BORGARO - Il Comune dice «no» alla centrale a biomassa

| Il primo cittadino Claudio Gambino: «Questo territorio, dal punto di vista ambientale, ha già dato»

+ Miei preferiti
BORGARO - Il Comune dice «no» alla centrale a biomassa
Una nuova centrale elettrica a biomasse? No grazie. A respingere con forza il progetto è il Comune di Borgaro dopo che qualche mese fa la Provincia ne ha autorizzato la realizzazione. A beneficiare dell’autorizzazione è la Cogenpower, società borgarese, fondata dal figlio dell’ex sindaco e senatore della Margherita, Giuseppe Vallone, specializzata in teleriscaldamento. Il nuovo impianto dovrebbe sorgere vicino a quello già esistente, su un terreno agricolo, quasi di fronte all’impianto di compostaggio (oggi stazione di transfer) sulla strada che collega il capoluogo a Mappano. 
 
Ma l’amministrazione guidata dal sindaco, Claudio Gambino non ci sta: «Abbiamo partecipato ad un tavolo tecnico e l’allora primo cittadino, Vincenzo Barrea, non solo ha detto “no”, ma ha pure spiegato la nostra posizione. Una posizione che la Provincia, evidentemente ha scelto di non considerare minimamente». Due sono principalmente i motivi del diniego del Comune: «Ci sono studi che affermano che queste centrali sono perfettamente sicure – spiega il sindaco – e altri che affermano l’esatto contrario per i fumi potenzialmente pericolosi che contengono diossine. Resta, comunque, il fatto che una struttura simile, con un impatto importante sulla città, non può passare in questo modo, sulla testa del Comune e dei cittadini». 
 
Ecco perché Borgaro ha deciso di passare all’attacco: «Cercheremo ancora di parlare con la Provincia - prosegue Gambino - nonostante la situazione di commissariamento, e di aprire un tavolo di discussione, che possa coinvolgere le forze politiche, la società interessata e la cittadinanza. In quell’occasione Cogenpower dovrà tentare di convicerci. Questo territorio, dal punto di vista ambientale, ha già dato». Inutile ricordare la vicenda del Compost che tanti problemi ha creato e che ancora non è totalmente chiusa.
Politica
CUORGNE' - Pezzetto, Pieruccini e D'Amato «prof» per un giorno alle medie
CUORGNE
Lezione a scuola sul ruolo e funzionamento di un Comune e sui diritti e doveri di una comunità
CASTELLAMONTE - «Armonicamente Autismo», nuovo service per il Lions Club
CASTELLAMONTE - «Armonicamente Autismo», nuovo service per il Lions Club
La presentazione del progetto è avvenuta il 9 ottobre al ristorante di Castellamonte Tre Re, sede del Lions Club Alto Canavese
CERESOLE REALE - Blocco dei camper: la minoranza chiede lumi al sindaco
CERESOLE REALE - Blocco dei camper: la minoranza chiede lumi al sindaco
Interrogazione sulla rimozione del divieto di circolazione di grandi mezzi nel tratto di strada "lungo lago" di Ceresole Reale
CIRIE' - Posizionati i cartelli che insegnano il «vivere civile»
CIRIE
Sono 25 i cartelli dedicati al decoro urbano e al rispetto degli altri, che verranno presto affissi sul territorio comunale
VOLPIANO - Il Ministero finanzia i lavori per il rio San Giovanni
VOLPIANO - Il Ministero finanzia i lavori per il rio San Giovanni
Approvato un finanziamento a fondo perduto a favore del Comune di Volpiano di 680mila euro per la sistemazione idraulica
IVREA - Le frasi contro gli zingari di Giorgia Povolo diventano un caso nazionale
IVREA - Le frasi contro gli zingari di Giorgia Povolo diventano un caso nazionale
Si continua a discutere del post contro gli zingari pubblicato su Facebook, a gennaio, dall'attuale assessore alle politiche sociali del Comune di Ivrea
CANAVESE - Lavori post maltempo: rimosse le frane a Belmonte e in Valchiusella
CANAVESE - Lavori post maltempo: rimosse le frane a Belmonte e in Valchiusella
I tre servizi di viabilità della Città metropolitana di Torino hanno effettuato molteplici interventi per una cifra complessiva stimata intorno ai 900 mila euro
MAPPANO - Disastro 46: l'Agenzia per la mobilità chiede lumi alla Gtt
MAPPANO - Disastro 46: l
Anche l'Agenzia per la Mobilità Piemontese, dopo i solleciti, ha chiesto conto a Gtt dei disservizi segnalati dai cittadini
IVREA - «Zingari zecche e parassiti»: l'assessore Povolo risponde alle critiche per il suo post
IVREA - «Zingari zecche e parassiti»: l
«Si tratta di parole scritte in un momento di grande rabbia e panico, a seguito di un brutto furto, il primo che io abbia subito». Si giustifica così Giorgia Povolo, assessore alle politiche sociali del Comune di Ivrea
COLLERETTO G. - Conicella è il presidente dei Parchi Scientifici
COLLERETTO G. - Conicella è il presidente dei Parchi Scientifici
Conicella è il direttore generale di Bioindustry Park Silvano Fumero Spa di Colleretto Giacosa. E' stato nominato a Milano
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore