atto di una prima fideiussione sottoscritta con un'agenzia assicurativa romena (la Onix Asigurari, bloccata dall'istituto di vigilanza il 20 dicembre, quindi due mesi dopo l'assegnazione del bando), nelle ultime ore sono emersi forti dubbi anche sulla seconda fideiussione, presentata per rilevare gli immobili e il ramo d'azienda dell'Asa.

L'avvocato Riccardo Santagostino di Novara - si legge in una nota dell'agenzia Ansa - che cura gli interessi di Edera Ambiente, l'azienda arrivata seconda nella gara, ha «presentato una richiesta di accesso agli atti al Consorzio Canavesano Ambiente e al Ministero per lo Sviluppo Economico per conoscere se effettivamente la fideiussione è stata garantita da FidiRoma». 

Fidi Roma, nello specifico, è una compagnia che non risponderebbe alle normative nazionali. La Banca d'Italia, infatti, ha dichiarato che la compagnia capitolina non ha l'autorizzazione a emettere fideiussioni. Del caso se ne sta occupando anche la Regione Piemonte, dopo la segnalazione del gruppo della Lega Nord.

La palla potrebbe passare a breve nelle mani del commissario Stefano Ambrosini. Il condizionale, ovviamente, è d'obbligo. Va precisato, del resto, che la commissione del Consorzio Canavesano Ambiente, in fase di aggiudicazione dell'appalto, aveva già avuto modo di valutare a ottobre la fondatezza e la regolarita delle due fideiussioni presentate dalla Teknoservice. In quell'occasione non emersero irregolarità.

 
Politica
CASTELLAMONTE - Il Psi lascia Mazza: «Quindici mesi di nulla»
CASTELLAMONTE - Il Psi lascia Mazza: «Quindici mesi di nulla»
Frattura definitiva tra l'amministrazione e una delle forze politiche che aveva sostenuto alle elezioni l'attuale primo cittadino
VOLPIANO - Furbetti del parcheggio: ora partono le multe dei vigili
VOLPIANO - Furbetti del parcheggio: ora partono le multe dei vigili
Partono i controlli in piazza Madonna delle Grazie per il parcheggio: si può sostare solo all'ingresso e all'uscita da scuola
CUORGNE' - Zaccaria è il nuovo presidente del centro anziani
CUORGNE
«Non posso che ringraziare il direttivo per questa scelta - dice il neo presidente - spero nella collaborazione di tutti»
RIVAROLO - Festa dei nonni e dei bambini con Pro loco e Unicef
RIVAROLO - Festa dei nonni e dei bambini con Pro loco e Unicef
I volontari della Pro loco affiancheranno e collaboreranno con l'Unicef per questa prima iniziativa grazie alla firma di un Protocollo d'intesa sottoscritto a maggio con l'Unpli
IVREA - Mozione sui profughi respinta dal consiglio comunale
IVREA - Mozione sui profughi respinta dal consiglio comunale
Le associazioni di "Non in mio nome" esprimono «delusione e preoccupazione per la posizione dell’intera maggioranza»
CASTELLAMONTE - Licenziato perchè ha il Parkinson: vince in tribunale ma non viene riassunto
CASTELLAMONTE - Licenziato perchè ha il Parkinson: vince in tribunale ma non viene riassunto
L'uomo, residente in Canavese, ha fatto causa all'azienda e l'ha anche vinta. Solo che, al momento, nonostante la sentenza a lui favorevole con reintegro sul posto di lavoro, ancora aspetta una chiamata dalla Teknoservice...
IVREA - Per il vescovo Roberto Farinella sono attese 3000 persone
IVREA - Per il vescovo Roberto Farinella sono attese 3000 persone
Ottocento posti garantiti nella cattedrale. Gli altri 2200 nel cortile del seminario e nel tempio delle suore con i maxi schermi
CUORGNE' - Il Comune si connette all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente
CUORGNE
«L'aver conseguito questo risultato ci consentirà di evitare duplicazioni di comunicazione tra le Pubbliche Amministrazioni», dice il sindaco Beppe Pezzetto
VOLPIANO - Crisi Comital e Lamalù: «Ora Di Maio deve intervenire»
VOLPIANO - Crisi Comital e Lamalù: «Ora Di Maio deve intervenire»
Si è svolto oggi presso l'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte un incontro di aggiornamento sulla situazione
CUORGNE' - Visita del vescovo Cerrato alle scuole di Priacco e Salto - FOTO
CUORGNE
Grande entusiasmo tra i bambini e gli insegnanti che lo hanno accolto con canti e cartelloni di benvenuto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore