CANAVESANA - La Lega: «Lo sconto Gtt per i pendolari è ridicolo»

| «E' ridicolo che dopo mesi di disagi, guasti e ritardi, il pendolare canavesano si veda riconoscere uno sconto del 2 o dell'1,5%»

+ Miei preferiti
CANAVESANA - La Lega: «Lo sconto Gtt per i pendolari è ridicolo»
La GTT ha annunciato che, a fronte, dei ritardi accumulati quest’anno, gli abbonati all’SFM1 potranno usufruire di uno sconto per l’acquisto di nuovi abbonamenti mensili o annuali. «Sarebbe una buona notizia, che va nella direzione che avevo auspicato – commenta il senatore della Lega Cesare Pianasso – Peccato che, guardando agli importi, la vicenda assuma i contorni della beffa. E’ semplicemente ridicolo che dopo mesi di disagi, guasti e ritardi, il pendolare canavesano si veda riconoscere uno sconto del 2 o dell’1,5%, pari (forse) al costo di un caffè e brioche».

Dal sito di SFM (www.sfmtorino.it) si evince infatti che un abbonamento Formula mensile (che comprende treno, oltre a bus, tram e metro torinese) per la tratta Rivarolo-Torino costa 87 euro. Lo sconto applicato è del 2%, pari a “ben” 1,74 euro. Meglio ancora per quanti decidono di sottoscrivere un abbonamento annuale, che costa 783 euro. Per loro la riduzione applicata è pari a 11,75 euro, meno di un caffè al mese.

«Il lato grottesco della storia è che, mentre GTT annunciava questi favolosi sconti, i pendolari segnalavano una sosta non prevista di mezz’ora della Canavesana – aggiunge Pianasso – Un simile ritardo su un tempo di viaggio previsto di 40-45 minuti è un’enormità. Non è certo con questa elemosina che la GTT può pensare di ripagare i suoi utenti dei mille intoppi e ritardi che hanno trasformato le percorrenze in treno dei pendolari in un calvario quotidiano. E la Regione non può fare finta di nulla, senza esprimersi sull’argomento. Ribadisco la necessità di una revisione completa delle tariffe e dei rimborsi dovuti a chi utilizza i mezzi pubblici. Sarà questo il compito che dovrà affrontare la prossima Giunta, che fortunatamente non sarà più guidata dall’attuale presidente. I pendolari non sono vacche da mungere, ma va rispettato il loro diritto a fruire di un servizio decente e puntuale. Senza contare che non esiste alcuna possibile politica ambientale per ridurre l’inquinamento da traffico veicolare che non passi da un efficientamento del servizio di trasporto pubblico».

Accanto al miglioramento dei tempi di percorrenza della Canavesana, occorre anche intervenire sul fenomeno dell’abusivismo. «Sono ancora troppi i furbetti che utilizzano i mezzi pubblici senza pagare il biglietto – conclude il senatore leghista – E’ evidente che c’è bisogno di una stretta decisa in termini di controlli e sanzioni. Ci vogliono certezza della multa e importi delle multe più elevati, per disincentivare economicamente chi fa l’abusivo. Altrimenti si fa il gioco dei disonesti, a danno di chi (stra)paga regolarmente biglietti e abbonamenti».

Politica
BOLLENGO - Il paese è stato uno dei «4000 luoghi del 21 marzo»
BOLLENGO - Il paese è stato uno dei «4000 luoghi del 21 marzo»
Iniziative nelle scuole del paese per la giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie
IVREA - L'Auditorium Mozart è adesso una sala pubblica - FOTO
IVREA - L
La città e tutto il Canavese hanno a disposizione un nuovo spazio di incontro per attività culturali, sociali, di formazione e impresa
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
Sarà un parco giochi privo di barriere architettoniche e con i giochi accessibili a tutti, anche ai piccoli con disabilità
VOLPIANO - Un terreno abbandonato diventa il «frutteto comunitario»
VOLPIANO - Un terreno abbandonato diventa il «frutteto comunitario»
Il progetto «I frutti proibiti» del Comune è stato selezionato nell'ambito del bando promosso dalla Compagnia San Paolo
ELEZIONI CANAVESE - Il 26 maggio vanno al voto 77 Comuni per eleggere i nuovi sindaci
ELEZIONI CANAVESE - Il 26 maggio vanno al voto 77 Comuni per eleggere i nuovi sindaci
Maxi tornata elettorale: in quegli stessi Comuni, ovviamente, gli elettori avranno tre schede sulle quali apporre il voto dal momento che domenica 26 maggio si voterà anche per le elezioni Europee e per le regionali del Piemonte
CANAVESE - Ferraris lascia la politica: «Una scelta doverosa»
CANAVESE - Ferraris lascia la politica: «Una scelta doverosa»
«E' maturo il tempo di tornare ad occuparmi delle mie attività professionali e restituire il grande bagaglio acquisito»
VOLPIANO - Dal Ministero dell'istruzione 78mila euro per gli asili
VOLPIANO - Dal Ministero dell
Le risorse possono essere utilizzate per i costi di gestione e per favorire l'accesso ai servizi dei bambini diversamente abili
PONTE PRETI - Il ponte è sicuro ma inadatto al traffico pesante: i lavori non prima del 2020?
PONTE PRETI - Il ponte è sicuro ma inadatto al traffico pesante: i lavori non prima del 2020?
Notizie buone e meno buone sul futuro del Ponte Preti, la vecchia infrastruttura che collega Ivrea con l'alto Canavese lungo l'ex statale pedemontana. Per i lavori bisognerà attendere il passaggio all'Anas ma le tempistiche non sono chiare
IVREA - I 41 lavoratori di Giordano Vini contro il trasloco in Canavese
IVREA - I 41 lavoratori di Giordano Vini contro il trasloco in Canavese
Si è svolto oggi in Regione Piemonte un incontro tra i vertici delle società Comdata, Koiné e i rappresentanti sindacali
CANAVESE - Francesca Bonomo nella direzione nazionale del Partito Democratico
CANAVESE - Francesca Bonomo nella direzione nazionale del Partito Democratico
«Ci aspettano sfide importanti e spero che il nostro partito colga veramente l'occasione di essere plurale nelle idee ma unitario nelle azioni»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore