CANAVESANA SCADENTE - Stanziati 12 milioni di euro per la sicurezza: dove sono andati a finire?

| Mercoledì incontro in Regione per discutere sul futuro della linea. «Le istituzioni hanno fatto la loro parte - dice la deputata Pd, Bonomo - ora tocca all'azienda mettersi in regola. Questi territori meritano un servizio all'avanguardia»

+ Miei preferiti
CANAVESANA SCADENTE - Stanziati 12 milioni di euro per la sicurezza: dove sono andati a finire?
«Siamo a fianco dei pendolari e degli amministratori locali: è impensabile che nel 2018 i treni siano costretti a viaggiare a 50 chilometri orari a causa delle inadempienze di Gtt». Francesca Bonomo, deputata del Partito Democratico, è vicina agli utenti e ai sindaci dei Comuni attraversati dalla ferrovia Canavesana. Da lunedì 6 agosto, infatti, i convogli sono costretti a viaggiare a velocità limitata in seguito al mancato rilascio delle autorizzazioni di sicurezza da parte di Ansf (agenzia nazionale per la sicurezza ferroviaria) in assenza di un adeguato sistema di gestione della sicurezza. Ma non solo: gli orari subiranno a causa di questa limitazione un allungamento dei tempi di percorrenza di 5 minuti in direzione Rivarolo e di 3 minuti in direzione Settimo.

Da lunedì 27 agosto, inoltre, verrà soppressa la fermata di Feletto per recuperare i minuti necessari e non accumulare ulteriori ritardi. «Questa vicenda ha dell’incredibile - prosegue Bonomo - ancor di più visto che soltanto pochi mesi fa, grazie al lavoro di noi parlamentari e dell’ex ministro Graziano Delrio, oltre che della Regione, eravamo riusciti a stanziare quasi 12 milioni di euro finanziati con fondi FSC per intervenire sui passaggi a livello e proprio sulla sicurezza, attrezzando la Sfm1 con il sistema di controllo marcia treno. Senza dimenticare, poi, gli altri 6 milioni di euro messi a bilancio per elettrificare la tratta Rivarolo-Pont».

Mercoledì 8 agosto ci sarà un incontro all’assessorato ai Trasporti della Regione proprio per discutere ancora sul futuro della linea. «Il Canavese non può fare a meno della ferrovia - conclude la deputata del Pd - che però deve essere moderna, efficiente e funzionale. L’auspicio è che Gtt possa intervenire quanto prima e adeguare le infrastrutture secondo i nuovi standard di sicurezza: le istituzioni hanno fatto la loro parte, ora tocca all’azienda mettersi in regola. Questi territori meritano un servizio pubblico all’avanguardia: ci batteremo in tutte le sedi affinché la Pont-Rivarolo-Torino-Chieri, che è tra le linee del sistema ferroviario metropolitano più utilizzate dai pendolari, venga definitivamente rilanciata».

Politica
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L'otto settembre un incontro pubblico a Castellamonte
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L
Quasi 12mila firme online su change.org per chiedere interventi urgenti di messa in sicurezza per il Ponte Preti di Strambinello, il già noto "ponte nuovo" lungo la ex statale Pedemontana 565
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
«Finalmente riusciamo a vedere un po' di luce, ma non la fine, al fondo del tunnel», dice il sindaco chivassese Castello
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore