CANAVESE - Fa troppo freddo: prorogata l'accensione dei riscaldamenti

| Anche se siamo a maggio alcuni Comuni del Canavese hanno deciso di prorogare l'accensione dei termosifoni

+ Miei preferiti
CANAVESE - Fa troppo freddo: prorogata laccensione dei riscaldamenti
Fa freddo. Anche se siamo a maggio alcuni Comuni del Canavese hanno deciso di prorogare l'accensione dei riscaldamenti. E' il caso di Castellamonte e Rivarolo Canavese che già la scorsa settimana si sono dotati di un'ordinanza per garantire l'accensione dei termosifoni anche in questi giorni, nonostante il limite previsto del 15 aprile, entro il quale, di norma, i riscaldamenti delle case e degli edifici pubblici andrebbero spenti. Il sindaco di Castellamonte, Paolo Mascheroni, ha firmato un'ordinanza che prevede la proroga dell'accensione dei riscaldamenti fino al 15 maggio con orario dalle 7 alle 8.30 e dalle 19.30 alle 21. «La proroga viene concessa al fine di tutelare la salute pubblica - precisano da palazzo Antonelli - in particolare per gli anziani e i bambini e l'accensione degli impianti avverrà unicamente in caso di temperature al di sotto delle medie stagionali». Circostanza che si sta verificando con una frequenza disarmante.
 
Stessa cosa a Rivarolo Canavese, dove i termosifoni si sarebbero dovuti spegnere il 15 aprile. «Dato atto che in questi giorni la situazione meteorologica è variata e le temperature hanno subito un forte calo al di sotto delle medie stagionali creando disagi per la popolazione, tali da mettere a rischio la salute pubblica» precisano da palazzo Lomellini. Il Comune ha deciso una proroga per l’accensione degli impianti di riscaldamento presenti sul territorio comunale da mercoledì 27 aprile a domenica 15 maggio 2016 dalle ore 6 alle ore 10 e dalle ore 18 alle ore 21 in caso di temperature al di sotto
delle medie stagionali.
Politica
IVREA - Giornata del dialogo interculturale giovedì 26 settembre
IVREA - Giornata del dialogo interculturale giovedì 26 settembre
Due appuntamenti in città allo Zac! nella mattinata per gli studenti del liceo Gramsci e la sera per tutta la cittadinanza
NOASCA-PONT - Visita alle fiere del consigliere Fava: «Basta con l'ottuso ambientalismo»
NOASCA-PONT - Visita alle fiere del consigliere Fava: «Basta con l
Due occasioni utili anche per incontrare allevatori e produttori agricoli, raccogliendo le loro preoccupazioni e lamentele
CUORGNE' - I canali tv non si vedono: c'è un guasto ad un ripetitore
CUORGNE
«La criticità sta nel fatto che l'ente gestore è attualmente in fase di liquidazione - dice il sindaco - ci vorrà tempo per risolverlo»
SERVIZIO CIVILE - Il Telefono Azzurro seleziona 70 ragazzi per il Servizio Civile Universale
SERVIZIO CIVILE - Il Telefono Azzurro seleziona 70 ragazzi per il Servizio Civile Universale
Le candidature dovranno essere consegnate entro le ore 14:00 del 10 ottobre 2019 attraverso le modalità indicate sul sito www.azzurro.it
SALERANO - Inaugurato il «pensatoio»: sarà un centro culturale
SALERANO - Inaugurato il «pensatoio»: sarà un centro culturale
Le cinque pareti dell'edificio sono avvolte per intero da un articolato murale di circa 50 metri quadri realizzato da Eugenio Pacchioli
TORINO-AOSTA - Concessioni, la Regione contro il Ministero
TORINO-AOSTA - Concessioni, la Regione contro il Ministero
«Stupore e amarezza» per il bando di gara sulle concessioni della tangenziale di Torino, della A21 e della A5 Torino-Quincinetto
CERESOLE - Parchi, più sviluppo e meno divieti: il modello sarà il Gran Paradiso
CERESOLE - Parchi, più sviluppo e meno divieti: il modello sarà il Gran Paradiso
«È necessario ricorrere ad un nuovo modello di sviluppo partendo dal contatto diretto con le popolazioni che insistono sul territorio, cercando di portare sviluppo e non divieti, incentivando attività locali»
BORGARO - Consegnati i «pacchi di benvenuto» ai piccoli borgaresi
BORGARO - Consegnati i «pacchi di benvenuto» ai piccoli borgaresi
Sono 32 i bambini nati a Borgaro tra il 1 aprile e il 31 luglio di quest'anno che hanno ricevuto il dono di benvenuto dal Comune
PONTE PRETI - Dopo le (solite) promesse non si è mosso nulla...
PONTE PRETI - Dopo le (solite) promesse non si è mosso nulla...
Una delegazione del Club Turati incontrerà il 24 settembre, in consiglio regionale, l'assessore alle infrastrutture Marco Gabusi
IVREA - Crisi Manital, Regione a muso duro contro il Ministero
IVREA - Crisi Manital, Regione a muso duro contro il Ministero
Sul delicato caso Manital dura presa di posizione dell'assessore regionale al Lavoro, Elena Chiorino, nei confronti del Mise
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore