BOLLENGO - Ricca beffa: il sindaco poteva candidarsi

| Il Ministero dell'Interno conferma: alle scorse elezioni regionali Luigi Ricca era regolarmente candidabile

+ Miei preferiti
BOLLENGO - Ricca beffa: il sindaco poteva candidarsi
E’ pervenuta in questi giorni al Comune di Bollengo la risposta al quesito che era stato posto, attraverso la Prefettura di Torino, al Ministero dell’Interno in ordine alla candidabilità «a carico di una persona della quale risultasse una sentenza di patteggiamento ai sensi dell’art 444 del codice di procedura penale».
 
Nello specifico si faceva riferimento al caso del sindaco Luigi Ricca, che aveva ritirato la sua candidatura alle ultime consultazioni regionali (nel partito dei Moderati) a fronte della contestazione di sentenza di patteggiamento passata in giudicato nell’ottobre 1996, successivamente poi dichiarata estinta dal Tribunale di Torino con provvedimento del dicembre 2001. Il parere ricorda che la sentenza in questione è antecedente all’entrata in vigore della legge n 475/1999, che equiparava il patteggiamento a condanna solo dopo la sua entrata in vigore, cioè dopo il dicembre 1999, «e questo per evitare conseguenze negative non preventivamente valutate e ponderate al momento del consenso al patteggiamento, che non era all’epoca riconoscimento di colpevolezza». La medesima finalità ha l’articolo 16 del decreto legislativo 235/2012, legge Severino.
 
«Il parere mi conforta e conferma l’interpretazione data da tutti coloro ai quali avevo sottoposto il mio caso - dice Luigi Sergio Ricca - al momento della contestazione di un fatto risalente a 18 anni orsono, mi sono sentito mortificato e ho preferito rinunciare per evitare che si strumentalizzasse la questione per mero interesse elettorale, creando problemi alla mia lista ed al candidato Presidente. Forse, come spesso mi capita, ho pensato più agli interessi degli altri che ai miei personali. Ma tant’è. Oggi mi rimane il rammarico, anche alla luce dei risultati della consultazione elettorale, di non aver potuto verificare il consenso dell’elettorato, che sentivo intenso verso il mio impegno di tanti anni per il territorio e ringrazio quanti mi hanno espresso solidarietà disinteressata».
Politica
CUORGNE' - La scommessa da vincere è lo sport come turismo
CUORGNE
Summit in municipio, l'altra sera, tra le associazioni sportive di Cuorgnè e l'assessore regionale Giovanni Maria Ferraris
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
Un'analisi puntuale del territorio. E' quella che al teatro Giacosa è emersa durante la serata dedicata al futuro del territorio nord-ovest e, in particolare, al futuro del Canavese. Una serata promossa dal quotidiano La Stampa
AGLIE' - In castello il summit delle Pro loco della provincia
AGLIE
Saranno presenti i principali rappresentanti dell’UNPLI Torino e Piemonte
CUORGNE' - Anziana bloccata per la neve: intervengono i carabinieri
CUORGNE
«Purtroppo abbiamo verificato e si tratta di strada privata – spiega l’assessore Silvia Leto - dove il Comune non può intervenire»
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
Nuovo progetto di mobilità sostenibile lanciato dalla Città metropolitana di Torino in partenariato con 16 Comuni, due in Canavese
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
Duro affondo della minoranza dopo l'annuncio del rinvio dei lavori per l'ascensore delle elementari alle vacanze di Pasqua
CUORGNE' - Muore l'ex segretario comunale Antonio Berta
CUORGNE
Il cordoglio del sindaco Beppe Pezzetto e di tutta la macchina comunale
CUORGNE' - Caldaia rotta: bimbi al fresco alla scuola elementare Peno
CUORGNE
«Purtroppo una caldaia su tre della scuola elementare Aldo Peno è fuori uso», conferma l'assessore Pieruccini. Lavori a giorni
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
Un atto formale ma di grande importanza per garantire ai pompieri volontari della città la completa fruizione dei nuovi spazi
RIVAROLO - La prima cittadinanza italiana del 2017
RIVAROLO - La prima cittadinanza italiana del 2017
Ana Ilioi è stata la prima rivarolese ad ottenere nel 2017 la cittadinanza italiana
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore