CANAVESE - «Bando sicurezza: tutti i Comuni esclusi dalla graduatoria del Viminale»

| «Per la seconda volta il Piemonte non beneficerà di contributi statali per interventi di messa in sicurezza degli edifici e del territorio», denuncia l'Anci

+ Miei preferiti
CANAVESE - «Bando sicurezza: tutti i Comuni esclusi dalla graduatoria del Viminale»
«Per la seconda volta il Piemonte non beneficerà di contributi statali per interventi di messa in sicurezza degli edifici e del territorio. Come se non bastasse la beffa del primo bando, del quale hanno potuto beneficiare solo due Comuni piemontesi, apprendiamo con stupore e rammarico che il Piemonte è sempre più isolato. Tutti i Comuni piemontesi sono esclusi dalla seconda graduatoria del Viminale. È una situazione intollerabile, che deve essere rivista».

Così il presidente di Anci Piemonte, Alberto Avetta, e il vicepresidente Gianluca Forno, coordinatore Piccoli Comuni e Unioni di Comuni dell’associazione, dopo l’annuncio del decreto, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, che individua gli Enti beneficiari del contributo, per gli interventi di cui all’art.1 comma 853 e seguenti della legge n. 205 del 27.12.2017.

«È inammissibile che, nonostante le nostre ripetute e insistenti richieste di intervento, ancora una volta vengano esclusi dalla graduatoria tutti i Comuni meritevoli, tra cui quelli piemontesi. E non è nemmeno concepibile che in cima alla graduatoria figurino enti che, per responsabilità o circostanze sulle quali non intendiamo minimamente sindacare, hanno maturato nel tempo disavanzi milionari. Riteniamo che i Comuni virtuosi vadano premiati e faremo sentire la nostra voce in ogni sede. Altrimenti, di questo passo, anche il terzo bando ci riserverà brutte sorprese. I sindaci non ci stanno, il governo riveda la situazione al più presto», concludono Avetta e Forno.

«Vengono infatti premiati, come stabilito nella legge di bilancio 2018, i Comuni con maggior disavanzo, dove dunque le Amministrazioni hanno gestito nel peggior modo possibile la cosa pubblica. Dato che i Comuni piemontesi sono virtuosi, nessuno accede ai 300 milioni di euro di risorse», spiegano dall'Uncem Piemonte. «La soluzione è una sola, rivedere tutto il sistema. 300milioni di euro non sono noccioline. Occorre finanziare progetti veramente utili, andando nel merito delle valutazioni e degli impatti delle opere pubbliche sui territori. A oggi non è assolutamente così. E l'esclusione del Piemonte ne è la prova», aggiunge il Presidente della Delegazione piemontese Lido Riba.

Politica
LEINI - Saranno piantati venti alberi in tre zone diverse della città
LEINI - Saranno piantati venti alberi in tre zone diverse della città
L'iniziativa «Alberi per il futuro», promossa in tutta Italia dal Movimento 5 Stelle, si occupa di piantare alberi nelle zone urbane
IVREA - Canavese con Biella come «Capitale della Cultura d'Impresa»
IVREA - Canavese con Biella come «Capitale della Cultura d
Idea di Confindustria per diffondere la consapevolezza del valore sociale, identitario ed economico della cultura del fare impresa
CUORGNE' - La sezione della Lega si schiera al fianco del piccolo Loris
CUORGNE
Venerdì scorso una cena di beneficenza per raccogliere fondi in suo favore
RIVAROLO - Riparte «PomoDono»: frutta e verdura per le famiglie in difficoltà. 1000 persone aiutate dal progetto - FOTO
RIVAROLO - Riparte «PomoDono»: frutta e verdura per le famiglie in difficoltà. 1000 persone aiutate dal progetto - FOTO
L'idea è quella di recuperare tutta una serie di alimenti, in particolare frutta e verdura, che, rimanendo invenduti al mercato del sabato, finirebbero dritti nella spazzatura. 350 famiglie aiutate così dalla Caritas di Rivarolo
CASELLE - Ambientalisti contro il nuovo centro commerciale vicino all'aeroporto: «È futuro far chiudere centinaia di negozi di prossimità?»
CASELLE - Ambientalisti contro il nuovo centro commerciale vicino all
Le associazioni ambientaliste Pro Natura Piemonte, ATA (Associazione Tutela Ambiente), Salviamo il Paesaggio-Comitato torinese, confermano le loro perplessità sul progetto appena presentato
VOLPIANO - Una sala del municipio intitolata ad Enrico Furlini
VOLPIANO - Una sala del municipio intitolata ad Enrico Furlini
La cerimonia si svolgerà il giorno successivo alla premiazione del concorso nazionale di poesia a lui dedicato istituito nel 2009
IVREA - All'officina H IoLavoro, Wooooow, e il Salone dell'orientamento
IVREA - All
La Città di Ivrea, Confindustria Canavese, Regione e il Centro per l'impiego insieme per la promozione di tre eventi sul lavoro
IVREA - Chiesta al sindaco la cittadinanza onoraria per Liliana Segre
IVREA - Chiesta al sindaco la cittadinanza onoraria per Liliana Segre
In queste ore sta girando in città la proposta sostenuta, tra gli altri, da due ex sindaci come Giovanni Maggia e Carlo Della Pepa
TURISMO - Sei nuovi Comuni aderiscono all'accordo di programma «Made in Canavese»
TURISMO - Sei nuovi Comuni aderiscono all
Nel corso della serata altri comuni hanno manifestato interesse ad aderire all'accordo, adesioni che verranno valutate nelle prossime riunioni
CERESOLE REALE - Il ricordo della tragedia sul colle della Galisia è sempre vivo, anche a 75 anni di distanza - FOTO E VIDEO
CERESOLE REALE - Il ricordo della tragedia sul colle della Galisia è sempre vivo, anche a 75 anni di distanza - FOTO E VIDEO
Riposizionata sul monumento ai caduti la targa che, nel novembre 1961, venne sistemata in quota dalla Resistenza Canavesana. Quella targa venne inghiottita dall'alluvione del settembre '93. E' stata ritrovata dopo 26 anni da Franco Rolando
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore