BORGARO - Lavori di pubblica utilità affidati ai detenuti

| Sono prestazioni non retribuite in sostituzione della pena detentiva o pecuniaria per lievi tipologie di reato

+ Miei preferiti
BORGARO - Lavori di pubblica utilità affidati ai detenuti
Le piccole manutenzioni, a Borgaro, saranno presto affidate ai detenuti. La Giunta, guidata dal sindaco Claudio Gambino, si appresta, infatti, ad approvare una convenzione con il Tribunale di Torino per i cosiddetti “lavori di pubblica utilità”. Sono prestazioni non retribuite a favore della collettività in sostituzione della pena detentiva o pecuniaria per lievi tipologie di reato. Le richieste di assegnazione ai lavori di pubblica utilità saranno inviate da parte del Tribunale al Comune che, previo colloquio con gli interessati, darà il via all’inserimento.

La convenzione, che ha durata di quattro anni, prevede l’impiego di una persona per volta, per svolgere mansioni tipiche del comune anche in base alle capacità professionali degli interessati. E’ una possibilità concreta per l’inclusione sociale che offre la possibilità a chi ha sbagliato di rimediare.  Nel lavoro c’è il recupero personale, come pure quello delle spese giudiziarie e del loro mantenimento in carcere.

Il sistema giudiziario costa ai cittadini oltre 2 miliardi e mezzo di euro l’anno e ogni detenuto in carcere costa allo Stato circa 4 mila euro al mese. Ecco perché tutti i Comuni dovrebbero in qualche modo avvalersi di questo strumento e della legge attualmente in vigore che lo consente, così come sta facendo Borgaro.

Dove è successo
Politica
RIVARA - Fiera e bilancio: consiglio comunale ad alta tensione
RIVARA - Fiera e bilancio: consiglio comunale ad alta tensione
Ennesimo scontro tra il sindaco Gianluca Quarelli e i rappresentanti della minoranza. Respinte le richieste dell'opposizione
IVREA - Chiude l'asilo Olivetti: i bimbi divisi in quattro scuole
IVREA - Chiude l
L'amministrazione comunale ha incontrato nuovamente ieri, mercoledì 29 marzo, i genitori dei bambini iscritti al nido
CUORGNE' - Mai dire... consiglio: «silurato» l'assessore Giacoma Rosa
CUORGNE
Il sindaco Pezzetto si riprende la delega alle politiche giovanili. Mauro Fava nuovo assessore al commercio...
ELEZIONI 2017 - Si vota l'undici giugno. Occhi puntati su Castellamonte, Favria e Caselle. Prima volta per Mappano
ELEZIONI 2017 - Si vota l
Con decreto del ministro dell’Interno Marco Minniti, è stata fissata la data per lo svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali. Sette Comuni della zona al voto: c'è anche Mappano
PONT - Sandretto: si cerca un imprenditore disposto a rilevarla
PONT - Sandretto: si cerca un imprenditore disposto a rilevarla
Incontro in Regione sul futuro della storica azienda canavesana dichiarata fallita dal Tribunale di Ivrea il 9 marzo scorso
RIVAROLO - La Lega Nord difende a spada tratta Rostagno
RIVAROLO - La Lega Nord difende a spada tratta Rostagno
Il carroccio scende in campo per difendere l'attuale amministrazione, segnando un definitivo strappo con il passato
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: ora tocca alla prefettura di Torino
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: ora tocca alla prefettura di Torino
L'amministrazione comunale di Castellamonte ha chiesto al prefetto l'apertura di un tavolo tecnico urgente per capire cosa succederà, adesso, all'enorme montagna di spazzatura tra le frazioni di Campo, Muriaglio e Preparetto
IVREA - «Rifugiati e accoglienza: le paure degli uni e degli altri»
IVREA - «Rifugiati e accoglienza: le paure degli uni e degli altri»
Alessandra Morelli, Delegata dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, incontrerà gli studenti del Gramsci
CASELLE - Bilancio economico da record per l'aeroporto Pertini
CASELLE - Bilancio economico da record per l
Il fatturato di Sagat, al netto dei contributi, ammonta a 56 milioni di euro, in crescita del +16,6% rispetto all'anno precedente
CASTELLAMONTE - Paura per la discarica. Mazza: «Va chiusa subito»
CASTELLAMONTE - Paura per la discarica. Mazza: «Va chiusa subito»
Diventa una questione politica la gestione della discarica di Vespia dopo l'allarme lanciato ieri dai residenti della zona
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore