CANAVESE - Crollo del turismo: numeri da allarme rosso

| I turisti che scelgono la nostra zona spendono 17 euro al giorno. Contro i 178 spesi nelle Langhe o nel Roero

+ Miei preferiti
CANAVESE - Crollo del turismo: numeri da allarme rosso
Sono numeri da allarme rosso, turisticamente parlando, quelli Manital e Compagnia di San Paolo hanno snocciolato a Colleretto Giacosa in occasione del convegno sui progetti di rilancio del Canavese. Nonostante il nostro territorio vanti più castelli della Loira, è uno dei meno visitati di tutto il Piemonte. I dati, preoccupanti, riguardano anche le Valli di Lanzo. L’anno scorso, ad esempio, il Canavese e le Valli (nel vasto territorio che si estende da Ivrea fino a Ceresole Reale e Ala di Stura) hanno fatto segnare 359 mila presenze turistiche, l’8% in meno rispetto al 2012.

Ma è dal 2009 che l’intero territorio fa registrare flussi turistici in calo (con la sola eccezione del 2011, l’anno dei 150 anni dell’unità d’Italia). Dal punto di vista economico, inoltre, i numeri rivelano una pochezza disarmante. In Piemonte, i turisti restano in media tre giorni. In Canavese meno di due giorni e mezzo. Con una grossa differenza nella spesa: la media regionale parla di 97 euro a testa per ogni giorno trascorso in Piemonte. I turisti che scelgono il Canavese, invece, spendono appena 17 euro al giorno. Un’inezia se paragonata ai 178 euro giornalieri che i villeggianti spendono nelle Langhe o nel Roero. 

E dire che il Canavese si trova a un'ora di auto da un bacino potenziale di quasi un milione di famiglie. Cifra che sale ad oltre 3 milioni di famiglie se si considera un raggio di due ore di auto, toccando le aree metropolitane di Torino, Genova e Milano. E' evidente che, fin qui, sia mancata la capacità di attrarre turisti. Oggi in Canavese si contano 354 esercizi turistici per un totale di circa 8700 posti letto. Quelle che mancano, al momento, sono idee nuove per rilanciare davvero il settore e convincere chi arriva da fuori che un giro in Canavese merita davvero.

Politica
CUORGNE' - La scommessa da vincere è lo sport come turismo
CUORGNE
Summit in municipio, l'altra sera, tra le associazioni sportive di Cuorgnè e l'assessore regionale Giovanni Maria Ferraris
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
Un'analisi puntuale del territorio. E' quella che al teatro Giacosa è emersa durante la serata dedicata al futuro del territorio nord-ovest e, in particolare, al futuro del Canavese. Una serata promossa dal quotidiano La Stampa
AGLIE' - In castello il summit delle Pro loco della provincia
AGLIE
Saranno presenti i principali rappresentanti dell’UNPLI Torino e Piemonte
CUORGNE' - Anziana bloccata per la neve: intervengono i carabinieri
CUORGNE
«Purtroppo abbiamo verificato e si tratta di strada privata – spiega l’assessore Silvia Leto - dove il Comune non può intervenire»
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
Nuovo progetto di mobilità sostenibile lanciato dalla Città metropolitana di Torino in partenariato con 16 Comuni, due in Canavese
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
Duro affondo della minoranza dopo l'annuncio del rinvio dei lavori per l'ascensore delle elementari alle vacanze di Pasqua
CUORGNE' - Muore l'ex segretario comunale Antonio Berta
CUORGNE
Il cordoglio del sindaco Beppe Pezzetto e di tutta la macchina comunale
CUORGNE' - Caldaia rotta: bimbi al fresco alla scuola elementare Peno
CUORGNE
«Purtroppo una caldaia su tre della scuola elementare Aldo Peno è fuori uso», conferma l'assessore Pieruccini. Lavori a giorni
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
Un atto formale ma di grande importanza per garantire ai pompieri volontari della città la completa fruizione dei nuovi spazi
RIVAROLO - La prima cittadinanza italiana del 2017
RIVAROLO - La prima cittadinanza italiana del 2017
Ana Ilioi è stata la prima rivarolese ad ottenere nel 2017 la cittadinanza italiana
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore