CANAVESE - I sindaci dell'Unione della Serra scrivono alla Regione

| Una lettera che è anche una richiesta di revisione del riparto delle risorse per le gestioni associate. I conti non tornano

+ Miei preferiti
CANAVESE - I sindaci dellUnione della Serra scrivono alla Regione
I sindaci di Albiano d'Ivrea, Bollengo, Burolo e Chiaverano, tutti facenti parte dell’Unione della Serra, hanno scritto una lettera al vicepresidente della Regione Piemonte, Aldo Reschigna. Una lettera che è anche una richiesta di revisione del riparto delle risorse per le gestioni associate. C'è qualcosa che non torna nei conti che la Regione ha presentato agli enti. «Riteniamo che i criteri seguiti per il riparto siano in forte contrasto e contraddizione con lo spirito che ha portato il legislatore a prevedere l’erogazione di contributi a coloro che intraprendessero un percorso associativo - dicono i sindaci del Canavese - elemento non solo premiale della volontà di avviare tale sperimentazione, ma anche necessario per sostenere i maggiori costi che tale percorso comporta nella fase iniziale di attuazione».
 
«Ci resta un dubbio: le Unioni Montane usufruiscono ancora anche dei fondi specificatamente previsti per la montagna? Se fosse così, non sarebbe meglio fare graduatorie separate tra Unioni da ex Comunità Montane e altre Unioni, assicurando fondi, magari ridotti, a tutte le realtà che hanno scelto, ancor prima che diventasse un obbligo di legge, di avviare un percorso associativo? Lo stato attuale invece, discrimina tra una realtà e l’altra, senza che questo voglia significare “premiare un merito”, che non c’è. Che senso ha rendere premiale il numero dei Comuni componenti un’Unione? E se in una realtà il processo aggregativo trova limiti nei Comuni confinanti, si penalizzano coloro che decidono di aggregarsi? Certo che sull’importo dei fondi erogati il numero dei Comuni deve incidere, ma non nella formazione della graduatoria». 
 
Nel caso dell'Unione della Serra, l’assenza di fondi impedisce l’avvio di progetti importanti alla costruzione ed al rafforzamento della mentalità gestionale associata, a partire dalla armonizzazione dei programmi di gestione degli Uffici Tecnici. «Sottolineiamo inoltre la questione tempi: non si può decidere sui fondi a valere sull’anno 2015 a metà del 2016. Non si può vivere nell’assoluta incertezza delle cose possibili o meno, alla faccia della programmazione che dovrebbe guidare l’azione amministrativa e delle parole spese quando si parla di avvicinare i Cittadini alle Istituzioni».
 
«Si richiede pertanto di rivedere la scelta effettuata o di stanziare le ulteriori risorse necessarie ad assicurare i fondi a tutte le Unioni in graduatoria. Diversamente non escludiamo che per l’Unione della Serra non sia preferibile il passaggio a diverse forme di gestione associata delle funzioni e dei servizi, vedi convenzioni. Si sottolinea infine che l’assenza di una revisione della scelta effettuata determinerà una brusca frenata al processo associativo e soprattutto un deciso calo di credibilità di chi sollecita tale percorso». La Regione risponderà?
Dove è successo
Politica
CANAVESE - La Fim-Cisl invita gli iscritti allo «sciopero della spesa» il 25 aprile e il primo maggio
CANAVESE - La Fim-Cisl invita gli iscritti allo «sciopero della spesa» il 25 aprile e il primo maggio
«Non siamo contro il lavoro festivo - precisa il sindacato - che è sempre esistito ma non in modo selvaggio. Siamo contrari al lavoro nelle festività più importanti del nostro Paese. Non si tratta di un servizio essenziale»
CHIVASSO - La Lega sostiene la stazione «Porta del Canavese»
CHIVASSO - La Lega sostiene la stazione «Porta del Canavese»
Notevoli sarebbero le ricadute positive sul territorio e sul turismo canavesano e monferrino, ma anche su quello valdostano
IVREA ELEZIONI - La sinistra in campo per Francesco Comotto
IVREA ELEZIONI - La sinistra in campo per Francesco Comotto
La lista «Ivrea Comune - Sinistra e Costituzione», promossa da Rifondazione e Sinistra Italiana, ha iniziato la raccolta firme
SCUOLA - Il nuovo anno scolastico partirà il 10 settembre
SCUOLA - Il nuovo anno scolastico partirà il 10 settembre
La Regione garantisce 206 giorni di lezione per la scuola primaria e secondaria, 224 per l'infanzia
ECONOMIA - Il Canavese vede la ripresa: le industrie sono tornate ad assumere nuovi lavoratori
ECONOMIA - Il Canavese vede la ripresa: le industrie sono tornate ad assumere nuovi lavoratori
I dati di Agenzia Piemonte Lavoro, Camera di commercio di Torino e Confindustria Canavese sono quasi tutti positivi. «Le prospettive sono incoraggianti anche per i prossimi mesi, nonostante sussistano ancora alcuni elementi di debolezza»
ELEZIONI COMUNALI - Il 10 giugno si vota in sette Comuni del Canavese
ELEZIONI COMUNALI - Il 10 giugno si vota in sette Comuni del Canavese
In Canavese occhi puntati sulle elezioni di Ivrea. Ma in zona vanno al voto per rinnovare il consiglio comunale altri sei Comuni
RIVAROLO - Il Comune studia un «peduncolo» per ridurre il traffico
RIVAROLO - Il Comune studia un «peduncolo» per ridurre il traffico
Incontro tra il Comitato Mobilità e Sviluppo Alto Canavese, il sindaco Alberto Rostagno e l'assessore Francesco Diemoz
IVREA - I sindacati di Germania e Italia hanno visitato il Ciac
IVREA - I sindacati di Germania e Italia hanno visitato il Ciac
Un tour in Canavese per conoscere da vicino una delle eccellenze piemontesi nell'ambito della formazione professionale
OZEGNA - La prima carta d'identità elettronica al sindaco Sergio Bartoli
OZEGNA - La prima carta d
Per ottenerla è necessario informarsi sulle procedure direttamente in municipio
IVREA - Morti d'amianto in Olivetti: «Una ferita ancora aperta»
IVREA - Morti d
La sensazione, in città, è che quelli di Ivrea siano stati considerati "morti di serie B" rispetto ad altri procedimenti giudiziari
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore