CANAVESE - Contro l'ennesima tassa, i sindaci di montagna protestano a Roma

| C'erano anche diversi sindaci della nostra zona all'incontro con il Governo

+ Miei preferiti
CANAVESE - Contro lennesima tassa, i sindaci di montagna protestano a Roma
500 sindaci dei Comuni montani provenienti da tutta Italia, membri del Governo - il ministro Affari regionali Lanzetta e il viceministro agricoltura Olivero - e numerosi parlamentari si sono dati appuntamento stamattina, su iniziativa di Enrico Borghi, presidente Nazionale Uncem e presidente dell'Intergruppo parlamentare per lo Sviluppo della Montagna, per trovare soluzione ai problemi che stanno mettendo a serio rischio i territori montani: imu agricola, aumento iva pellet, riduzione presidi postali nei piccoli Comuni solo per citare i provvedimenti più urgenti. All'incontro erano presenti cinquanta sindaci e amministratori comunali piemontesi, guidati dal presidente Uncem Piemonte Lido Riba. Tra loro anche i sindaci di Rivara, Pratiglione, Levone e Rocca Canavese.
 
«La mobilitazione di oggi – afferma Enrico Borghi (PD) presidente dell'Intergruppo Montagna – rappresenta un’assoluta novità nelle modalità con cui gli amministratori dei territori montani hanno sottoposto a Governo e Parlamento le questioni più urgenti. Per la prima volta dopo molti anni, i sindaci non sono stati costretti a manifestare in piazza ma sono entrati nei palazzi delle istituzioni e si sono confrontati con esse, con l’obiettivo di raggiungere soluzioni condivise che non si scarichino su contribuenti e sulle municipalità». Dai sindaci presenti un grido d'allarme per non sentirsi rappresentati bensì dimenticati e la denuncia di una situazione economica gravissima che si scarica sui cittadini, privati dei servizi essenziali. In particolare numerosi rilievi negativi sono emersi sulla introduzione dell'Imu terreni agricoli montani (ribattezzata "tassa sui rovi") e l'aumento dell'Iva dal 10 al 22 per cento sul pellet. Nessuna risposta nel merito da parte del ministro Lanzetta, che si è impegnata però a farsi carico delle questioni emerse.
 
Il viceministro Olivero ha invece riconosciuto il fatto che la montagna è un elemento strategico che i più, compresi i funzionari ministeriali, non conoscono e non colgono e ha espresso disponibilità a lavorare insieme da qui in avanti e a rivedere la questione imu agricola a partire dalla definizione di montagna, vulnus del provvedimento, nonché a rivedere l'iva sul pellet aprendo a tassazione agevolata per la materia prima derivante da filiere corte e certificate. Inoltre, da parte del ministro la volontà di istituire un tavolo di lavoro condiviso con i sindaci montani e i parlamentari.
 
«Chiederemo incontro a Renzi e Delrio - ha chiuso Borghi - per rappresentare a loro le questioni discusse oggi e da stamane inauguriamo una nuova modalità di lavoro, più concreta e di certo produttiva rispetto alla piazza, con la quale affrontare le questioni dell'emergenza, delle istituzioni e dello sviluppo rurale».
Galleria fotografica
CANAVESE - Contro lennesima tassa, i sindaci di montagna protestano a Roma - immagine 1
CANAVESE - Contro lennesima tassa, i sindaci di montagna protestano a Roma - immagine 2
CANAVESE - Contro lennesima tassa, i sindaci di montagna protestano a Roma - immagine 3
Politica
VALPERGA - Conflitto di interessi: è scontro sindaco-opposizione
VALPERGA - Conflitto di interessi: è scontro sindaco-opposizione
Botta e risposta «a distanza» tra maggioranza e opposizioni a Valperga. Le minoranze hanno disertato l'ultimo consiglio
CASTELLAMONTE - Maddio, Falletti e Tomaino difendono il preside Morgando
CASTELLAMONTE - Maddio, Falletti e Tomaino difendono il preside Morgando
La minoranza di centrodestra difende il preside delle scuole dopo gli attacchi piovuti dall'amministrazione
CHIVASSO - «Massima collaborazione per gestire la discarica»
CHIVASSO - «Massima collaborazione per gestire la discarica»
La Città metropolitana ed il Comune stanno provvedendo a dare corso ad interventi sostitutivi di gestione del percolato
RIVAROLO - Alessandro Chiapetto entra nel consiglio della Città metropolitana
RIVAROLO - Alessandro Chiapetto entra nel consiglio della Città metropolitana
Il consigliere del Movimento 5 Stelle subentra alla collega Anna Merlin
CASELLE - La sindaca Appendino difende l'aeroporto: «No ai tagli»
CASELLE - La sindaca Appendino difende l
La sindaca di Torino ha chiesto di rivedere il piano industriale di Enav, la società che gestisce il traffico aereo in Italia
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale a scuola: Uncem plaude
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale a scuola: Uncem plaude
«Uncem auspica che l'iniziativa possa diffondersi in altri plessi. Molti Comuni hanno già portato avanti percorsi analoghi»
CHIVASSO - Presentato lo studio per l'asse Torino-Milano alta velocità
CHIVASSO - Presentato lo studio per l
Richiesto dalla Regione Piemonte in rappresentanza dei Comuni del chivassese, Balocco, Santhià, Carisio e Novara
SANITA' - Abolito dal primo marzo il ticket sui farmaci
SANITA
La Giunta regionale ha deciso nel corso della riunione del 15 febbraio di cancellare la quota fissa di compartecipazione farmaceutica a carico dei cittadini
CANAVESE - Imprese in montagna: consegnato il dossier al Ministro
CANAVESE - Imprese in montagna: consegnato il dossier al Ministro
Gli Stati Generali della Montagna sono stati convocati per la prima volta il 16 ottobre dello scorso anno dal ministro Stefani
CHIVASSO - Il sindaco: «Non lasciateci soli nel gestire la discarica»
CHIVASSO - Il sindaco: «Non lasciateci soli nel gestire la discarica»
Si è tenuto un incontro in Prefettura, sollecitato dal sindaco Claudio Castello, per fare il punto della situazione sull'impianto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore