CANAVESE - Il Vitellone Piemontese diventa Igp

| Via libera dall’Unione europea al riconoscimento I.G.P. - Indicazione geografica protetta

+ Miei preferiti
CANAVESE - Il Vitellone Piemontese diventa Igp
Via libera dall’Unione europea al riconoscimento I.G.P. - Indicazione geografica protetta - per la carne di “Vitellone Piemontese della coscia”, fortemente sostenuto dagli allevatori della Coldiretti, sin dal 2009, quando è partito l’iter. La tutela comunitaria è avvenuta con la pubblicazione della domanda di registrazione nella Gazzetta Ufficiale UE, serie C, del 23 dicembre 2016.
 
«Per la più importante razza bovina da carne italiana per consistenza numerica si aprono ora straordinarie occasioni di valorizzazione e di tutela – afferma Fabrizio Galliati, presidente di Coldiretti Torino – il riconoscimento di uno straordinario patrimonio del Made in Italy le cui qualità sono conosciute e apprezzate in tutto il mondo è stato ottenuto grazie all’impegno di Coldiretti e delle Istituzioni come Regione Piemonte,  Ministero delle Politiche agricole e Commissione Europea. Con l’Igp viene difesa una tradizione alimentare e un patrimonio unico del Made in Italy dal punto di vista della biodiversità, dell’ambiente e dell’economia».
 
Sono 6.000 le aziende impegnate nell’allevamento, sia tradizionale sia legato al pascolamento in alpeggio garantendo, così, il presidio delle montagne e dei territori svantaggiati. In Piemonte è presente il 97 per cento dell’intera popolazione italiana di Razza Piemontese, di cui il 25% allevato nella Provincia di Torino. Canavese compreso. Michele Mellano, direttore di Coldiretti Torino, afferma: «La razza bovina piemontese conta oltre 350 mila capi, fra cui 185.000 vacche, 45.000 vitelli, 100.000 vitelloni, 3.000 castrati, 1.500 manzi e 500 buoi. Annualmente sono impiegati 15 mila addetti per un fatturato che, per il solo allevamento, vale 500 milioni di euro e, per l’intera filiera, comprendente la logistica, il trasporto, la mangimistica, la macellazione e il sezionamento, raggiunge il miliardo e 30 milioni di euro».
 
L’Indicazione geografica protetta “Vitellone Piemontese della coscia” è riservata alle carni ottenute dalla macellazione di bovini maschi e femmine di razza Piemontese iscritti al relativo Libro genealogico o figli di genitori entrambi iscritti al Libro genealogico, di età superiore a 12 mesi, allevati e ingrassati, dallo svezzamento alla macellazione. «La carne sarà riconoscibile – conclude Fabrizio Galliati – dall’etichetta che contiene la denominazione Vitellone Piemontese della coscia».
Politica
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - Le eccellenze del territorio in Fiera: soddisfatto il sindaco Rostagno - VIDEO
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - Le eccellenze del territorio in Fiera: soddisfatto il sindaco Rostagno - VIDEO
Oggi il Comune, con la Nuova Fiera del Canavese, ha dato il via ad un'operazione di condivisione delle eccellenze locali che non sono solo economia e industrie
CASTELLAMONTE - Niente colpi di scena: la Lega sta con Maddio
CASTELLAMONTE - Niente colpi di scena: la Lega sta con Maddio
A Rivarolo e Cuorgnè il carroccio amministra con il Pd. Nella città della ceramica, invece, nessun esperimento politico
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - Il ruolo delle aziende sul territorio: la visione di Fabrizio Gea di Confindustria
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - Il ruolo delle aziende sul territorio: la visione di Fabrizio Gea di Confindustria
Il presidente di Confindustria Canavese tra gli ospiti della prima giornata di Fiera a Rivarolo. Economia e industria viaggiano sugli stessi binari promossi anche dalla Fiera
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - L'expo come volano turistico: l'opinione dell'onorevole Francesca Bonomo - VIDEO
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - L
La Nuova Fiera del Canavese coniuga l'aspetto imprenditoriale ma anche quello enogastronomico e di promozione turistica del territorio
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - Cultura in Fiera: il progetto dell'assessore Conta Canova - VIDEO
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - Cultura in Fiera: il progetto dell
Non solo expo alla Nuova Fiera del Canavese. Per questo il Comune di Rivarolo ha messo a punto un fitto calendario di eventi culturali
CASTELLAMONTE - Maddio tenta la scalata alla poltrona di sindaco
CASTELLAMONTE - Maddio tenta la scalata alla poltrona di sindaco
Si scalda il clima elettorale in città. Si prospetta un duello interessante con il gruppo che ha candidato Pasquale Mazza
SANITA' - Lettera alla Regione dei sindaci dell'alto Canavese: «Bene un nuovo ospedale ma non per forza a Ivrea»
SANITA
Dopo la proposta del sindaco di Bollengo, i sindaci del Canavese Occidentale scrivono: «La scelta di un eventuale nuovo ospedale deve essere baricentrica rispetto al territorio». L'attuale nosocomio è obsoleto e difficile da raggiungere
BAIRO - Presentata la prima lista: Claudio Succio è il candidato
BAIRO - Presentata la prima lista: Claudio Succio è il candidato
La lista si chiama «Per Bairo Preservare per Crescere». L'obiettivo è chiaro: portare Bairo nel futuro così com'è, senza snaturarla
CASTELLAMONTE - Maddio presenta la lista: c'è la Falletti - I NOMI
CASTELLAMONTE - Maddio presenta la lista: c
Successo per la presentazione ai Tre Re. Sala gremita per il vicesindaco uscente che raccoglie il testimone da Paolo Mascheroni
CASTELLAMONTE - Il senatore Eugenio Bozzello diventa cittadino onorario - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Il senatore Eugenio Bozzello diventa cittadino onorario - FOTO e VIDEO
Un riconoscimento per la sua lunga carriera politica e per l'impegno sul territorio. E' stato tre volte sindaco della città della ceramica oltre che assessore dell'ex Provincia. Riconosciuto l'impegno per il Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore