CANAVESE - A Ceresole Reale la scuola più piccola del mondo

| Un'alunna e un'insegnante. Record come due anni fa ad Alpette

+ Miei preferiti
CANAVESE - A Ceresole Reale la scuola più piccola del mondo
Ieri la scuola di Ceresole Reale ha riaperto i battenti: in classe una sola alunna, la piccola Anna di sette anni. Gli altri allievi, forse, arriveranno a fine settimana. «La scuola resterà aperta anche con una sola allieva – conferma il sindaco Andrea Basolo – ma stiamo cercando di convincere le altre famiglie a portare i bimbi qui. Mi appello al loro buon senso». Le «trattative» riguardano due bimbi di Ceresole e altrettanti di Noasca che, ogni mattina, scendono fino a Locana dove, con il personale ridotto all’osso, diventa difficile seguire anche i bimbi degli altri Comuni. «In ogni caso siamo riusciti a mantenere il servizio – aggiunge Basolo – e per un piccolo Comune di montagna come il nostro è già un grosso passo avanti, con la prospettiva di aumentare gli iscritti già dal prossimo anno».
 
L’anno scorso la Regione ha investito 100 mila euro nel torinese per le «istituzioni scolastiche in criticità», dando la possibilità ai Comuni di derogare dal limite minimo di studenti, fissato in otto bimbi. Così sono nate le pluriclassi con tre, quattro o cinque alunni. Una delle prime realtà a trasformarsi in «sussidiata» è stata quella di Ronco Canavese, in valle Soana. «Mantenere la scuola anche con pochi alunni si è rivelata una scelta giusta – dicono dal municipio - è un servizio importante che invoglia le giovani famiglie a restare in montagna». Quest’anno saranno cinque i bimbi che frequenteranno l’elementare, più tre alla materna di Valprato. Quattro, invece, gli iscritti alla scuola elementare di Frassinetto. Anche qui una pluriclasse: «E’ previsto un aumento degli allievi nei prossimi anni – spiega il sindaco Marco Bonatto – la crisi di qualche anno fa è stata superata. Ed è un bene anche per i bimbi perché, senza la scuola in paese, sarebbero costretti a percorrere chilometri per scendere a valle».
 
Ma è probabilmente quella di Alpette la mini-scuola più famosa d’Italia. Due anni fa salì alla ribalta nazionale come la «scuola più piccola del mondo». Una sola alunna iscritta. «Abbiamo investito molto sul servizio, difendendolo con le unghie e con i denti. I numeri ci stanno dando ragione», annuncia soddisfatto il sindaco Silvio Varetto. Quest’anno, infatti, la scuola di Alpette conta sei iscritti. Un vero e proprio record che, tra l’altro, secondo le stime di palazzo civico, verrà abbattuto l’anno prossimo, quando gli studenti saliranno a otto. «Abbiamo rilanciato la scuola con ulteriori sforzi economici e, probabilmente, la nostra è l’unica ad avere il tempo pieno in montagna – spiega il primo cittadino – siamo certi che queste politiche di veri servizi alla persona, possano incentivare le giovani coppie a venire ad abitare in montagna dove si trovano servizi innovativi che altrove non ci sono».
Politica
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
«Finalmente riusciamo a vedere un po' di luce, ma non la fine, al fondo del tunnel», dice il sindaco chivassese Castello
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
Dopo il crollo del viadotto Morandi a Genova, anche in Canavese si sono moltiplicate le segnalazioni di ponti «problematici» perchè vecchi e (forse) alle prese con una scarsa manutenzione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore