BORGARO - Tessere PD ai romeni in cambio di rimborsi?

| Bufera politica sollevata da una lettera di un'ex iscritta. Le tessere schizzate da 30 a 200 in meno di un anno

+ Miei preferiti
BORGARO - Tessere PD ai romeni in cambio di rimborsi?
Bufera politica, a Borgaro, sull'anomalo boom di tessere nel Partito Democratico forse collegato ai rimborsi concessi, un po' alla leggera, ad un'associazione romena, la «Dacia». A scatenare il caos un ex iscritta del Pd, Manuela Anedda (espulsa quando decise di sostenere un altro candidato a sindaco nella scorsa tornata amministrativa) che ha scritto una lettera alla commissione di garanzia nazionale e regionale del partito e alla segreteria provinciale per raccontare alcune "anomalie". Intanto nel numero di nuove tessere, schizzate da 30 a 200 in un anno, con la maggior parte dei nuovi iscritti di origini romene. E poi i rimborsi del Comune all'associazione: 2700 euro negli ultimi quattro anni che, nelle note spese, ha messo un po' di tutto. Anche le mozzarelle di una cena e un tom tom.
 
«Il mio compito stabilito dell’allora sindaco - scrive la Anedda - era quello di compilare la modulistica anagrafica relativa alle iscrizioni di tesseramento. Rilevo che, per la quasi totalità dei tesseramenti, non mi ritrovavo di fronte ai diretti interessati, ma mi venivano fornite delle fotocopie di documenti d’identità dei richiedenti. Questa era la procedura da seguire indicatami dall’allora sindaco per la compilazione delle richieste volte ad ottenere nuove tessere. Le dette richieste di tesseramento venivano poi trattenute dall’allora sindaco e non ho certezza in ordine a chi ha apposto la sottoscrizione autografa delle stesse richieste di tesseramento. A riguardo mi parrebbe opportuna una verifica. Il tutto avveniva presso il Palazzo Civico e, nello specifico, nell’ufficio del sindaco, così come per la maggior parte delle attività di partito».
 
L'associazione, del resto, era già finita nel mirino delle politica locale con le opposizioni che avevano presentato interpellanze e mozioni. Ora i consiglieri del Gruppo Latella e del Movimento 5 Stelle chiedono chiarimenti. Anche sull'eventuale uso dei locali del comune per le attività del Pd, così come l'ex iscritta avrebbe scritto nella lettera. I fatti risalgono all'amministrazione di Vincenzo Barrea, ora consigliere comunale di maggioranza. Che bolla l'uscita dell'ex iscritta come un attacco personale. Per Barrea le tessere sono tutte reali: nel 2012 si erano tenute anche a Borgaro le primarie e partendo dall'elenco di chi aveva votato alla consultazione del Pd era logico che il locale circolo riuscisse, con successo, ad aumentare gli iscritti. «All’associazione non è stato fatto alcun favoritismo - spiega Barrea - e come per le altre associazioni abbiamo dato rimborsi per manifestazioni fatte sul territorio. Siamo pronti a dimostrarlo».
Politica
VALPERGA - Scontro sui lavori previsti in via Volta: «Troppo cari»
VALPERGA - Scontro sui lavori previsti in via Volta: «Troppo cari»
Ben 70 mila euro per l'operazione di riqualificazione della strada pedonale per il Santuario di Belmonte
IVREA - Il Ministro dei Beni Culturali visita la città di Olivetti
IVREA - Il Ministro dei Beni Culturali visita la città di Olivetti
Lunedì 19 novembre il Ministro Alberto Bonisoli visiterà il cinquantaquattresimo sito patrimonio dell'umanità Unesco
IVREA - La sindaca Appendino in visita alla sede del Ciac
IVREA - La sindaca Appendino in visita alla sede del Ciac
Con la Appendino anche Stefano Sertoli, sindaco di Ivrea, Patrizia Paglia e Cristina Ghiringhello di Confindustria Canavase
FERROVIA CANAVESANA BOCCIATA - Gtt non passa l'esame: i treni non potranno superare i 50 chilometri orari
FERROVIA CANAVESANA BOCCIATA - Gtt non passa l
«Riteniamo inaccettabile questo scenario. Gtt aveva assicurato che da dicembre i treni sarebbero tornati a viaggiare ai 70 all'ora. Gtt se ne dovrà assumere la responsabilità», il commento dell'assessore regionale Francesco Balocco
CASTELLAMONTE - Il Pd attacca la Lega: «Niente lezioni d'amore»
CASTELLAMONTE - Il Pd attacca la Lega: «Niente lezioni d
«Per amare il prossimo bisogna provare a comprenderlo. Cosa che don Angelo Bianchi ha sempre cercato di fare»
RIVAROLO - Insulti al sindaco Rostagno per la moschea che non esiste...
RIVAROLO - Insulti al sindaco Rostagno per la moschea che non esiste...
Quella della moschea alla Bicocca rischia di essere una fake news: «Non sono pervenute al Comune manifestazioni di interesse da appartenenti a confessioni religiose per un edificio di culto»
CUORGNE' - Pezzetto, Pieruccini e D'Amato «prof» per un giorno alle medie
CUORGNE
Lezione a scuola sul ruolo e funzionamento di un Comune e sui diritti e doveri di una comunità
CASTELLAMONTE - «Armonicamente Autismo», nuovo service per il Lions Club
CASTELLAMONTE - «Armonicamente Autismo», nuovo service per il Lions Club
La presentazione del progetto è avvenuta il 9 ottobre al ristorante di Castellamonte Tre Re, sede del Lions Club Alto Canavese
CERESOLE REALE - Blocco dei camper: la minoranza chiede lumi al sindaco
CERESOLE REALE - Blocco dei camper: la minoranza chiede lumi al sindaco
Interrogazione sulla rimozione del divieto di circolazione di grandi mezzi nel tratto di strada "lungo lago" di Ceresole Reale
CIRIE' - Posizionati i cartelli che insegnano il «vivere civile»
CIRIE
Sono 25 i cartelli dedicati al decoro urbano e al rispetto degli altri, che verranno presto affissi sul territorio comunale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore