CANAVESE - Appello dei sindaci: «Chiamparino aiutaci tu: troppi morti sulla statale 26»

| Diciotto sindaci scrivono alla Regione: «Quella strada va ampliata». Firmano la richiesta anche i primi cittadini di Ivrea e Chivasso. Non resta che attendere la risposta. Dalla Regione, ovviamente, ma anche (e soprattutto) dall'Anas

+ Miei preferiti
CANAVESE - Appello dei sindaci: «Chiamparino aiutaci tu: troppi morti sulla statale 26»
Tutta l'area del calusiese chiede a gran voce l'ampliamento della statale 26. Strada obsoleta, pericolosa e, nonostante tutto, trafficatissima, essendo l'unico collegamento diretto di una vasta area del Canavese con Chivasso e l'autostrada A4 Torino-Milano. L'appello alla Regione Piemonte, inviato direttamente al presidente Sergio Chiamparino e all'assessore ai trasporti Francesco Balocco, è stato firmato da Maria Rosa Cena, Alessio Bertinato, Albertino Salzone, Libero Ciuffreda, Fulvio Gallenca, Carlo Della Pepa, Marco Formia, Angelo Parri, Valerio Camillo Grosso, Giovanni Ponchia, Erica Ferragatta, Oscarino Ferrero, Andrea Zanusso, Giosi Boggio, Sonia Cambursano, Pietro Gianoglio Vercellino, Fabrizio Salono e Federico Merlo. 
 
Sono i sindaci di Caluso, Barone Canavese, Candia, Chivasso, Foglizzo, Ivrea, Mazzè, Mercenasco, Montalenghe, Montanaro, Orio Canavese, Romano Canavese, San Giorgio Canavese, San Giusto Canavese, Strambino, Vialfrè, Villareggia e Vische. Ovvero un intero territorio che chiede alla Regione interventi urgenti. 
 
«Sollecitiamo l'ampliamento della statale 26 - scrivono i sindaci - nel tratto Chivasso-Caluso. Un intervento che risulta essere urgente e necessario dato l'alto numero di sinistri con morti e feriti che periodicamente si verificano. L'utenza è sia di tipo pendolare che occasionale, il che ne aumenta ulteriormente la pericolosità. Il tratto tra Chivasso e Caluso è caratterizzato da un elevato volume di traffico misto che comprende automobili private, autoarticolati e mezzi agricoli. Nonostante si tratti di un collegamento importante per il Canavese, la carreggiata risulta essere di dimensioni minime oltre che caratterizzata da un elevato numero di incroci a raso».
 
Un'altra criticità evidenziata dai sindaci riguarda l'incrocio all'ingresso di Caluso dove, da anni, è attesa una rotonda. «Anas ha confermato che risulta ultimato il progetto - dicono i primi cittadini della zona - e si è concluso l'iter autorizzativo. Di conseguenza l'opera potrebbe essere velocemente cantierabile». Da qui l'idea di coinvolgere Chiamparino: «Chiediamo che la Regione si faccia parte attiva nei confronti dell'Anas per accelerare la realizzazione delle opere nel suo complesso». Non resta che attendere la risposta. Dalla Regione, ovviamente, ma anche (e soprattutto) dall'Anas.
Dove è successo
Politica
ELEZIONI 2017 - Si vota l'undici giugno. Occhi puntati su Castellamonte, Favria e Caselle. Prima volta per Mappano
ELEZIONI 2017 - Si vota l
Con decreto del ministro dell’Interno Marco Minniti, è stata fissata la data per lo svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali. Sette Comuni della zona al voto: c'è anche Mappano
PONT - Sandretto: si cerca un imprenditore disposto a rilevarla
PONT - Sandretto: si cerca un imprenditore disposto a rilevarla
Incontro in Regione sul futuro della storica azienda canavesana dichiarata fallita dal Tribunale di Ivrea il 9 marzo scorso
RIVAROLO - La Lega Nord difende a spada tratta Rostagno
RIVAROLO - La Lega Nord difende a spada tratta Rostagno
Il carroccio scende in campo per difendere l'attuale amministrazione, segnando un definitivo strappo con il passato
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: ora tocca alla prefettura di Torino
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: ora tocca alla prefettura di Torino
L'amministrazione comunale di Castellamonte ha chiesto al prefetto l'apertura di un tavolo tecnico urgente per capire cosa succederà, adesso, all'enorme montagna di spazzatura tra le frazioni di Campo, Muriaglio e Preparetto
IVREA - «Rifugiati e accoglienza: le paure degli uni e degli altri»
IVREA - «Rifugiati e accoglienza: le paure degli uni e degli altri»
Alessandra Morelli, Delegata dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, incontrerà gli studenti del Gramsci
CASELLE - Bilancio economico da record per l'aeroporto Pertini
CASELLE - Bilancio economico da record per l
Il fatturato di Sagat, al netto dei contributi, ammonta a 56 milioni di euro, in crescita del +16,6% rispetto all'anno precedente
CASTELLAMONTE - Paura per la discarica. Mazza: «Va chiusa subito»
CASTELLAMONTE - Paura per la discarica. Mazza: «Va chiusa subito»
Diventa una questione politica la gestione della discarica di Vespia dopo l'allarme lanciato ieri dai residenti della zona
CANAVESE - I circoli del Pd tentano la via della partecipazione
CANAVESE - I circoli del Pd tentano la via della partecipazione
Venerdì il Partito Democratico presenta un'iniziativa unica in Italia, lanciata dai circoli del PD del Canavese e del Chivassese
BOLLENGO - Nelle scuole il ricordo delle vittime innocenti della mafia
BOLLENGO - Nelle scuole il ricordo delle vittime innocenti della mafia
Il paese è stato uno dei "4000 luoghi del 21 marzo" grazie all'invito di Lucia Grillo e Laura Rocchietta di Libera Ivrea
RIVARA - Incontri del Gal per chi vuole mettersi in proprio
RIVARA - Incontri del Gal per chi vuole mettersi in proprio
In vista della ripresa del servizio offerto dal Programma Mip-Mettersi in proprio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore