CANAVESE - Da Alpette a Settimo Vittone coro unanime: "Buona stagione per il turismo"

| Anche in Canavese aumento dei turisti nei paesi di montagna

+ Miei preferiti
CANAVESE - Da Alpette a Settimo Vittone coro unanime:
Più 25% di turisti sulle montagne del Piemonte. Anche in Canavese, secondo i dati di Uncem Piemonte, la stagione estiva è stata fin qui positiva. Un vero e proprio record dopo due anni molto difficili. Merito del territorio, ovviamente, ma anche delle numerose iniziative promosse dalle comunità locali.
 
Soddisfatto Silvio Varetto, sindaco di Alpette e Presidente Unione montana Gran Paradiso. "Risultati ottimi, con presenze in forte crescita soprattutto nei pernottamenti da fuori regione e di stranieri attratti da percorsi come Alta Via Canavesana e Grande Traversata delle Alpi. Questo grazie alle interessanti programmazioni degli Assessorati al Turismo dei Comuni e alle numerose Associazioni che gravitano attorno ad essi. Il caldo ha contribuito anche ad aprire parecchie seconde case ma quel che conta è che il lavoro di riqualificazione dell’offerta, sotto vari punti di vista, e la promozione fatta negli anni comincia a pagare. Ringrazio media e Turismo Torino per il supporto promozionale che ci danno quando le iniziative sono di pregio".
 
Parole confermare anche da Sabrina Noro, sindaco di Settimo Vittone e Presidente Unione montana Mombarone: "L'estate 2015, complice il gran caldo, ha fatto registrare un buon afflusso turistico, nei nostri comuni: a fianco dei pellegrini della Via Francigena, prevalentemente stranieri del nord Europa, molti appassionati di cultura hanno visitato complesso di San Lorenzo, potendo vedere in anteprima emergere dagli scavi archeologici condotti sotto il pavimento del battistero, il fonte battesimale intatto. Interesse anche per la palestra di roccia "la turna" a Settimo Vittone che ha richiamato sportivi e non (più di mille presenze nei sabati e domeniche), oltre a chi è salito al fresco di Nomaglio e Andrate per ristoranti passeggiate fra castagneti e pascoli alpini. Note dolenti? Le solite irrisolte: il dramma dei cinghiali, amplificato dalla siccità, le problematiche di dissesto idrogeologico, che fanno tremare a ogni temporale, l'esigenza di mantenere un tessuto economico per consentire la sopravvivenza della montagna nel futuro".
 
Segno più anche per Marina Carlevato, consigliere comunale di Colleretto Castelnuovo ed ex presidente della Comunità montana Valchiusella, Valle Sacra e Dora Baltea. "È un momento cautamente positivo per il turismo canavesano, grazie a un’estate calda che ha stimolato i cittadini a fuggire dalle città e frequentare le nostre valli. Al caldo aggiungiamo la crisi economica che ha stimolato i vacanzieri a riscoprire destinazioni vicine e vacanze mordi e fuggi, ovvero i fine settimana. Il turismo si concentra purtroppo durante il periodo estivo, un periodo troppo breve per poter dare una continuità e l'ossigeno necessario agli operatori che operano in loco. Occorre lavorare sinergicamente tutti insieme, confrontando idee e progetti per spalmare i flussi turistici anche nei restanti mesi". 
 
"La Valle Sacra viene anche chiamata “Il balcone sul Canavese” per lo splendido panorama, spazia dal Canavese al Torinese, e il Comune di Colleretto Castelnuovo è un punto strategico della valle. Purtroppo esiste una grande pecca: la Strada Provinciale di 7 Km che collega il centro paese al Santuario di Sant’Elisabetta, una frazione altamente turistica per i suoi panorami e le sue tante attrattive oltre ad essere un importante punto di comunicazione con la Valle Orco e Soana. La strada si trova in condizioni disastrose, a nulla o quasi sono valse le tante sollecitazioni fatte nel corso degli anni dalle precedenti amministrazioni comunali e da quella attuale. La viabilità è di fondamentale importanza, se risulta carente a nulla valgono gli sforzi per promuovere i territori".
Politica
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
Oggi prima giornata senza treni sulla Rivarolo-Pont Canavese e nessuna soppressione a sorpresa (almeno salvo imprevisti in serata) sulla tratta Rivarolo-Torino Porta Susa. Il sindacato, intanto, se la prende con azienda e Regione
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
A 18 anni dalla prima richiesta, la scuola primaria della frazione ha finalmente un nome, a ricordo di una persona illustre
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
Ospite d’eccezione all'assemblea il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani che ha assistito, oltre al via libera alla fusione con RivaBanca, anche al voto favorevole per l'ingresso di Banca d'Alba e del Canavese in Iccrea
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
Il Piano di Sviluppo del Canavese, presentato a Colleretto Giacosa, poggia su cinque assi tematici: Industria e attività produttive, Infrastrutture e trasporti, Formazione e istruzione, Turismo cultura e sport, Sanità e welfare
OZEGNA - Grande festa per l'autonomia del Comune - FOTO
OZEGNA - Grande festa per l
Ricorrenza storica per il Comune che oggi ha celebrato i 70 anni della propria riconquistata autonomia dopo la guerra
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
Affollata assemblea sul progetto della nuova scuola, venerdì sera, a Pont Canavese. L'opinione pubblica è divisa tra i favorevoli e i contrari alla proposta dell'attuale amministrazione comunale. Costo dei lavori 1,5 milioni di euro
PONT CANAVESE - No alla scuola: «Inutile e costosa: speriamo che il sindaco sia un Rockefeller della finanza»
PONT CANAVESE - No alla scuola: «Inutile e costosa: speriamo che il sindaco sia un Rockefeller della finanza»
Tra gli interventi quello del consigliere di minoranza Walter Portacolone (che anche in consiglio ha sempre esternato le sue perplessità) e dell'ex amministratore Massimo Motto
CASTELLAMONTE - Elezioni: Giovanni Maddio presenta il programma
CASTELLAMONTE - Elezioni: Giovanni Maddio presenta il programma
Giovanni Maddio e tutti i candidati della lista «Per la nostra terra, per la nostra città», hanno presentato il programma elettorale alla Casa della Musica
OZEGNA - Tutto il paese festeggia la rinascita del Comune autonomo
OZEGNA - Tutto il paese festeggia la rinascita del Comune autonomo
Nel 1929 il regime fascista impose a Ozegna, così come ad altri Comuni della zona, di diventare una frazione di Agliè
CANAVESANA - La Regione Piemonte ammette: non ci sono soldi per elettrificare la Rivarolo-Pont Canavese
CANAVESANA - La Regione Piemonte ammette: non ci sono soldi per elettrificare la Rivarolo-Pont Canavese
I recenti disservizi e le prospettive della linea Sfm1 sono stati oggetto della riunione convocata dall’assessore ai Trasporti alla quale hanno partecipato i Comuni interessati, GTT e Agenzia della mobilità
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore