BORGARO - Sull'autobus dei rom saliranno sempre i controllori

| Iniziativa della Gtt dopo le polemiche. La posizione del M5S

+ Miei preferiti
BORGARO - Sullautobus dei rom saliranno sempre i controllori
Primi effetti delle polemiche suscitate dalla proposta del Comune di Borgaro di "sdoppiare" la linea 69 che porta a Torino. Visto che, per il momento, nessuno ha preso posizione sulla possibilità di separare gli autobus che si fermano di fronte al campo nomadi da quelli che, invece, saltano la fermata, la Gtt ha comunicato questa mattina al primo cittadino borgarese, Claudio Gambino, l'istituzione del "controllore permamente" sulla linea 69. Un primo passo, insomma, per dare una risposta (anche se parziale) alle richieste di "più sicurezza" che arrivano da Borgaro.

ll sindaco Gambino e il suo assessore Spinelli (rispettivamente di Pd e Sel) questa mattina hanno ottenuto la vicinanza del Movimento 5 Stelle. "Sono piuù di 20 anni (e non sono pochi) che i cittadini segnalano, si lamentano, denunciano e sono più di 20 anni che le amministrazioni di Torino e di Borgaro si rimbalzano in una interminabile partita - dice il capogruppo M5S Cinzia Tortola - l’ultima recente proposta operativa  ha già dimostrato, con l’evidenza dei fatti, che non basta una presenza occasionale dei vigili a garantire la sicurezza, come di fatto è diventata. Sono proposte che potevano al massimo funzionare nel periodo elettorale, ma che ora suonano vuote e impraticabili".

Per questo motivo, per il Movimento, può darsi che la proposta del comune di Borgaro non sia di sinistra, "ma qualcuno ci spieghi al più presto se esiste una “sicurezza di destra” e una sicurezza di "sinistra” e per favore non lo faccia con le parole demagogiche vendoliane che parlano di un mondo che ad oggi ancora non c’è. Se una proposta “provocatoria” può portare il problema locale alla ribalta dei mass media nazional, come Movimento 5 Stelle di Borgaro condividiamo allora il pensiero di Gramellini sulla responsabilità di uno Stato e di un sistema politico che mette toppe al bisogno reale, inventandosi finte soluzioni per non compromettersi troppo, né con la destra né con la sinistra e che ignora chi, comunque, non rispetta le leggi. Non dobbiamo allora stupirci se poi una comunità, un territorio, sceglie in che modo difendersi".

Politica
OZEGNA - La prima carta d'identità elettronica al sindaco Sergio Bartoli
OZEGNA - La prima carta d
Per ottenerla è necessario informarsi sulle procedure direttamente in municipio
IVREA - Morti d'amianto in Olivetti: «Una ferita ancora aperta»
IVREA - Morti d
La sensazione, in città, è che quelli di Ivrea siano stati considerati "morti di serie B" rispetto ad altri procedimenti giudiziari
FAVRIA - La giornata dell'ambiente e dell'ecologia
FAVRIA - La giornata dell
Difendere l’ambiente e rispondere alla sfida dei mutamenti climatici non solo è necessario, ma rappresenta anche una straordinaria opportunità per creare lavoro e nuova economia
IVREA - CasaPound raccoglie firme per le elezioni comunali
IVREA - CasaPound raccoglie firme per le elezioni comunali
«Dopo le politiche siamo pronti per dire la nostra anche in questa tornata elettorale per il comune», dice Igor Bosonin
SANITA' - «Negli ospedali del Canavese personale da aumentare»
SANITA
Così Francesca Bonomo, deputata del Partito Democratico, dopo il taglio del nastro del pronto soccorso di Cuorgnè
MAPPANO - Polemiche sul bilancio preventivo per il 2018
MAPPANO - Polemiche sul bilancio preventivo per il 2018
L'opposizione critica: «Mancano investimenti». L'Amministrazione sottolinea invece che il carico fiscale è rimasto invariato
RIVAROLO - Meluzzi da Bertot: così riparte l'Officina delle idee
RIVAROLO - Meluzzi da Bertot: così riparte l
«L'obiettivo è di far ripartire un confronto a Rivarolo sui grandi temi ma anche su questioni legate al territorio»
CUORGNE' - Contro la violenza sui bambini due giorni dedicati a Telefono Azzurro
CUORGNE
Telefono Azzurro da ormai oltre trent’anni opera per la protezione di bambini e adolescenti anche con la linea gratuita 1.96.96
IVREA - Il centrodestra candida a sindaco Stefano Sertoli
IVREA - Il centrodestra candida a sindaco Stefano Sertoli
Soddisfatta la Senatrice Tiraboschi: «Stefano è una persona di cultura che nella sua vita ha saputo dimostrare grandi doti»
CUORGNE' - Approvato il regolamento per diventare volontari
CUORGNE
«Servirà ad aprire in modo corretto ed ordinato alla cittadinanza la possibilità di essere parte attiva delle tante iniziative»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore