CANAVESE - «Ferie a rischio per il personale degli ospedali»: la denuncia del sindacato

| L'allarme arriva dal Nursind pronto a denunciare la situazione all’ispettorato del lavoro e a chiedere assunzioni urgenti. «L'Asl To4 ha speso in personale circa 5 milioni di euro in meno rispetto a quanto stanziato dalla Regione Piemonte»

+ Miei preferiti
CANAVESE - «Ferie a rischio per il personale degli ospedali»: la denuncia del sindacato
«Il personale dell'Asl To4 rischia addirittura di non vedersi garantito il periodo di ferie estive». L'allarme arriva dal Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche, pronto a denunciare la situazione all’ispettorato del lavoro e a chiedere assunzioni urgenti. «In diversi servizi dell'Asl To4, a pochi giorni dal primo Giugno (inizio delle ferie estive da contratto), non è stato ancora approvato definitivamente il piano delle ferie del personale. Riteniamo tutto ciò inammissibile - dichiara Giuseppe Summa della segreteria provinciale di Torino - nonostante le nostre denunce, la situazione è stata decisamente sottovalutata».

Il concorso infermieri è ancora in corso e non si conosce una tempistica certa sull'utilizzo della graduatoria, mentre quello relativo al personale di supporto è appena all'inizio. «Tra giugno e luglio numerose saranno le cessazioni dal servizio del personale a vario titolo ed in caso di maternità o malattia lunga, i servizi rischieranno il blackout». Il 31 maggio è previsto un incontro durante il quale il sindacato chiederà di parlare anche dell'argomento e dei contratti in scadenza del personale interinale. Nel frattempo ha inviato una lettera all'azienda, attraverso la quale chiede assunzioni urgenti e l'attivazione di prestazioni aggiuntive su base volontaria (Legge Sirchia).

«A conferma della preoccupazione del Nursind vi è anche una lettera da parte della stessa azienda inviata ai Coordinatori di reparto dell'ospedale di Ivrea, attraverso la quale si espone la criticità della situazione e si chiede di responsabilizzare il personale nella richiesta delle ferie estive», segnalano ancora dal sindacato. «Ci chiediamo come mai questa azienda faccia finta di non ascoltare – aggiunge Summa - ai 60 infermieri che servirebbero solo per coprire i trasporti secondari, bisogna aggiungere circa 20 OSS che garantirebbero la copertura degli interi turni sulle 24 ore. Per non parlare della carenza legata ai posti vacanti in organico o al personale che servirebbe per garantire il rispetto in materia di orario di lavoro».

Secondo il sindacato, nel 2016 l'Asl To4 ha speso in personale circa 5 milioni di euro in meno rispetto a quanto stanziato dalla Regione Piemonte e anche nel 2017 il pre-consuntivo parla di circa quattro milioni di euro in meno. Per il Nursind la situazione è chiara: se non si dovesse assumere in tempi ristretti, ricorrendo anche all'utilizzo di prestazioni aggiuntive, la situazione presto degenererà ulteriormente e si metteranno a rischio i servizi. «L'azienda si assuma le proprie responsabilià o in alternativa saremo costretti a rivolgerci all'ispettorato del lavoro».

Politica
CUORGNE' - Zaccaria è il nuovo presidente del centro anziani
CUORGNE
«Non posso che ringraziare il direttivo per questa scelta - dice il neo presidente - spero nella collaborazione di tutti»
RIVAROLO - Festa dei nonni e dei bambini con Pro loco e Unicef
RIVAROLO - Festa dei nonni e dei bambini con Pro loco e Unicef
I volontari della Pro loco affiancheranno e collaboreranno con l'Unicef per questa prima iniziativa grazie alla firma di un Protocollo d'intesa sottoscritto a maggio con l'Unpli
IVREA - Mozione sui profughi respinta dal consiglio comunale
IVREA - Mozione sui profughi respinta dal consiglio comunale
Le associazioni di "Non in mio nome" esprimono «delusione e preoccupazione per la posizione dell’intera maggioranza»
CASTELLAMONTE - Licenziato perchè ha il Parkinson: vince in tribunale ma non viene riassunto
CASTELLAMONTE - Licenziato perchè ha il Parkinson: vince in tribunale ma non viene riassunto
L'uomo, residente in Canavese, ha fatto causa all'azienda e l'ha anche vinta. Solo che, al momento, nonostante la sentenza a lui favorevole con reintegro sul posto di lavoro, ancora aspetta una chiamata dalla Teknoservice...
IVREA - Per il vescovo Roberto Farinella sono attese 3000 persone
IVREA - Per il vescovo Roberto Farinella sono attese 3000 persone
Ottocento posti garantiti nella cattedrale. Gli altri 2200 nel cortile del seminario e nel tempio delle suore con i maxi schermi
CUORGNE' - Il Comune si connette all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente
CUORGNE
«L'aver conseguito questo risultato ci consentirà di evitare duplicazioni di comunicazione tra le Pubbliche Amministrazioni», dice il sindaco Beppe Pezzetto
VOLPIANO - Crisi Comital e Lamalù: «Ora Di Maio deve intervenire»
VOLPIANO - Crisi Comital e Lamalù: «Ora Di Maio deve intervenire»
Si è svolto oggi presso l'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte un incontro di aggiornamento sulla situazione
CUORGNE' - Visita del vescovo Cerrato alle scuole di Priacco e Salto - FOTO
CUORGNE
Grande entusiasmo tra i bambini e gli insegnanti che lo hanno accolto con canti e cartelloni di benvenuto
SAN MAURIZIO - Si mangia alla Festa e si raccolgono fondi per l'elisosta
SAN MAURIZIO - Si mangia alla Festa e si raccolgono fondi per l
Grande impegno dei vigili del fuoco: l'obiettivo è realizzare un'area per l'atterraggio dell'elisoccorso 24 ore su 24
RIVAROLO - Francesca Immacolata Chaouqui ospite da Bertot
RIVAROLO - Francesca Immacolata Chaouqui ospite da Bertot
L'ospete traccerà un quadro di scenario sul Vaticano e sugli sprechi e i giochi di potere di una lobby internazionale che da anni prova a mettere in crisi il pontificato di Papa Francesco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore