CANAVESE - Ecco i vincitori di «A scuola camminando»

| I premi consistono in interventi formativi proposti dai tecnici e dai funzionari dell’area ambiente della Città metropolitana

+ Miei preferiti
CANAVESE - Ecco i vincitori di «A scuola camminando»
La scuola primaria Don Murialdo di Torino per la sezione “Kilometrinsieme”, la scuola primaria di Montalto Dora per lasezione “Piedilinea”, la scuola primaria Nostra Signora della Scala di Chieri per lasezione “Patti per camminare”, la scuola secondaria di primo grado ex Quarini di Chieri per la sezione “ProMUOVIAMO autonomia”. Questi i vincitori dell’edizione 2015-2016 di A scuola camminando, il concorso sulla mobilità scolastica sostenibile per le scuole d’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, ideato nel 2005 dalla Provincia di Torino nell’ambito del tavolo di Agenda 21 sulla mobilità sostenibile e ora ereditato dalla Città metropolitana, che si chiude in concomitanza con la Giornata mondiale dell’ambiente.
 
Oltre ai premi suddetti, alla scuola dell’infanzia parrocchiale di San Carlo Canavese è andato il trofeo “Locandina”, destinato agli autori dell’immagine promozionale prescelta dalla giuria per simboleggiare la prossima edizione del concorso. Infine, è risultata vincitrice del premio “Raccogli-Albero – Treesbookfamily – Appunti di viaggio” la scuola d’infanzia San Giovanni di Ivrea.
 
I premi consistono in interventi educativo-formativi proposti dai tecnici e dai funzionari dell’area ambiente della Città metropolitana di Torino: nelle mattinate di martedì 31 maggio e mercoledì 1 giugno, prima e dopo le brevi cerimonie di premiazione alla presenza della consigliera metropolitana delegata all’ambiente, vanno in scena 13 laboratori didattici che hanno come tema l’acqua, i rifiuti e la sostenibilità ambientale. La Città metropolitana di Torino ha aderito anche quest’anno alla Giornata mondiale dell’ambiente, che si terrà domenica 5 giugno. Il tema scelto per l’edizione 2016 è "Go Wild for Life!", un incoraggiamento a lottare contro il commercio illegale di animali selvatici.
 
I premi scuola per scuola
Vincitori della sezione “KILOMETRINSIEME”
1° premio alla scuola primaria Don Murialdo di Torino (Istituto comprensivo “Vivaldi – Murialdo” di Torino);
2° premio alla scuola d’infanzia parrocchiale di San Carlo Canavese.
Vincitori della sezione “PIEDILINEA”
1° premio alla scuola primaria di Montalto Dora (Istituto comprensivo di Ivrea 2);
2° premio alla scuola primaria Carlo Ignazio Giulio di San Giorgio Canavese (Direzione didattica di San Giorgio Canavese).
Vincitore della sezione “PATTI PER CAMMINARE”
1° premio alla scuola primaria Nostra Signora della Scala (Istituto comprensivo Chieri I), unica partecipante per questa sezione;
Vincitori della sezione “ProMUOVIAMO autonomia”
1° premioalla scuola secondaria di primo grado ex Quarini di Chieri (Istituto comprensivo Chieri IV);
2° premio alla scuola secondaria di primo grado “Salvador Allende” di Robassomero (Istituto comprensivo di Fiano).
Vincitore del premio LOCANDINA: scuola dell’infanzia parrocchiale di San Carlo Canavese.
Vincitore del premio “RACCOGLI-ALBERO”: scuola d’infanzia San Giovanni (Istituto comprensivo Ivrea I).
Sono state attribuite le seguenti menzioni speciali:
-scuola primaria Carlo Ignazio Giulio di San Giorgio Canavese per Premio “Raccogli-Albero”
-scuola primaria San Giovanni (Istituto comprensivo De Amicis di Luserna San Giovanni) per i prodotti artistici realizzati
scuola primaria Antonio Vivaldi (Istituto comprensivo “Vivaldi – Murialdo” di Torino) per i prodotti artistici realizzati
scuola primaria Don Murialdo di Torino per i prodotti artistici realizzati.
Dove è successo
Politica
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
«Non sono fascista: la mia era una ricerca sociologica per vedere quali potevano essere le reazioni della gente quando si parla di un argomento delicato come il fascismo». Alessandra Pettorruso si difende dopo la segnalazione alla polizia
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
Il gruppo Rebel Firm del Canavese ha preso posizione sul caso della maestra, schierandosi al suo fianco dopo le polemiche
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della città
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della città
Ancora una conferma dei lavori fatti con "leggerezza" dall'Asa. In municipio non sono rimasti nemmeno i progetti di allora
CUORGNE' - Spunta un duce sul muro di una casa - FOTO
CUORGNE
Archeologia del ventennio dal momento che si tratta di un murales sicuramente d'epoca con tanto di scritte
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
«Una persona deve essere giudicata per ciò che fa ogni giorno al lavoro e non per le proprie idee espresse su Facebook»
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
Dal Comune: «Chiediamo ai cittadini di vigilare il più possibile sull'abbandono di rifiuti e di segnalare il fenomeno»
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, città dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi è stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
Forza Nuova si schiera al fianco dell'insegnante segnalata alla Polizia Postale dalla Regione dopo alcune frasi inneggianti il fascismo pubblicate su Facebook: «In Piemonte è diventato pericoloso anche solo pensare»
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l'addio a Teknoservice e Cca
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l
Il pensiero del sindaco è chiaro e sarà discusso, domani, in consiglio regionale. Il CCA e Teknoservice costano troppo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore