CANAVESE - «Io non sto con Telethon»: il video diventa un caso

| Più di 21 mila visualizzazioni in due giorni per la presa di posizione di Elso Merlo, direttore di Rete Canavese

+ Miei preferiti
CANAVESE - «Io non sto con Telethon»: il video diventa un caso
Sta facendo discutere moltissimi utenti Facebook la presa di posizione contro Telethon, affidata proprio al social network, dal direttore di Rete Canavese, Elso Merlo. Una presa di posizione in controtendenza, dato che in queste ore la raccolta fondi di Telethon sta entrando nel vivo con tanto di dirette tv. La Fondazione Telethon è una delle principali charity italiane. Dal 1990, su mandato di una comunità di pazienti, ha come obiettivo realizzare la promessa della cura delle malattie genetiche rare attraverso il finanziamento di ricerca biomedica eccellente. «Fondamentale per sostenere le nostra attività è il contributo della società civile - dicono i promotori delle iniziative - volontari sul territorio, aziende partner e donatori che ogni giorno aiutano la ricerca a progredire verso la cura».
 
Ebbene, Elso Merlo, volto noto in Canavese per la sua attività giornalistica (non solo televisiva) ha pubblicato un video dal messaggio eloquente: «Io NON sto con Telethon». Una presa di posizione sulla quale lo stesso Elso Merlo, nel video, cerca di fare luce. «Telethon sostiene la vecchia ricerca, quella che si basa ancora sulla sperimentazione animale è che in mano ai baroni e alle case farmaceutiche. C'è una ricerca nuova, in mano a giovani ricercatori, che va sostenuta. Non è quella sponsorizzata da Telethon». 
 
«Non sono un talebano delle grandi battaglie - aggiunge Merlo - non sono nemmeno un animalista perchè farei un torto agli animalisti veri se dicessi di esserlo. Sono solo uno che si preoccupa del futuro. Vorrei che la gente cominciasse a guarire dalle malattie considerate incurabili. Non accetto che dopo vent'anni di ricerca e di migliaia di euro donati, non si sia arrivati da nessuna parte. Ho grande rispetto per tutti i volontari che si danno da fare ma fa male al cuore vedere bambini e malati strumentalizzati per cercare di portare soldi a chi, dei soldi, fa il suo business. E non della nostra salute».
 
Il video, come detto, è diventato un fenomeno virale con oltre 1600 condivisioni e 21 mila visualizzazioni nel giro di pochi giorni.
Galleria fotografica
CANAVESE - «Io non sto con Telethon»: il video diventa un caso - immagine 1
CANAVESE - «Io non sto con Telethon»: il video diventa un caso - immagine 2
Politica
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
Merito dei lavori realizzati anche quest'anno dalla squadra degli Operai Forestali della Regione Piemonte «Valle Soana»
IVREA - Città Unesco: visite gratuite nei luoghi di Olivetti
IVREA - Città Unesco: visite gratuite nei luoghi di Olivetti
Per cinque domeniche, da ottobre a dicembre, sarà possibile intraprendere un percorso di visita e scoperta del sito
LEINI - Sabato 20 volontari al lavoro per «Puliamo il mondo»
LEINI - Sabato 20 volontari al lavoro per «Puliamo il mondo»
Ai volontari sarà fornita l'attrezzatura per la raccolta rifiuti e la copertura assicurativa. Minori accompagnati da un adulto
FERROVIA CANAVESANA - Piove dentro i treni: sedili transennati e pendolari in piedi...
FERROVIA CANAVESANA - Piove dentro i treni: sedili transennati e pendolari in piedi...
Anche la Lega ha deciso di puntare il dito contro Gtt e Regione Piemonte. Il Senatore canavesano Cesare Pianasso è intervenuto sul tema: «E' inaccettabile la situazione che si protrae da così tanto tempo»
TRAVERSELLA - Il ricordo dei martiri partigiani della Valchiusella
TRAVERSELLA - Il ricordo dei martiri partigiani della Valchiusella
«Abbiamo la possibilità di vivere in pace anche grazie al sacrificio di questi giovani morti a Traversella. Non dimentichiamoli»
DISAGI SUI TRENI GTT - «La ferrovia Canavesana viaggia ormai fuori dal tempo»
DISAGI SUI TRENI GTT - «La ferrovia Canavesana viaggia ormai fuori dal tempo»
Riceviamo e volentieri pubblichiamo un intervento del deputato Pd, Davide Gariglio, in merito alla difficile situazione che sta vivendo la ferrovia Canavesana in queste settimane. I pendolari sono ormai furibondi con la Gtt
MONTAGNA - Pochi medici di famiglia nei Comuni: allarme dell'Uncem
MONTAGNA - Pochi medici di famiglia nei Comuni: allarme dell
Un problema non certo nuovo, legato all'organizzazione dei Distretti sanitari e anche alle volontà espresse dall'Ordine dei Medici. Uncem ha sottoposto le problematiche dei territori al Ministro della Salute Giulia Grillo
CASELLE - Dal 15 ottobre velox attivi: multe in arrivo per chi supera i 70 chilometri orari - ECCO DOVE
CASELLE - Dal 15 ottobre velox attivi: multe in arrivo per chi supera i 70 chilometri orari - ECCO DOVE
Attenzione quindi alla velocità: il limite è stato alzato da 50 a 70 chilometri orari ma le rilevazioni con gli occhi elettronici sono spesso «implacabili». Il Comune ha assicurato che non è intenzione dell'amministrazione «fare cassa»...
IVREA - Carnevale: nominati due nuovi responsabili
IVREA - Carnevale: nominati due nuovi responsabili
Sono Gianluca Actis Perino e Marco Adriano i nuovi nomi che entrano a far parte dello staff operativo della Fondazione
CANAVESE - Confindustria cerca imprenditori per le aziende dismesse
CANAVESE - Confindustria cerca imprenditori per le aziende dismesse
L'associazione degli industriali intende costruire un «catalogo» dei siti dismessi in tutto il Canavese da riutilizzare
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore