CANAVESE - Il sindacato contro la Regione: «Tagliati dieci milioni di euro per il personale Asl To4»

| Il Nursind scrive all'assessore regionale Saitta: «Questo taglio mette a rischio la continuità assistenziale nei servizi già in grave sofferenza e che non accetteremo in silenzio». Per il sindacato l'ennesimo «colpo basso» al Canavese

+ Miei preferiti
CANAVESE - Il sindacato contro la Regione: «Tagliati dieci milioni di euro per il personale Asl To4»
Prosegue lo scontro tra Nursind e assessorato regionale alla Sanità sulla questione del personale Asl To4. Il sindacato delle professioni infermieristiche ha scritto una lettera all'assessore Antonio Saitta per chiedere di ripristinare gli investimenti per il personale sanitario in Canavese. Investimenti che, secondo il Nursind, sarebbero stati privati di 10 milioni di euro nei prossimi due anni.

«Lo stesso Nursind, aveva contestato in Prefettura, come nel 2017 l'assessorato avesse stanziato per l'Asl To4, tre milioni di euro in meno rispetto al 2016 ed una somma decisamente inferiore al vincolo economico nazionale, per l'anno 2018 - sottolinea il segretario territoriale Giuseppe Summa - il 4 settembre i vertici Asl hanno presentato alle organizzazioni sindacali il piano assunzioni per il triennio 2018-2020. Avevamo dimostrato
comunque soddisfazione, dato che nella relazione illustrata, era previsto un incremento di spesa del personale rispetto al 2018, di sette milioni di euro nel 2019 e otto nel 2020, nel rispetto del vincolo previsto dalla normativa nazionale».

Poi è arrivata la doccia fredda della Regione: «Nonostante il piano triennale fosse stato presentato per tempo e nonostante l'Asl To4 abbia il bilancio in ordine, l'assessorato ha deciso di tagliare ben dieci milioni di euro la spesa destinata al personale per gli anni 2019 e 2020. Il piano triennale teneva conto non solo dell'organizzazione della rete ospedaliera, ma puntava fortemente al potenziamento del territorio. Gentile Assessore Saitta, i debiti delle altre aziende li deve pagare chi li ha fatti e non lavoratori e cittadini».

Il Nursind non esclude manifestazioni e proteste: «Purtroppo dopo il diniego alle molteplici richieste per avere un nuovo ospedale ad Ivrea assistiamo all'ennesimo “colpo basso”. Un taglio che mette a rischio la continuità assistenziale nei servizi già in grave sofferenza e che non accetteremo in silenzio. Chiediamo vengano destinate all'Asl del Canavese le risorse economiche presentate durante l'incontro del 4 settembre. In caso contrario intraprenderemo numerose azioni di protesta che coinvolgeranno non solo il personale, ma anche i cittadini ricompresi nel territorio e i vari sindaci che rivestono un ruolo fondamentale in sanità».

Politica
LEINI - Piantati 32 nuovi alberi grazie ad «Alberi per il futuro» - FOTO
LEINI - Piantati 32 nuovi alberi grazie ad «Alberi per il futuro» - FOTO
La senatrice Elisa Pirro, Silvia Cossu e altri attivisti hanno proceduto all'interramento delle piante che hanno donato alla città
VALLE ORCO - I Comuni in rivolta dopo i disservizi provocati dalla neve: «Le bollette sono puntuali, i servizi no»
VALLE ORCO - I Comuni in rivolta dopo i disservizi provocati dalla neve: «Le bollette sono puntuali, i servizi no»
La Valle Orco si scaglia contro Enel e i gestori dei servizi di telefonia dopo due giorni di enormi problemi dovuti alla neve. Gli amministratori locali alzano la voce contro gli inaccettabili disservizi
SAN GIUSTO - Per gestire la villa del boss tre associazioni in corsa
SAN GIUSTO - Per gestire la villa del boss tre associazioni in corsa
Si sono chiuse il 14 novembre infatti le procedure del bando di Città metropolitana di Torino per cercare manifestazioni d'interesse
CANAVESE - Contenere i cinghiali: via libera dalle autonomie locali
CANAVESE - Contenere i cinghiali: via libera dalle autonomie locali
Uncem si unisce alla mobilitazione di allevatori, agricoltori e pastori scesi in piazza a Montecitorio, con le Associazioni agricole
CHIVASSO - Lavori in corso per la nuova rotatoria sulla Sp 590
CHIVASSO - Lavori in corso per la nuova rotatoria sulla Sp 590
Un progetto atteso da anni, che una volta terminato consentirà maggior sicurezza non solo alla circolazione stradale
IVREA - Nuova vita per Olivetti: operativo il nuovo quartier generale nello storico Centro Studi - FOTO
IVREA - Nuova vita per Olivetti: operativo il nuovo quartier generale nello storico Centro Studi - FOTO
«Restituire una casa così prestigiosa ad Olivetti – ha commentato Giovanni Ronca, Presidente di Olivetti - è un segno tangibile di come TIM stia, di nuovo, guardando molto avanti». Soddisfatto il sindaco eporediese Stefano Sertoli
IVREA - 600 ragazzi del Canavese a «Wooooow! Io e il mio futuro»
IVREA - 600 ragazzi del Canavese a «Wooooow! Io e il mio futuro»
Successo per il Salone dell'orientamento scolastico post-diploma rivolto alle classi quinte degli istituti scolastici canavesani
IVREA - L'Uici chiede più collaborazione all'amministrazione
IVREA - L
L'Unione Ciechi da cinque anni gestisce il Centro di Riabilitazione Visiva con diversi professionisti e strumenti per la riabilitazione
IVREA - Consegnati i «Premi Roberto Lavezzo» a tre studenti meritevoli
IVREA - Consegnati i «Premi Roberto Lavezzo» a tre studenti meritevoli
Il Gruppo Giovani Imprenditori ha premiato tre giovani universitari che si sono distinti per gli ottimi risultati scolastici
LOCANA - Ribaltone in giunta: silurato l'ex sindaco Bruno Mattiet
LOCANA - Ribaltone in giunta: silurato l
Clamorosa decisione del primo cittadino che ha tolto le deleghe al suo vicesindaco e all'assessore azzerando la giunta
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore