CALUSO - Contro la crisi è possibile «adottare» una famiglia

| «Una Famiglia per una Famiglia» è il progetto promosso dai consorzi dei servizi socio assistenziali del Canavese

+ Miei preferiti
CALUSO - Contro la crisi è possibile «adottare» una famiglia
La crisi socio economica che caratterizza il territorio canavesano condiziona pesantemente la vita delle famiglie in particolare quella dei nuclei più disagiati. Si tratta di famiglie che vivono una situazione di isolamento relazionale prive quindi di reti parentali e amicali che siano di sostegno nei momenti di maggiore difficoltà.
 
«Una Famiglia per una Famiglia» è un progetto che propone una forma innovativa di intervento sociale, pensata per sostenere queste famiglie nella gestione della propria vita quotidiana e nelle relazioni educative con i figli. L’idea alla base è molto semplice e valorizza le esperienze di sostegno e aiuto informale che, storicamente, sono sempre esistite: una famiglia che vive un periodo critico è affiancata da un’altra ed entrambe si impegnano reciprocamente con la definizione di un patto di solidarietà, per un periodo di tempo definito.
 
Il progetto si pone l’obiettivo di qualificare l’affiancamento familiare come una delle risposte “possibili” dei Servizi sociali nell’ambito del sostegno alle famiglie in difficoltà con minori, a fronte dell’elevato aumento del numero di situazioni di disagio. Il progetto si avvale della collaborazione tra pubblico e privato sociale ponendosi in un’ottica di valorizzazione delle risorse della rete locale ed orientando un lavoro di attivazione di processi di “cura sociale” e di promozione della comunità.
 
L’iniziativa progettuale è promossa dai consorzi Servizi Sociali IN.RE.TE. di Ivrea, CISS-AC di Caluso e CISS 38 di Cuorgnè in collaborazione con la Fondazione Paideia e la Città Metropolitana di Torino ed è realizzata anche grazie al contributo della Fondazione di Comunità del Canavese. Il progetto verrà presentato in tre serate aperte a tutta la cittadinanza durante le quali verranno raccolte le candidature delle famiglie interessate ad approfondire la conoscenza del progetto attraverso incontri specifici ed a proporsi come famiglia affiancante. Alle famiglie affiancanti non sono richieste competenze specifiche quanto la disponibilità di un po' di tempo e la curiosità di aprirsi ad una relazione di scambio e confronto con la famiglia affiancata. 
 
Prossime presentazioni
area IVREA – 8 ottobre 2015 alle ore 20,30 allo Zac! (Movicentro, via Dora Baltea n. 40/B Ivrea)
area CALUSO – 16 ottobre 2015 alle ore 18,00 presso Palaeventi di Mazzè (Provinciale per Mazzè)
Dove è successo
Politica
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
Dopo due anni di tavoli di trattative, l'altra mattina brutta fumata nera per la negoziazione del Settore Tecnico Ferrovie
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
Il «Comitato per la costituzione di Mappano Comune» ha presentato istanza urgente per bloccare il ricorso di Borgaro e Leini
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D'Amelio
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D
L'agenda rossa di Paolo Borsellino è sparita subito dopo l'attentato di stampo mafioso del 19 luglio 1992 in cui perse la vita
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
Su proposta del sindaco, la giunta comunale ha deliberato di utilizzare le opportunità offerte dal decreto legge Art Bonus
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
La Uilm del Canavese è l’organizzazione più votata in azienda con il 51.56%
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
Oggi prima giornata senza treni sulla Rivarolo-Pont Canavese e nessuna soppressione a sorpresa (almeno salvo imprevisti in serata) sulla tratta Rivarolo-Torino Porta Susa. Il sindacato, intanto, se la prende con azienda e Regione
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
A 18 anni dalla prima richiesta, la scuola primaria della frazione ha finalmente un nome, a ricordo di una persona illustre
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
Ospite d’eccezione all'assemblea il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani che ha assistito, oltre al via libera alla fusione con RivaBanca, anche al voto favorevole per l'ingresso di Banca d'Alba e del Canavese in Iccrea
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
Il Piano di Sviluppo del Canavese, presentato a Colleretto Giacosa, poggia su cinque assi tematici: Industria e attività produttive, Infrastrutture e trasporti, Formazione e istruzione, Turismo cultura e sport, Sanità e welfare
OZEGNA - Grande festa per l'autonomia del Comune - FOTO
OZEGNA - Grande festa per l
Ricorrenza storica per il Comune che oggi ha celebrato i 70 anni della propria riconquistata autonomia dopo la guerra
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore