CANAVESE - Bilancio Asl To4: l'azienda sanitaria rassicura gli utenti

| Riceviamo e pubblichiamo una risposta del direttore generale dell'Asl To4, Lorenzo Ardissone, dopo l'allarme lanciato dal Nursind

+ Miei preferiti
CANAVESE - Bilancio Asl To4: lazienda sanitaria rassicura gli utenti
Riceviamo e pubblichiamo una risposta del direttore generale dell'Asl To4, Lorenzo Ardissone, in merito all'allarme lanciato la scorsa settimana dal sindacato Nursind (link sotto) sulla situazione dei conti dell'azienda sanitaria.

«In relazione agli articoli recentemente comparsi sugli organi di informazione ed alle preoccupazioni espresse agli stessi organi di informazione da una sigla sindacale ho a lungo riflettuto se dopo le interviste rilasciate alle testate che mi hanno contattato fosse, o meno, adeguato da parte mia redigere un comunicato stampa che potesse mettere un punto di chiarezza su di una materia complessa nella sua intera dimensione ma più secca e diretta negli esiti. La premessa è che il finanziamento del servizio sanitario nazionale parte dalle assegnazioni del Governo centrale alle singole Regioni e poi da queste alle Aziende Sanitarie Regionali, alle Aziende Ospedaliere ed alle Aziende Ospedaliere Universitarie.

Le voci che vanno a determinare l’entità del finanziamento sono davvero tante, l’ammontare esatto di alcune delle quali non sempre si perfeziona con facilità e richiede tempi lunghi per la sua definizione esatta che è quella poi che si iscrive in entrata nel bilancio regionale ed in quello delle Aziende del Servizio Sanitario Regionale. Succede, quindi, a volte che le tempistiche obbligatorie di approvazione dei bilanci, in particolare quelli di previsione, non si concili del tutto con la definizione esatta delle poste in entrata, che al momento del loro accertamento saranno poi trasferite prima al bilancio regionale e poi a quello delle Aziende nel corso dell’esercizio annuale.

Detto questo, come si evince dalla relativa delibera della Giunta Regionale ( DGR n.43-8607 del 22 marzo 2019) il consuntivo 2018 dell’Asl TO4 e di tutte le altre Aziende trova adeguata copertura. Nell’ambito dei costi 2018 sono mantenute le poste di investimento che vedranno la loro realizzazione effettiva nel 2019/2020 e che riguardano lavori di messa a norma dei diversi Presidi Ospedalieri (quindi non evitabili), l’aggiornamento/sostituzione di tecnologie diagnostiche ed operative al limite della obsolescenza (che quindi andavano sostituite). Questi costi, quindi, non graveranno sugli esercizi 2019/2020 (oltretutto sono in gran parte finanziati con i risultati positivi di bilancio 2015/2016/2017).

Dal punto di vista della richiesta di prestazioni da parte dei cittadini residenti nell’Asl TO4, sia prodotte direttamente dall’ASL TO4, sia quelle usufruite dai cittadini residenti nella ASL TO4 presso altre Aziende Sanitarie ed Ospedaliere della Regione Piemonte (cosiddetta mobilità passiva infraregione) si rileva che le stesse sono state soddisfatte con un incremento dell’11% rispetto al 2017. Per quanto riguarda tutta la tematica dell’assistenza territoriale, all’interno dell’equilibrio di bilancio è aumentato il numero degli inserimenti residenziali e semiresidenziali e delle prese in carico. Il tetto di spesa del personale è stato rispettato.

Il valore della produzione è stato leggermente migliorato rispettando l’obiettivo Regionale. Sempre nell’equilibrio di bilancio 2018 sono stati supportati investimenti nel settore informatico anche questi resisi indispensabili. Peraltro con i nostri uffici abbiamo verificato gli andamenti delle principali voci di spesa prendendo a riferimento la relazione della Corte dei Conti a Sezioni Riunite, relativa alla spesa pubblica 2018 e per la parte della sanità, rilevando la sostanziale sovrapponibilità degli andamenti Asl TO4 a quelli dell’intera Nazione Italiana.

Per quanto riguarda il previsionale 2019, lo stesso segue il suo iter di formazione così come nei passati esercizi e per i motivi sopradescritti. Come nelle passate annualità è previsto un incontro con i dirigenti regionali  tra i mesi di giugno e luglio per l’aggiornamento della quota di finanziamento di tutte le Aziende Sanitarie ed Ospedaliere del Piemonte e non certo solo per la TO4. Tenuto conto che la modalità 2019 è del tutto uguale a quella degli anni precedenti (e sempre per le motivazioni citate all’inizio) e visti i risultati degli anni precedenti (avanzi amministrazione 2015/2016/2017 e pareggio 2018) il percorso non sembra giustificare, al momento, le preoccupazioni esposte ai mezzi di informazione dal sindacato.

Vi ringrazio per l’attenzione e Vi prego di non pensare che io abbia voluto fare il professorino o incensare l’azione operativa dell’Asl TO4, so bene che tutto è migliorabile, ci mancherebbe ancora, né posso vaticinare il futuro del Servizio Sanitario Nazionale, ma sono convinto che possa servire un chiarimento su queste dinamiche così da rendere meglio lo stato delle cose, sia ai cittadini che a tutti gli operatori».

Politica
SERVIZIO CIVILE - Il Telefono Azzurro seleziona 70 ragazzi per il Servizio Civile Universale
SERVIZIO CIVILE - Il Telefono Azzurro seleziona 70 ragazzi per il Servizio Civile Universale
Le candidature dovranno essere consegnate entro le ore 14:00 del 10 ottobre 2019 attraverso le modalità indicate sul sito www.azzurro.it
SALERANO - Inaugurato il «pensatoio»: sarà un centro culturale
SALERANO - Inaugurato il «pensatoio»: sarà un centro culturale
Le cinque pareti dell'edificio sono avvolte per intero da un articolato murale di circa 50 metri quadri realizzato da Eugenio Pacchioli
TORINO-AOSTA - Concessioni, la Regione contro il Ministero
TORINO-AOSTA - Concessioni, la Regione contro il Ministero
«Stupore e amarezza» per il bando di gara sulle concessioni della tangenziale di Torino, della A21 e della A5 Torino-Quincinetto
CERESOLE - Parchi, più sviluppo e meno divieti: il modello sarà il Gran Paradiso
CERESOLE - Parchi, più sviluppo e meno divieti: il modello sarà il Gran Paradiso
«È necessario ricorrere ad un nuovo modello di sviluppo partendo dal contatto diretto con le popolazioni che insistono sul territorio, cercando di portare sviluppo e non divieti, incentivando attività locali»
BORGARO - Consegnati i «pacchi di benvenuto» ai piccoli borgaresi
BORGARO - Consegnati i «pacchi di benvenuto» ai piccoli borgaresi
Sono 32 i bambini nati a Borgaro tra il 1 aprile e il 31 luglio di quest'anno che hanno ricevuto il dono di benvenuto dal Comune
PONTE PRETI - Dopo le (solite) promesse non si è mosso nulla...
PONTE PRETI - Dopo le (solite) promesse non si è mosso nulla...
Una delegazione del Club Turati incontrerà il 24 settembre, in consiglio regionale, l'assessore alle infrastrutture Marco Gabusi
IVREA - Crisi Manital, Regione a muso duro contro il Ministero
IVREA - Crisi Manital, Regione a muso duro contro il Ministero
Sul delicato caso Manital dura presa di posizione dell'assessore regionale al Lavoro, Elena Chiorino, nei confronti del Mise
TORINO-AOSTA - Pubblicato il bando per le concessioni della A5
TORINO-AOSTA - Pubblicato il bando per le concessioni della A5
Il Pd: «Un anno e mezzo di tempo sprecato ma finalmente il tempo è tornato a scorrere all'interno del Ministero dei Trasporti»
INGRIA - Torna la gara di rutti e al via la piattaforma «Ruttou»
INGRIA - Torna la gara di rutti e al via la piattaforma «Ruttou»
La manifestazione, associata come sempre alla gustosa e tradizionale Sagra della polenta, diventa anche un tema politico
IVREA - Crisi Manital: l'azienda sta pagando gli stipendi arretrati. «Situazione economica in linea con il budget»
IVREA - Crisi Manital: l
«Manitalidea Spa non è sottoposta ad alcuna procedura concorsuale e anzi ha fornito nelle sedi competenti evidenze documentali atte a dimostrare l'insussistenza di tensioni economico-finanziarie irreversibili»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore