CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per l'ospedale unico»

| Si rinnova l'appello alla politica per trovare risorse e location di quello che potrebbe diventare il nuovo ospedale del Canavese. Luigi Sergio Ricca, sindaco di Bollengo, rinnova l'appello al collega di Ivrea e a tutti i primi cittadini

+ Miei preferiti
CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per lospedale unico»
Basta investimenti sulle strutture ospedaliere del Canavese obsolete. L'intera zona ha bisogno di un ospedale nuovo di zecca. Si rinnova l'appello alla politica locale per trovare risorse e location di quello che potrebbe diventare il nuovo ospedale di riferimento. Luigi Sergio Ricca, sindaco di Bollengo, rinnova l'appello al collega di Ivrea, Carlo Della Pepa, e a tutti i sindaci ai quali fa riferimento il vasto territorio dell'Asl To4.
 
«Entro il 2018 la Regione investirà 1,5 miliardi di euro in nuovi ospedali. Si tratta di strutture che riguardano Il Parco della Salute a Torino, la Città della Salute a Novara, gli ospedali di Moncalieri-Trofarello e Verbania. Investimenti rilevanti, che evidenziano, oltre che le scelte della Regione, la disponibilità di nuove risorse per l’edilizia sanitaria, che verosimilmente potranno essere riconfermate anche per gli anni successivi - dice Ricca - vengono spontanee alcune domande: ma verso quali altri obiettivi?  Come sceglierà la Regione tra le tante esigenze dei territori? E come si faranno sentire i territori? Basterà la rappresentazione delle esigenze strutturali di un’area o sarà necessaria la condivisione ampia dei territori a sostenere una priorità rispetto ad un’altra? Per quanto riguarda Ivrea, da anni sono evidenti e riconosciuti da tutti gli studi in materia, i vincoli architettonici, strutturali ed impiantistici che condizionano il funzionamento dell’Ospedale, con l’impossibilità di estendersi e di adeguarsi alle nuove esigenze impiantistiche, di sicurezza, di igiene e di logistica che il progredire delle necessità dettate dalla tecnologia medica e di confort assistenziale richiederebbero».
 
Tutto vero ma già la scelta della location (presunta) ha diviso i sindaci la scorsa primavera quando lo stesso Ricca aveva rilanciato il progetto dell'ospedale unico. «Solo con una condivisa e ferma presa di posizione della nostra assemblea può sbloccare il dialogo interrotto e riproporre con forza sul tavolo regionale l’esigenza di programmare anche l’investimento per Ivrea - dice il sindaco - per questo mi appello a voi, cari colleghi, perché si possa trovare la strada per riflettere senza pregiudiziali su questo tema e fare fronte comune nel rapporto con il decisore regionale. Chiedo quindi al nostro Presidente Carlo Della Pepa di attivare un coordinamento di Sindaci che lavori per trovare una intesa da portare all’approvazione dell’assemblea per una decisione finale. Naturalmente la mia è solo una proposta: se ci sono altre strade percorriamole, ma non facciamo finta che la questione non esista e dipenda solo da decisioni altrui».
Politica
VOLPIANO - Sulla navetta gratis nei giorni di mercato 600 passeggeri
VOLPIANO - Sulla navetta gratis nei giorni di mercato 600 passeggeri
In corso l'analisi dei dati per ottimizzare il servizio. «Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti» dicono dal Comune
CANAVESE - In molti Comuni ancora non «prende» il telefono cellulare
CANAVESE - In molti Comuni ancora non «prende» il telefono cellulare
«Tim e Vodafone ci hanno chiesto di segnalare aree precise non coperte. Hanno dato disponibilità a coprirle» dicono dall'Uncem
VALPRATO - Il Comune cerca un gestore per il bar-pizzeria-alimentari
VALPRATO - Il Comune cerca un gestore per il bar-pizzeria-alimentari
La struttura viene data in concessione anche con il campo sportivo e l'area camper che si trovano vicino allo stabile
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L'otto settembre un incontro pubblico a Castellamonte
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L
Quasi 12mila firme online su change.org per chiedere interventi urgenti di messa in sicurezza per il Ponte Preti di Strambinello, il già noto "ponte nuovo" lungo la ex statale Pedemontana 565
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore