CANAVESE - Appello dei sindaci: «Chiamparino aiutaci tu: troppi morti sulla statale 26»

| Diciotto sindaci scrivono alla Regione: «Quella strada va ampliata». Firmano la richiesta anche i primi cittadini di Ivrea e Chivasso. Non resta che attendere la risposta. Dalla Regione, ovviamente, ma anche (e soprattutto) dall'Anas

+ Miei preferiti
CANAVESE - Appello dei sindaci: «Chiamparino aiutaci tu: troppi morti sulla statale 26»
Tutta l'area del calusiese chiede a gran voce l'ampliamento della statale 26. Strada obsoleta, pericolosa e, nonostante tutto, trafficatissima, essendo l'unico collegamento diretto di una vasta area del Canavese con Chivasso e l'autostrada A4 Torino-Milano. L'appello alla Regione Piemonte, inviato direttamente al presidente Sergio Chiamparino e all'assessore ai trasporti Francesco Balocco, è stato firmato da Maria Rosa Cena, Alessio Bertinato, Albertino Salzone, Libero Ciuffreda, Fulvio Gallenca, Carlo Della Pepa, Marco Formia, Angelo Parri, Valerio Camillo Grosso, Giovanni Ponchia, Erica Ferragatta, Oscarino Ferrero, Andrea Zanusso, Giosi Boggio, Sonia Cambursano, Pietro Gianoglio Vercellino, Fabrizio Salono e Federico Merlo. 
 
Sono i sindaci di Caluso, Barone Canavese, Candia, Chivasso, Foglizzo, Ivrea, Mazzè, Mercenasco, Montalenghe, Montanaro, Orio Canavese, Romano Canavese, San Giorgio Canavese, San Giusto Canavese, Strambino, Vialfrè, Villareggia e Vische. Ovvero un intero territorio che chiede alla Regione interventi urgenti. 
 
«Sollecitiamo l'ampliamento della statale 26 - scrivono i sindaci - nel tratto Chivasso-Caluso. Un intervento che risulta essere urgente e necessario dato l'alto numero di sinistri con morti e feriti che periodicamente si verificano. L'utenza è sia di tipo pendolare che occasionale, il che ne aumenta ulteriormente la pericolosità. Il tratto tra Chivasso e Caluso è caratterizzato da un elevato volume di traffico misto che comprende automobili private, autoarticolati e mezzi agricoli. Nonostante si tratti di un collegamento importante per il Canavese, la carreggiata risulta essere di dimensioni minime oltre che caratterizzata da un elevato numero di incroci a raso».
 
Un'altra criticità evidenziata dai sindaci riguarda l'incrocio all'ingresso di Caluso dove, da anni, è attesa una rotonda. «Anas ha confermato che risulta ultimato il progetto - dicono i primi cittadini della zona - e si è concluso l'iter autorizzativo. Di conseguenza l'opera potrebbe essere velocemente cantierabile». Da qui l'idea di coinvolgere Chiamparino: «Chiediamo che la Regione si faccia parte attiva nei confronti dell'Anas per accelerare la realizzazione delle opere nel suo complesso». Non resta che attendere la risposta. Dalla Regione, ovviamente, ma anche (e soprattutto) dall'Anas.
Dove è successo
Politica
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
Il sindaco Pasquale Mazza garantisce: «Stiamo già lavorando per dare la giusta continuità alle nostre tradizioni»
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
Sul nome di Fabio Sessa, indicato dal sindaco di Torino, Chiara Appendino, per il nuovo vertice della Smat, scoppia la rivolta dei sindaci dell'alto Canavese. Pronto il voto contrario se Torino non cambierà il candidato
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
Il Comune di Montalenghe annuncia l'inizio del primo lotto di ammodernamento dell'illuminazione pubblica del centro paese
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
Dopo l'atto vandalico contro uno dei simboli della Resistenza in città la pronta reazione dell'Anpi e delle istituzioni locali
MAPPANO - Raccolta firme contro l'ordinanza dei 1000 divieti
MAPPANO - Raccolta firme contro l
A promuovere la petizione sono i consiglieri di opposizione e un nutrito gruppo di cittadini. Prima grana per il sindaco Grassi
IVREA - Atto vandalico firmato «Decima Mas» danneggia simbolo della Resistenza sul lungo Dora - FOTO
IVREA - Atto vandalico firmato «Decima Mas» danneggia simbolo della Resistenza sul lungo Dora - FOTO
Oggi pomeriggio, sabato 22 luglio, alle ore 17,30, l'Anpi di Ivrea e basso Canavese invita associazioni e cittadini, sul Lungo Dora di Ivrea «per manifestare con tranquilla fermezza la condanna per l'episodio»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
Il Comune di Rivarolo tornerà alla carica sul progetto «Ztl» dopo la sperimentazione dell'anno scorso relativa a via Ivrea
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
«Il Segretario Comunale, Umberto Bovenzi, ha confermato il suo impegno nel Comune di Mappano», si legge in una nota
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell'Uncem
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell
«Non devono sentirsi soli i sindaci che accolgono migranti e richiedenti asilo» dice l'Uncem. L'accoglienza diffusa auspicata dal ministro dell'Interno, Minniti, già si realizza in decine di Comuni montani piemontesi
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
L'assessora al Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, ha confermato la disponibilità ad aprire un tavolo tecnico
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore