CANAVESE - L'ex provincia è senza soldi: la vegetazione si «mangia» strade e segnaletica. Sindaci furenti

| Grido d'allarme del primo cittadino di Bollengo, Luigi Sergio Ricca. «Le condizioni delle strade oggi sono tali da non garantire assolutamente, in alcune realtà, la sicurezza per l’utenza. Ricevo da giorni segnalazioni dagli utenti»

+ Miei preferiti
CANAVESE - Lex provincia è senza soldi: la vegetazione si «mangia» strade e segnaletica. Sindaci furenti
Condizioni «pietose» della manutenzione stradale in Canavese sulla viabilità di competenza della Città Metropolitana. Basta dare un'occhiata alle numerose provinciali della zona, ormai invase dalla vegetazione. Spariscono persino i cartelli stradali. Dopo aver sollecitato i responsabili tecnici, e pur avendo avuto assicurazione di un intervento a breve (che non c'è stato), il sindaco di Bollengo, Luigi Sergio Ricca, ha deciso di non poter aspettare oltre, per limitare la pericolosità della situazione che si è creata per la totale assenza di manutenzione. 
 
«Un’assenza di interventi che non può neanche imputarsi alla sola neo sindaca di Torino e quindi, per legge, anche sindaca metropolitana - dichiara il sindaco Ricca - da tempo infatti la manutenzione è assolutamente carente. Non si capisce come la Città metropolitana abbia potuto ridursi a questi livelli: c’è stata certamente una forte penalizzazione di risorse, ma non tale da giustificare da sola la disastrosa situazione attuale. Le condizioni delle strade oggi sono tali da non garantire assolutamente, in alcune realtà, la sicurezza per l’utenza. Ricevo da giorni segnalazioni dagli utenti che non posso ignorare».
 
In alcuni punti critici, nei giorni scorsi, anzichè tagliare l'erba in eccesso, si è preferito passare con il diserbante. Un sistema forse nemmeno troppo sicuro per la salute delle persone che vivono a ridosso delle provinciali e che, a quanto pare, non ha sortito nemmeno grossi effetti. Alla fine i Comuni saranno costretti (come al solito) a fare da soli. «Ho disposto un intervento sostitutivo, con il taglio dell’erba almeno nei tratti più a rischio, in attesa dell’intervento della Città Metropolitana - conferma Ricca per quel che riguarda Bollengo - questo, però, non avverrà più in futuro: di fronte a situazioni come l’attuale segnaleremo lo stato di pericolosità alle autorità competenti. Deve essere ben chiaro che i Comuni, anch’essi fortemente penalizzati dalla riduzione drastica di risorse, non possono farsi carico di nessun onere aggiuntivo che compete invece ad altri».
Galleria fotografica
CANAVESE - Lex provincia è senza soldi: la vegetazione si «mangia» strade e segnaletica. Sindaci furenti - immagine 1
CANAVESE - Lex provincia è senza soldi: la vegetazione si «mangia» strade e segnaletica. Sindaci furenti - immagine 2
CANAVESE - Lex provincia è senza soldi: la vegetazione si «mangia» strade e segnaletica. Sindaci furenti - immagine 3
CANAVESE - Lex provincia è senza soldi: la vegetazione si «mangia» strade e segnaletica. Sindaci furenti - immagine 4
CANAVESE - Lex provincia è senza soldi: la vegetazione si «mangia» strade e segnaletica. Sindaci furenti - immagine 5
CANAVESE - Lex provincia è senza soldi: la vegetazione si «mangia» strade e segnaletica. Sindaci furenti - immagine 6
CANAVESE - Lex provincia è senza soldi: la vegetazione si «mangia» strade e segnaletica. Sindaci furenti - immagine 7
Politica
VOLPIANO - Comital e Lamalù: c'è la firma sulla Cassa integrazione
VOLPIANO - Comital e Lamalù: c
Dopo il via libera per i 94 della Comital, anche i 28 lavoratori della Lamalù di Volpiano avranno l'integrazione salariale
IVREA - Conferenza sulle Foibe e l'Esodo a cura del centro studi Piemontestoria
IVREA - Conferenza sulle Foibe e l
Un incontro per illustrare i fatti e i retroscena dietro al dramma che ha coinvolto i territori e le popolazioni ai confini orientali italiani
SAN MAURIZIO - Un concorso fotografico per raccontare il paese
SAN MAURIZIO - Un concorso fotografico per raccontare il paese
Iscrizioni entro il 28 febbraio, utilizzando i moduli distribuiti nelle classi della scuola Remmert o scaricabili direttamtente dal sito internet del Comune di San Maurizio
LOCANA - «The Growth Factory»: workshop su creazione d'impresa
LOCANA - «The Growth Factory»: workshop su creazione d
L'obiettivo è quello di mettere a sistema opportunità del territorio e gli aspiranti imprenditori, locali e non, in cerca di spazi
MAPPANO - Online lo sportello unico digitale dell'edilizia
MAPPANO - Online lo sportello unico digitale dell
Tramite il Sue, la documentazione che fino a poco tempo fa si doveva presentare in più copie cartacee presso gli uffici pubblici, potrà essere trasmessa in tutta sicurezza da casa o dall'ufficio
CANAVESANA - La Lega: «Abbassare il costo degli abbonamenti»
CANAVESANA - La Lega: «Abbassare il costo degli abbonamenti»
«La prossima Giunta regionale dovrà affrontare il tema dei prezzi e dei rimborsi per chi usa tutti i giorni la ferrovia»
RIVAROLO ELEZIONI - La Lega abbandona Rostagno: correrà da sola alle prossime amministrative
RIVAROLO ELEZIONI - La Lega abbandona Rostagno: correrà da sola alle prossime amministrative
Cesare Pianasso e Paolo Frijia: «L'esperienza amministrativa con la lista Rostagno è terminata. A Rivarolo la Lega correrà con il proprio simbolo». Da una rosa di quattro-cinque possibili nomi uscirà quello del candidato a sindaco
CASTELLAMONTE - Morgando a Mazza: «Invece di polemizzare mantenga le promesse della campagna elettorale»
CASTELLAMONTE - Morgando a Mazza: «Invece di polemizzare mantenga le promesse della campagna elettorale»
«Considerarsi depositari delle "competenze", quando a mala pena si è superata la scuola dell'obbligo, manifestando fastidio quando altri fanno notare delle mancanze e delle necessità, è un gioco pericoloso» attacca il dirigente scolastico
RIVAROLO - Dall'idea all'impresa: mercoledì 20 presentazione del programma Mip
RIVAROLO - Dall
L'intervento del Mip prevede un supporto di carattere consulenziale, interamente gratuito per chi intende avviare una nuova attività imprenditoriale o di lavoro autonomo
CANAVESE - Incentivi per i medici che vanno nei Comuni montani e rurali
CANAVESE - Incentivi per i medici che vanno nei Comuni montani e rurali
Uncem ha apprezzato l'impegno e le proposte dell'Assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Antonio Saitta
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore