CANAVESE - Confindustria Canavese e Uncem lanciano un appello ai candidati all'Europarlamento

| «Le aree montane sono la spina dorsale dell'Europa: meritano una politica forte che le sostenga»

+ Miei preferiti
CANAVESE - Confindustria Canavese e Uncem lanciano un appello ai candidati allEuroparlamento
«Le aree montane sono la spina dorsale dell’Europa: meritano una politica forte che le sostenga». A pochi giorni dalle elezioni del 26 maggio, a margine dell’incontro su "Banda ultralarga e agenda digitale della regione Piemonte" Confindustria Canavese e Uncem lanciano un appello forte e chiaro ai candidati all’Europarlamento perché sostengano con urgenza nuove politiche a favore della montagna e dei territori più periferici. «La prossima legislatura - spiegano da Confindustria Canavese e Uncem - dovrà dare piena attuazione alla Risoluzione del Parlamento europeo, approvata nel settembre 2018, per la realizzazione di un'Agenda europea per le zone montane, rurali e periferiche, al fine di rilanciare con una visione strategica e risorse adeguate questi territori, per non lasciare nessuno indietro».

«L’obiettivo - spiega Patrizia Paglia, presidente di Confindustria Canavese - è fare in modo che la programmazione 2021-2027 tenga opportunamente conto della esigenza di perequazione tra territori, stimolando l’attrattività delle imprese sul fronte dell’innovazione e finanziando opere strategiche, infrastrutture sia materiali che immateriali nelle aree della montagna ed in quelle rurali, che sono l’80% del territorio europeo e dove vivono ben 113 milioni di persone». Esperienze positive da cui partire ci sono già come nel caso degli Smart Villages e di Eusalp, la Strategia macroregionale alpina. «C’è una maggiore consapevolezza della fragilità e specificità di queste Aree ma bisogna fare di più», dice Marco Bussone, Presidente di Uncem.

Nell’appello ai candidati Confindustria Canavese e Uncem sottolineano la necessità di investimenti per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, l’inclusione sociale, la parità di genere, la lotta ai cambiamenti climatici, la creazione di posti di lavoro, la digitalizzazione, nonché la necessità di interconnessione con le zone urbane così da evitare il rischio di un aggravarsi della frammentazione territoriale. E rimarcano la necessità di una politica capace di valorizzare adeguatamente il ruolo dell’industria turistica e dell’agriturismo in un’ottica di sostenibilità. «E’ un impegno forte - concludono i promotori dell’appello - ma è arrivato il momento di scelte forti, per il futuro dell’Europa e per quello dei nostri territori».

Politica
IVREA - Scultura «Rinascita», inaugurazione a Bellavista con gli artisti della Fucina dell'Arte
IVREA - Scultura «Rinascita», inaugurazione a Bellavista con gli artisti della Fucina dell
Fucina dell'Arte, gli artisti inaugurano la scultura Rinascita nel parco di Bellavista, un "diversamente albero" che sboccia come in Primavera
MAPPANO - Atti vandalici, il sindaco: «Chi ha visto chiami il 112»
MAPPANO - Atti vandalici, il sindaco: «Chi ha visto chiami il 112»
«Condanniamo fermamente gli atti vandalici. Abbiamo il fondato dubbio che gli autori siano ragazzini del nostro territorio»
LEINI - Niente «Cubo» per la media: «La Regione ci ha bacchettati»
LEINI - Niente «Cubo» per la media: «La Regione ci ha bacchettati»
«Uniti per Leini», però, la pensa diversamente: «Sarebbe stata una scelta fattibile sotto il profilo tecnico ed economico»
RIVAROLO - Contro la mafia l'impegno del gruppo «Clan Destino»
RIVAROLO - Contro la mafia l
Il 26 e 27 ottobre, a Rivarolo e Cuorgnè, sarà presente Giovanni Impastato, fratello di Peppino, giornalista assassinato dalla mafia
VOLPIANO - Comital-Lamalù: voci preoccupanti sul futuro, c'è lavoro solo per un terzo dei dipendenti?
VOLPIANO - Comital-Lamalù: voci preoccupanti sul futuro, c
L'offerta per l'acquisto delle due realtà industriali è arrivata ma, secondo alcune voci, potrebbe prevedere la riassunzione solo di una quarantina di lavoratori. Circa un terzo dei 91 dipendenti della Comital e dei 25 della Lamalù
CUORGNE' - Ciss38: Carla Boggio confermata presidente per i prossimi cinque anni
CUORGNE
Ad affiancarla nel ruolo di vicepresidente Marco Balagna, ex sindaco di Pont Canavese, e come consigliere Fabrizio Pen, ex sindaco di Bosconero
IVREA - Poco personale negli ospedali? Arriva la risposta dell'Asl To4
IVREA - Poco personale negli ospedali? Arriva la risposta dell
«E' di dominio pubblico che le carenze non sono limitate all'Asl To4 o alla Regione Piemonte ma riguardano tutto il sistema»
RONCO - Il vicesindaco Giacomino all'University College di Londra
RONCO - Il vicesindaco Giacomino all
Con l'Anci quattro giovani amministratori piemontesi nella city per parlare di rigenerazione urbana: il Canavese presente
RIVAROLO - L'Unitre fa il pieno con la conferenza inaugurale di Piero Bianucci - FOTO
RIVAROLO - L
In prima fila il sindaco Alberto Rostagno, l'assessore Costanza Conta Canova e il consigliere Guido Novaria
VOLPIANO - Effetto Greta: domenica 20 torna «Puliamo Volpiano»
VOLPIANO - Effetto Greta: domenica 20 torna «Puliamo Volpiano»
Giornata ecologica: ritrovo alle 14.30 all'Oasi Francescana per ripulire dai rifiuti abbandonati l'area tra via Leinì e via Ciriè
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore