CALUSO - Incidente ferroviario, cordoglio dalla politica per vittime

| Il grave incidente di Caluso, costato la vita al macchinista e ad un autotrasportatore, non ha lasciato indifferente la politica

+ Miei preferiti
CALUSO - Incidente ferroviario, cordoglio dalla politica per vittime
L'incidente ferroviario di Caluso, costato la vita al macchinista del regionale Torino-Ivrea e ad un autotrasportatore, non ha lasciato indifferente la politica locale e nazionale.

Cordoglio e vicinanza profonda alle famiglie delle vittime del tragico incidente che la scorsa notte ha coinvolto il treno Torino-Ivrea all'altezza di Caluso è stata espressa dalla sindaca metropolitana Chiara Appendino e dal vicesindaco della Città metropolitana Marco Marocco, il quale si è recato questa mattina sul luogo dello scontro, dove i tecnici della protezione civile e della viabilità sono stati impegnati fin dal primo momento, accanto agli amministratori locali.

«Una tragedia terribile, che addolora e lascia attoniti». Lo dichiara l’assessora all’Istruzione e Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero. «In attesa che le autorità competenti facciano chiarezza sulle cause – aggiunge Pentenero - esprimo la mia più sentita vicinanza alle famiglie delle vittime e alle persone ferite». Il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, esprime in una nota, anche a nome dell’assessore Francesco Balocco e della giunta, «le più sentite condoglianze alle famiglie delle vittime» dell’incidente sulla linea ferroviaria Torino-Chivasso-Ivrea. E «augura a tutte le persone rimaste ferite, in particolare al capotreno che ha riportato lesioni più gravi, una pronta guarigione».  

Il presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Nino Boeti, oltre a esprimere vicinanza alle famiglie delle vittime, sottolinea che è necessario «che vengano chiarite cause e responsabilità, quanto avvenuto è un ulteriore segnale dell’urgenza di mettere in sicurezza il trasporto regionale. Non si può morire per un malfunzionamento di un passaggio a livello. I passeggeri devo salire su un treno sapeno che la loro vita è in buone mani».

«L’incidente ferroviario avvenuto ieri sera a Caluso rappresenta una profonda ferita non solo per il Canavese, ma per l’intero Paese. Siamo vicini alle famiglie delle vittime e ai feriti, a cui auguriamo una pronta guarigione». Così Francesca Bonomo, deputata del Partito Democratico. «Oggi è il giorno del cordoglio ma da domani dovremmo lavorare affinché questi episodi non si ripetano mai più. Lo diciamo da tempo: la sicurezza deve venire prima di tutto. Per questo nella passata legislatura i Governi che si sono succeduti, sostenuti dal Partito Democratico, hanno messo a disposizione milioni di euro per il miglioramento delle infrastrutture ferroviarie. E anche per la Torino-Chivasso-Ivrea è già stato sottoscritto un protocollo d’intesa, suddiviso in tre ambiti territoriali, tra Regione Piemonte, Rfi, Anas ed i Comuni attraversati dalla linea per eliminare i circa sessanta passaggi a livello presenti lungo tutto la tratta. All’inizio di maggio c’è già stata la consegna provvisoria dei lavori che, come da cronoprogramma, dovrebbero concludersi entro giugno 2020».

Politica
ELEZIONI LEINI - La Leone c'è: «Abbiamo progetti che guardano lontano»
ELEZIONI LEINI - La Leone c
«Il nostro impegno è stato costante. Abbiamo realizzato grandi progetti e piccole cose. Ma si può fare meglio e di più»
ELEZIONI LEINI - Pittalis ci riprova: «Pronti per guidare la città» - VIDEO
ELEZIONI LEINI - Pittalis ci riprova: «Pronti per guidare la città» - VIDEO
«5 anni di Leone ma il tempo sembra non essere mai trascorso. La nostra città è ferma, dormiente assuefatta, stanca»
IVREA - Cervelli all'estero e imprenditori insieme per la crescita
IVREA - Cervelli all
Sono sbarcati a Ivrea e per incontrare le aziende i coinvolti nel progetto «Meet@Torino - Mentoring for International Growth»
SAN GIUSTO CANAVESE - Libera in marcia per ricordare le vittime innocenti della mafia - FOTO e VIDEO
SAN GIUSTO CANAVESE - Libera in marcia per ricordare le vittime innocenti della mafia - FOTO e VIDEO
Il corteo di Libera è partito alle 15, in direzione del municipio di San Giusto, dalla villa del narcotrafficante Assisi. «La villa del narcotrafficante latitante aspetta ancora che inizi un percorso di restituzione alla collettività»
AGLIE' - Un convegno con gli operatori turistici che scoprono il Canavese
AGLIE
Un'iniziativa realizzata dalla Pro loco con il patrocinio del Comune, Confindustria e Agenzia per lo sviluppo del Canavese
CUORGNE' - I giovani della Lega del Canavese incontrano Riccardo Molinari
CUORGNE
Dalle ore 15.30 saranno presenti anche l'onorevole Alessandro Giglio Vigna e il Senatore Cesare Pianasso
SPARONE - Alla festa del contadino tavola rotonda sul tema «L'agricoltura, la montagna e l'uomo»
SPARONE - Alla festa del contadino tavola rotonda sul tema «L
La Festa del contadino è organizzata dalla Sezione Valli Orco e Soana della Coldiretti con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino
BOLLENGO - Il paese è stato uno dei «4000 luoghi del 21 marzo»
BOLLENGO - Il paese è stato uno dei «4000 luoghi del 21 marzo»
Iniziative nelle scuole del paese per la giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie
IVREA - L'Auditorium Mozart è adesso una sala pubblica - FOTO
IVREA - L
La città e tutto il Canavese hanno a disposizione un nuovo spazio di incontro per attività culturali, sociali, di formazione e impresa
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
Sarà un parco giochi privo di barriere architettoniche e con i giochi accessibili a tutti, anche ai piccoli con disabilità
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore