BOLLENGO - La Yougo della famiglia Ugo dona due defibrillatori

| Il sindaco Luigi Sergio Ricca ha voluto sottolineare «il valore del gesto, che non è solamente un ricordo di Franco Ugo»

+ Miei preferiti
BOLLENGO - La Yougo della famiglia Ugo dona due defibrillatori
L'altra sera, in apertura del consiglio comunale di Bollengo, è stata formalizzata la donazione al Comune di due defibrillatori da parte della ditta Yougo Srl, in ricordo del fondatore Franco Ugo, scomparso due anni orsono. Presenti due dei tre titolari dell'azienda, il figlio Mario con la sorella Patrizia, accompagnata dalla figlia Alice e dalla cugina Valeria Tos. La moglie Giuseppina è rimasta a casa, per l'emozione e ancora scossa dalla vicenda in cui è stata coinvolta due sere prima con un tentativo di rapina in casa.
 
Il sindaco Luigi Sergio Ricca ha voluto sottolineare «il valore del gesto, che non è solamente ricordo della persona scomparsa ma dimostra grande sensibilità verso la comunità bollenghina, quella stessa che ha sempre animato Franco, cittadino onorario di Bollengo, che è evidentemente patrimonio della sua famiglia. I defibrillatori, prodotto della tecnologia, testimoniano ed interpretano al meglio la concezione dell'applicazione della tecnologia in aiuto all'uomo, visione cui l'imprenditore Franco Ugo, formatosi alla scuola Olivettiana, si è sempre ispirato».
 
Il sindaco ha poi comunicato che un defibrillatore sarà assegnato al complesso scolastico della scuola primaria e dell'infanzia, mentre l'altro apparecchio sarà in dotazione ai campi da tennis. Il personale scolastico si è già formato per utilizzare le apparecchiature, con un corso attivato dal Comune all'associazione Vasc di Caravino. Il sindaco ha consegnato a Patrizia e Mario una targa ed ha poi ricordato la figura di Franco.
 
Franco Ugo è stato anche impegnato nella pubblica amministrazione, sia come amministratore dell’asilo sia come amministratore dell’Ente di gestione della Villa Vignarossa, già Istituto Vedove e Nubili, anche questo convogliato poi nel patrimonio comunale. Successivamente fu eletto in consiglio comunale, assumendo poi l’incarico di assessore e vicesindaco ed offrendo un significativo contributo di idee e proposte all’amministrazione comunale, che lasciò quando gli impegni nella sua azienda che stava crescendo lo assorbirono completamente. Franco Ugo, infatti, dopo la crescita in Olivetti, è stato il fondatore della Cts Electronics che, nei trent'anni sucessivi è diventata un’azienda leader nel settore dell’automazione bancaria, conosciuta in tutto il mondo come eccellenza e insegna dell’innovazione tecnologica.
Politica
CASTELLAMONTE - Il Pd attacca la Lega: «Niente lezioni d'amore»
CASTELLAMONTE - Il Pd attacca la Lega: «Niente lezioni d
«Per amare il prossimo bisogna provare a comprenderlo. Cosa che don Angelo Bianchi ha sempre cercato di fare»
RIVAROLO - Insulti al sindaco Rostagno per la moschea che non esiste...
RIVAROLO - Insulti al sindaco Rostagno per la moschea che non esiste...
Quella della moschea alla Bicocca rischia di essere una fake news: «Non sono pervenute al Comune manifestazioni di interesse da appartenenti a confessioni religiose per un edificio di culto»
CUORGNE' - Pezzetto, Pieruccini e D'Amato «prof» per un giorno alle medie
CUORGNE
Lezione a scuola sul ruolo e funzionamento di un Comune e sui diritti e doveri di una comunità
CASTELLAMONTE - «Armonicamente Autismo», nuovo service per il Lions Club
CASTELLAMONTE - «Armonicamente Autismo», nuovo service per il Lions Club
La presentazione del progetto è avvenuta il 9 ottobre al ristorante di Castellamonte Tre Re, sede del Lions Club Alto Canavese
CERESOLE REALE - Blocco dei camper: la minoranza chiede lumi al sindaco
CERESOLE REALE - Blocco dei camper: la minoranza chiede lumi al sindaco
Interrogazione sulla rimozione del divieto di circolazione di grandi mezzi nel tratto di strada "lungo lago" di Ceresole Reale
CIRIE' - Posizionati i cartelli che insegnano il «vivere civile»
CIRIE
Sono 25 i cartelli dedicati al decoro urbano e al rispetto degli altri, che verranno presto affissi sul territorio comunale
VOLPIANO - Il Ministero finanzia i lavori per il rio San Giovanni
VOLPIANO - Il Ministero finanzia i lavori per il rio San Giovanni
Approvato un finanziamento a fondo perduto a favore del Comune di Volpiano di 680mila euro per la sistemazione idraulica
IVREA - Le frasi contro gli zingari di Giorgia Povolo diventano un caso nazionale
IVREA - Le frasi contro gli zingari di Giorgia Povolo diventano un caso nazionale
Si continua a discutere del post contro gli zingari pubblicato su Facebook, a gennaio, dall'attuale assessore alle politiche sociali del Comune di Ivrea
CANAVESE - Lavori post maltempo: rimosse le frane a Belmonte e in Valchiusella
CANAVESE - Lavori post maltempo: rimosse le frane a Belmonte e in Valchiusella
I tre servizi di viabilità della Città metropolitana di Torino hanno effettuato molteplici interventi per una cifra complessiva stimata intorno ai 900 mila euro
MAPPANO - Disastro 46: l'Agenzia per la mobilità chiede lumi alla Gtt
MAPPANO - Disastro 46: l
Anche l'Agenzia per la Mobilità Piemontese, dopo i solleciti, ha chiesto conto a Gtt dei disservizi segnalati dai cittadini
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore