CALUSO - Giancarlo Caselli all'Ubertini per ricordare Bruno Caccia

| Giancarlo Caselli parlerà agli studenti di Bruno Caccia, ucciso il 26 giugno 1983 dopo la sua nomina a procuratore di Torino

+ Miei preferiti
CALUSO - Giancarlo Caselli allUbertini per ricordare Bruno Caccia
L'istituto d'istruzione superiore Carlo Ubertini di Caluso, nell’ambito degli scambi culturali ed interdisciplinari fra le scuole del territorio, ospita, il 16 marzo 2017 alle ore 11, presso l’aula polivalente della sede di Via Montello 2, l'ex magistrato Giancarlo Caselli che parlerà agli studenti della figura dell’uomo Bruno Caccia, ucciso il 26 giugno 1983 a pochi anni dalla sua nomina a capo della Procura del Tribunale di Torino.
 
L’incontro si colloca tra le iniziative previste dal Concorso enogastronomico culturale “Abbattiamo i muri del silenzio. Bruno Caccia: un uomo, un giudice”, a cui l’Istituto prende parte con il coordinamento Prof. Daniele Finotto. Parteciperanno gli studenti delle classi terminali dell’Istituto, in particolare la classe 4D del settore Alberghiero, la quale ha svolto un lavoro di ricerca e di approfondimento che culminerà con la partecipazione alla competizione enogastronomica che si terrà il prossimo 10 maggio a Torino presso l’Istituto J.B. Beccari e dove gli studenti avranno modo di confrontarsi con i colleghi di altre scuole del Piemonte.
 
Facendo leva sullo spirito di ricerca e di riflessione, si è potuto sollecitare la creatività, la legalità e promuovere valori etici che guidano cittadini e cittadine verso una partecipazione attiva e consapevole alla costruzione di un paese libero dalla corruzione, richiamando l’impegno a costruire un mondo giusto a partire dal contributo che, con il proprio lavoro, ciascuno è tenuto a dare per realizzare il benessere ed il progresso della società. 
 
Per molti, la figura del Procuratore Bruno Caccia è sconosciuta, ma come ricorda il collega Marcello Maddalena “era così giusto da apparire inumano”. Un’inflessibilità assoluta che gli aveva creato la fama di uomo radicalmente ostile a qualsiasi cedimento o allettamento. Bruno Caccia ha indagato su fatti cruciali per la storia d’Italia. Ancora oggi la magistratura indaga per fare chiarezza sul suo omicidio. Da 34 anni accanto ai familiari, la cittadinanza attende di conoscere come sono andati realmente i fatti.
Dove è successo
Politica
FAVRIA - Il consigliere di minoranza Scandale lascia l'incarico
FAVRIA - Il consigliere di minoranza Scandale lascia l
«Auguro a tutti, amministratori e dipendenti, un buon lavoro, con la certezza che non sia un addio ma solo un arrivederci»
RIVAROSSA - Dimissioni in massa: cade il consiglio comunale
RIVAROSSA - Dimissioni in massa: cade il consiglio comunale
Ora tocca al prefetto di Torino nominare il commissario. Si andrà a votare la prossima primavera, con un anno di anticipo
VOLPIANO - Torna l'appuntamento con il festival «No Mafia»
VOLPIANO - Torna l
Nato dall'impegno di un gruppo di giovani volpianesi per portare al centro dell'attenzione la legalità, in paese e dentro le scuole
CASTELLAMONTE - Accoglienza ai migranti: il parroco dice «basta»
CASTELLAMONTE - Accoglienza ai migranti: il parroco dice «basta»
Don Luca Pastore al convegno della Lega: «La carità si fa in casa, guardando alle nostre famiglie e ai nostri giovani»
CANAVESE - Treni regionali in ritardo? Adesso ti avvisa la App
CANAVESE - Treni regionali in ritardo? Adesso ti avvisa la App
«Un passo avanti per soddisfare l'esigenza, sempre più sentita dai viaggiatori, di avere info tempestive», dice l'assessore Balocco
IVREA - Segreteria Pd: tira aria di rinnovamento. Vince Spitale
IVREA - Segreteria Pd: tira aria di rinnovamento. Vince Spitale
Le urne del circolo hanno premiato l'ala più renziana del Pd e, con essa, la linea del presidente del consiglio comunale Ballurio
EX PROVINCIA - La Città metropolitana senza soldi: appello al governo
EX PROVINCIA - La Città metropolitana senza soldi: appello al governo
ANCI ha chiesto la destinazione di 200 milioni di euro come finanziamento straordinario per le Città metropolitane d'Italia
RIVAROLO-BOSCONERO - I «Pro circonvallazione» in presidio alla Vittoria
RIVAROLO-BOSCONERO - I «Pro circonvallazione» in presidio alla Vittoria
Al sit-in ha partecipato anche il consigliere di minoranza di Bosconero, Giancarlo Giovannini, sempre attento al problema
IVREA - Il Comune discute il piano regolatore con le associazioni
IVREA - Il Comune discute il piano regolatore con le associazioni
«L'obiettivo è di avviare in modo condiviso la Variante strutturale unendo le tante risorse oggi presenti nelle comunità»
FAVRIA - Idioti in azione imbrattano la palestra: lezioni sospese
FAVRIA - Idioti in azione imbrattano la palestra: lezioni sospese
«Purtroppo nella giornata di giovedì i ragazzi non hanno potuto utilizzare la palestra per l'attività scolastica» dicono dal Comune
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore