CANAVESE - Due tuffi nel Chiusella e nell'Orco con Legambiente

| Torna il Big Jump, la campagna europea promossa da European Rivers Network per sensibilizzare sulla qualità delle acque

+ Miei preferiti
CANAVESE - Due tuffi nel Chiusella e nellOrco con Legambiente
Anche quest’anno torna il Big Jump, la campagna europea di European Rivers Network (ERN) nata per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla qualità delle acque, per il recupero della balneabilità nei grandi corsi d’acqua e per tutelare la salubrità dei fiumi. Domenica 14 luglio alle ore 15, in contemporanea con analoghe iniziative nel resto d’Europa, Legambiente organizza in Piemonte una serie di appuntamenti. I tuffi simbolici saranno nel Po a Torino con ritrovo presso la spiaggia del Meisino e a Carmagnola con ritrovo presso la spiaggia della riserva naturale della Lanca di San Michele. Entrambi gli appuntamenti prevedono un aperitivo condiviso finale.

Nel torrente Chiusella a Gauna, in Canavese, con ritrovo in Via Gauna 2, nel Sangone a Beinasco presso il campo Spinelli in Via Serafino, nel Pellice a Bobbio Pellice con ritrovo presso la strada del Barbara – Località le Tre Vasche, nell’Orco a Chivasso presso la sede dell’Orcokayak (Strada Provinciale 11 Padana superiore, 169 – Chivasso). Prima deltuffo è prevista un’attività di pulizia presso le sponde del fiume.

«Come testimoniano i dati dell’Arpa Piemonte e della Regione è ancora lontano il raggiungimento dell’obiettivo di buono stato ecologico nella totalità delle acque dei corsi d’acqua del Piemonte –dichiara Fabio Dovana, presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta - per fare in modo che i nostri fiumi raggiungano questo obiettivo si devono adottare piani per ridurre i prelievi e i carichi inquinanti, rispettando il deflusso minimo vitale delle acque e ricorrendo anche a misure come la riqualificazione e la rinaturalizzazione delle sponde, la fitodepurazione e la ricerca di soluzioni al problema dell’artificializzazione e dell’impermeabilizzazione dei suoli. Con i Big Jump di questa domenica in diversi fiumi piemontesi speriamo di contribuire ad accendere i riflettori sull’urgenza, a tutti i livelli istituzionali, di politiche concrete per la tutela e valorizzazione di fiumi e laghi».

Dai dati di Arpa Piemonte emersi dalla Relazione sullo stato dell’Ambiente si evidenzia come al termine del primo sessennio di monitoraggio, il 55% dei corpi idrici presenta uno Stato di Qualità Buono e il 45% Non Buono. Il Piemonte, dunque, ha mancato gli obiettivi previsti dalla Direttiva europea Water Framework per il 2015 in ragione dello stato di qualità della risorsa idrica che continua ad essere penalizzata dagli eccessivi prelievi, dalla presenza di sostanze dovuta a scarichi e all'uso diffuso in agricoltura.

Purtroppo questo obiettivo non è stato raggiunto da oltre la metà dei corpi idrici europei (Italia compresa, con solamente il 20% dei laghi e il 43% dei fiumi in regola). Quest’anno il Big Jump in Piemonte rientra in VisPO – Volunteer Initiative for a Sustainable Po, il progetto che per 3 anni coinvolge 230 volontari tra i 18 e i 30 anni in azioni di pulizia e valorizzazione delle sponde del Po e dei suoi affluenti in territorio piemontese. Un’esperienza di volontariato e apprendimento per giovani under 30 promossa da Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta, in partnership con Arpa Piemonte e European Research Institute. Il progetto è finanziato nell’ambito del “LIFE Preparatory Project in Support of European Solidarity Corps” che promuove azioni a priorità ambientale a supporto del Corpo di Solidarietà Europeo (ESC) e vede lo scambio di esperienze con attività analoghe svolte da 20 volontari sul Danubio in Ungheria. Oltre alle iniziative di pulizia del Po e dei suoi affluenti, che si svolgeranno principalmente nei siti Natura 2000, VisPO prevede attività di monitoraggio, sensibilizzazione, promozione, formazione ed educazione ambientale e sportiva. E’ possibile candidarsi per diventare volontari europei VisPO sul sito www.bevispo.eu.

Politica
RIVARA - Don Ciotti ha inaugurato l'anno accademico dell'Unitre
RIVARA - Don Ciotti ha inaugurato l
Ricordando le vittime di mafia ha affermato che questa continua ad agire indisturbata con metodi sempre più subdoli e raffinati
CIRIÈ - Tre incontri in biblioteca con il reparto di pediatria
CIRIÈ - Tre incontri in biblioteca con il reparto di pediatria
Prenderà il via sabato 19 ottobre il ciclo di incontri “Il benessere dei nostri figli” organizzato dal Comune in collaborazione con l’Asl To4
CANAVESE - La Regione Piemonte rimuove i vincoli superflui per i Comuni a rischio idrogeologico
CANAVESE - La Regione Piemonte rimuove i vincoli superflui per i Comuni a rischio idrogeologico
Un provvedimento che riguarda, in Canavese, le aree di Borgofranco di Ivrea, Front Canavese, Locana e Quassolo
CUORGNE' - Nasce lo sportello per le donne vittime di violenza
CUORGNE
Lo sportello di ascolto è aperto tutti i giovedì dalle 17 alle 19 in piazza Morgando 8 ed è uno spazio di incontro e confronto
IVREA - Ernesto Olivero torna in città con il suo ultimo libro «Una porta sempre aperta»
IVREA - Ernesto Olivero torna in città con il suo ultimo libro «Una porta sempre aperta»
Sabato 19 ottobre Ernesto Olivero presenterà il suo libro "Una porta sempre aperta" allo ZAC!, da sempre con i poveri e i bisognosi
IVREA - Scultura «Rinascita», inaugurazione a Bellavista con gli artisti della Fucina dell'Arte
IVREA - Scultura «Rinascita», inaugurazione a Bellavista con gli artisti della Fucina dell
Fucina dell'Arte, gli artisti inaugurano la scultura Rinascita nel parco di Bellavista, un "diversamente albero" che sboccia come in Primavera
MAPPANO - Atti vandalici, il sindaco: «Chi ha visto chiami il 112»
MAPPANO - Atti vandalici, il sindaco: «Chi ha visto chiami il 112»
«Condanniamo fermamente gli atti vandalici. Abbiamo il fondato dubbio che gli autori siano ragazzini del nostro territorio»
LEINI - Niente «Cubo» per la media: «La Regione ci ha bacchettati»
LEINI - Niente «Cubo» per la media: «La Regione ci ha bacchettati»
«Uniti per Leini», però, la pensa diversamente: «Sarebbe stata una scelta fattibile sotto il profilo tecnico ed economico»
RIVAROLO - Contro la mafia l'impegno del gruppo «Clan Destino»
RIVAROLO - Contro la mafia l
Il 26 e 27 ottobre, a Rivarolo e Cuorgnè, sarà presente Giovanni Impastato, fratello di Peppino, giornalista assassinato dalla mafia
VOLPIANO - Comital-Lamalù: voci preoccupanti sul futuro, c'è lavoro solo per un terzo dei dipendenti?
VOLPIANO - Comital-Lamalù: voci preoccupanti sul futuro, c
L'offerta per l'acquisto delle due realtà industriali è arrivata ma, secondo alcune voci, potrebbe prevedere la riassunzione solo di una quarantina di lavoratori. Circa un terzo dei 91 dipendenti della Comital e dei 25 della Lamalù
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore