CANAVESANA - Ancora ritardi, guasti e treni ko: pendolari furenti

| «Chiediamo un intervento immediato delle istituzioni: Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino, sindaci del territorio»

+ Miei preferiti
CANAVESANA - Ancora ritardi, guasti e treni ko: pendolari furenti
Pendolari furenti. Anche in estate la ferrovia Canavesana brilla per i disservizi. Questa mattina il comitato «Quelli della Canavesana» ha preso carta e penna per fare il punto della situazione. «Scriviamo ancora una volta per denunciare i gravissimi disservizi sulla linea ferroviaria Pont-Rivarolo-Torino-Chieri. La situazione peggiora di giorno in giorno, recando ai pendolari, che hanno sottoscritto un regolare abbonamento, disagi non più tollerabili».

Ad allarmare è in particolare il taglio di ben otto corse – anche in orario di punta - annunciato da Gtt fino a venerdì 19 luglio, per non ben precisati "motivi tecnici", «che temiamo possa essere preludio di ulteriori riduzioni del servizio annunciate all'ultimo minuto». Altrettanto preoccupante è la decisione dell'azienda di continuare ad utilizzare su questa tratta vetture ormai obsolete e malfunzionanti – i famigerati "treni arancioni" - con guasti quotidiani che interrompono il servizio sulla linea e fanno aumentare i già pesantissimi ritardi che i pendolari devono ogni giorno subire.

«Alcuni esempi che documentano quanto sta accadendo. Martedì 16 luglio la corsa delle 18.49 da Torino Porta Susa a Rivarolo, effettuata con una delle suddette vetture, già partita in ritardo con due porte inagibili e senza aria condizionata, a Torino Stura è rimasta bloccata per l'ulteriore guasto di una porta. I passeggeri sono stati stipati sulla prima carrozza e il treno è giunto a destinazione dopo un'ora e mezza dalla partenza. Mercoledì 17 luglio il treno arancione partito alle ore 7.50 da Chieri è arrivato "agonizzante" a Moncalieri e si è bloccato lì. Il capotreno ha fatto scendere i passeggeri e, alla richiesta di chiarimenti, secondo quanto riferito da chi era a bordo, ha detto di "sbrigarsi a scendere perché loro avevano altro da fare". Il treno è poi ripartito vuoto ed è arrivato a stazione Lingotto. Nella stessa giornata il treno delle 8.50 da Chieri è stato nuovamente cancellato, senza fornire alcuna giustificazione».

«Questo è quanto devono sopportare quotidianamente gli utenti della linea e temiamo che, con il mese di agosto e la riduzione delle corse, i disagi possano ulteriormente aumentare. Chiediamo pertanto un intervento immediato delle istituzioni – Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino, sindaci del territorio – per porre rimedio alla situazione e tempi certi sul passaggio della tratta a Trenitalia, vista l'ormai manifesta incapacità di Gtt di gestire la linea».

Politica
LAVORO - Crisi Olisistem: rischiano il posto decine di canavesani
LAVORO - Crisi Olisistem: rischiano il posto decine di canavesani
Incontro al Ministero per fare il punto della situazione. Sono 2400 le lavoratrici e i lavoratori coinvolti nelle sedi dell'azienda
CASTELLAMONTE - Il direttivo della Pro loco si è dimesso in blocco
CASTELLAMONTE - Il direttivo della Pro loco si è dimesso in blocco
Diverse le motivazioni che hanno spinto il direttivo a presentare le dimissioni, a cominciare dalla mancanza di una sede adeguata
IVREA - Indagine congiunturale di Confindustria, situazione di emergenza per gli industriali
IVREA - Indagine congiunturale di Confindustria, situazione di emergenza per gli industriali
L'industria piemontese chiede una finanziaria che intervenga sulle urgenze economiche del paese: previsioni delle imprese piemontesi per il IV trimestre 2019
RIVAROLO - La chiesa di San Rocco colorata di rosa contro i tumori
RIVAROLO - La chiesa di San Rocco colorata di rosa contro i tumori
La delegazione rivarolese della Lilt - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori ha infatti aderito alla Campagna Nastro Rosa
AGLIE' - Il mercato del mercoledi prende vita: «Buona la prima»
AGLIE
E' partito con il piede giusto il progetto organizzato dal Comune di Agliè per la riqualificazione del mercato settimanale
CIRIE' - Un seminario di difesa personale gratuito per le donne
CIRIE
Per poter partecipare al seminario, completamente gratuito, è necessario iscriversi entro il 5 novembre via e-mail
VOLPIANO - Servizio Ambiente: due posti di lavoro disponibili
VOLPIANO - Servizio Ambiente: due posti di lavoro disponibili
La procedura riguarda un posto di istruttore tecnico direttivo categoria D1 e di un posto di istruttore tecnico categoria C1
SALASSA - Per comprare la lavagna multimediale parte il crowdfunding
SALASSA - Per comprare la lavagna multimediale parte il crowdfunding
Pronta a partire una raccolta fondi collettiva per l'acquisto di un importante sussidio tecnologico per la scuola del paese
BARBANIA - Anche il presidente Cirio alla Fiera d'autunno - FOTO
BARBANIA - Anche il presidente Cirio alla Fiera d
Con Alberto Cirio anche il consigliere regionale Claudio Leone, l'onorevole Francesca Bonomo e i sindaci di Rocca, Vauda e Front
IVREA - Imprenditori dalla Cina in visita nella città di Olivetti
IVREA - Imprenditori dalla Cina in visita nella città di Olivetti
Visita di una delegazione di imprenditori accompagnati dall'Angi, l'Associazione Nuova generazione cinesi in Italia
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore