CANAVESE - Arriva un'altra stangata sulla bolletta dei rifiuti

| Rincari fino al 30% nei 51 Comuni dell'ex consorzio Asa

+ Miei preferiti
CANAVESE - Arriva unaltra stangata sulla bolletta dei rifiuti
Aumenti a raffica nella bolletta dei rifiuti. Un’altra amara sorpresa per i residenti di buona parte dei 51 Comuni dell’ex consorzio Asa. Dal 15% al 30% in moltissimi paesi della zona. Cifre che vanno a sommarsi ad altrettanti aumenti dell’anno scorso. «Abbiamo 300 mila euro in più da pagare - dice il vicesindaco di Castellamonte, Giovanni Maddio - frutto della nuova ripartizione dei costi tra tutti i Comuni. Non sono aumenti che dipendono direttamente dal Comune o dall'azienda che ha vinto il bando». Nel passaggio dal consorzio pubblico Asa all'azienda privata Teknoservice alcune cose sono cambiate. Gli introiti della differenziata e del riciclaggio, ad esempio, adesso vanno all'azienda «per questo - spiega Maddio – ha previsto il bando. Prima l’Asa li poteva utilizzare per ridurre gli aumenti». 
 
A Rivarolo il maggiore esborso sarà di 200 mila euro. Quasi il 25% di aumento. «Ci siamo opposti a questa ripartizione delle spese tra i vari Comuni del territorio - ha detto in consiglio comunale l'assessore al bilancio Edo Gaetano - ma la situazione è questa. Dovremo lavorare per il futuro». Aumento del 14%, invece, a Cuorgnè, tra i centri maggiori quello che è riuscito a contenere il rincaro. «In molti Comuni ora si paga di più perché in passato i conteggi sono stati fatti male - dice il sindaco Beppe Pezzetto - oggi per abbassare i costi è necessario spingere sul porta a porta».
 
A Cuorgnè, così come negli altri centri maggiori dell'alto Canavese, stanno partendo diverse campagne di sensibilizzazione (insieme alla Teknoservice) per invitare i cittadini a differenziare di più e meglio. Sarà comunque molto difficile spiegare ai singoli utenti il valore aggiunto della raccolta porta a porta a fronte del nuovo aumento nelle bollette. Valore che, oltretutto, non si raggiunge concretamente con la differenziazione dei rifiuti ma con il minor costo del conferimento in discarica del rifiuto indifferenziato. Meno spazzatura non differenziata si porta in discarica (o all’inceneritore del Gerbido) e meno si paga.
Politica
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
«Non sono fascista: la mia era una ricerca sociologica per vedere quali potevano essere le reazioni della gente quando si parla di un argomento delicato come il fascismo». Alessandra Pettorruso si difende dopo la segnalazione alla polizia
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
Il gruppo Rebel Firm del Canavese ha preso posizione sul caso della maestra, schierandosi al suo fianco dopo le polemiche
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della città
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della città
Ancora una conferma dei lavori fatti con "leggerezza" dall'Asa. In municipio non sono rimasti nemmeno i progetti di allora
CUORGNE' - Spunta un duce sul muro di una casa - FOTO
CUORGNE
Archeologia del ventennio dal momento che si tratta di un murales sicuramente d'epoca con tanto di scritte
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
«Una persona deve essere giudicata per ciò che fa ogni giorno al lavoro e non per le proprie idee espresse su Facebook»
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
Dal Comune: «Chiediamo ai cittadini di vigilare il più possibile sull'abbandono di rifiuti e di segnalare il fenomeno»
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, città dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi è stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
Forza Nuova si schiera al fianco dell'insegnante segnalata alla Polizia Postale dalla Regione dopo alcune frasi inneggianti il fascismo pubblicate su Facebook: «In Piemonte è diventato pericoloso anche solo pensare»
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l'addio a Teknoservice e Cca
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l
Il pensiero del sindaco è chiaro e sarà discusso, domani, in consiglio regionale. Il CCA e Teknoservice costano troppo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore