CANAVESE - La comunità romena al voto per il presidente

| Urne aperte il 2 novembre. Il quarantaduenne Victor Ponta è il favorito. Ecco come e dove si vota in Piemonte

CANAVESE - La comunità romena al voto per il presidente
Domenica 2 novembre la comunità romena del Canavese sarà chiamata alle urne in occasione delle elezioni presidenziali in Romania. Il quarantaduenne Victor Ponta, premier da due anni e mezzo e leader del partito socialdemocratico (fresco vincitore delle ultime elezioni europee), sfida il 55enne sindaco di Sibiu, Klaus Iohannis, e la quarantenne Elena Udrea. Victor Ponta, secondo i sondaggi, è il grande favorito. Nel caso non superi al primo turno il 50%, la comunità romena sarà richiamata alle urne il 16 novembre per il turno di ballottaggio.
 
«In occasione del 2 giugno 2014 sono stato ospite all'Ambasciata d'Italia a Bucarest per celebrare la festa della Repubblica in terra di Romania - racconta Davide Trettene, consigliere comunale di Castallamonte - per me è stato un grande onore indossare la fascia tricolore per rappresentare la Città di Castellamonte in un occasione così importante. La mia presenza ha testimoniato il grande rispetto che l'Italia prova per questa popolazione che rappresenta una porzione importante della nostra comunità». 
 
Trettene, in quell'occasione, ha incontrato l'ambasciatore Diego Brasioli, il Presidente della Camera dei Deputati, Valeriu Zgonea, ed il Primo Ministro, Victor Ponta. «Una persona di elevato spessore culturale e con grande senso di umanità e semplicità. Certamente per un consigliere comunale poter dialogare con il massimo esponente del Governo di Romania non può che essere un grande onore. Trascorrere del tempo con chi ha il compito di governare una nazione così importante e così vicina a noi esprime un grande significato morale e politico».
 
Per questo motivo, dal Canavese, dove la comunità romena è tra le più folte, in occasione delle prossime consultazioni elettorali, Trettene esprime il suo più sentito augurio per un esito positivo: «Credo che Victor Ponta sia la persona giusta per traghettare il paese in un Europa sempre più unita e vicina alla gente rispettando quelle che sono le tradizioni e la cultura di una terra che ha molto da offrire al resto del mondo. Il mio auspicio è quello di poter un giorno, anche nel mio paese, poter esprimere un voto diretto per chi sarà a presiedere un Paese come l'Italia e spero che, in quell'occasione, ci sia un candidato come Victor Ponta da poter scegliere come Presidente». 
 
Alegerile pentru Președintele României au loc duminică, 2 noiembrie 2014, între orele 07:00 - 21:00. Pot vota toţi cetăţenii români aflaţi în străinătate (inclusiv turiştii), pe baza unuia dintre actele de identitate, valabile în ziua votării, prevăzute de Decizia nr. 10/ 2014 a Biroului Electoral Central. Actele în baza cărora pot vota cetăţenii români care se află în străinătate în ziua votării.
 
Cetăţenii români cu domiciliul în România care în ziua votării se află în străinătate îşi pot exercita dreptul de vot la secţiile de votare organizate în străinătate în baza unuia dintre următoarele acte de identitate, valabile în ziua votării:
paşaportul diplomatic, paşaportul diplomatic electronic; paşaportul de serviciu; paşaportul de serviciu electronic; paşaportul simplu; paşaportul simplu electronic; paşaportul simplu temporar; titlul de călătorie.
 
Cetăţenii români cu domiciliul în România care în ziua votării se află în străinătate în state care permit accesul pe teritoriul lor în baza cărţii de identitate, îşi pot exercita dreptul de vot în baza unuia dintre următoarele acte de identitate, valabile în ziua votării paşaportul diplomatic, paşaportul diplomatic electronic; paşaportul de serviciu; paşaportul de serviciu electronic; paşaportul simplu; paşaportul simplu electronic; paşaportul simplu temporar; cartea de identitate; cartea electronică de identitate; titlul de călători
 
Cetăţenii români cu domiciliul în străinătate care în ziua votării se află în străinătate, îşi pot exercita dreptul de vot la secţiile de votare organizate în străinătate, în baza unuia dintre următoarele acte de identitate, valabile în ziua votării:
paşaportul simplu cu menţionarea ţării de domiciliu (CRDS);
paşaportul simplu electronic cu menţionarea ţării de domiciliu (CRDS);
paşaportul simplu temporar cu menţionarea ţării de domiciliu (CRDS);
titlul de călătorie.
 
Actele în baza cărora pot vota cetăţenii români cu domiciliul în străinătate care în ziua alegerilor se află în România:
Cetăţenii români cu domiciliul în străinătate care în ziua votării se află în ţară îşi pot exercita dreptul de vot la secţiile de votare organizate în România, în baza unuia dintre următoarele acte de identitate, valabile în ziua votării:
paşaportul simplu cu menţionarea ţării de domiciliu (CRDS);
paşaportul simplu electronic cu menţionarea ţării de domiciliu (CRDS);
paşaportul simplu temporar cu menţionarea ţării de domiciliu (CRDS);
 
ATENŢIE! - Alegătorii care în ziua votării se află în străinătate votează după ce declară în scris pe propria răspundere că nu au mai votat şi nu vor mai vota la acel tur de scrutin.
 
Consulatul General al României la Torino organizează pentru dvs. secții de votare la:
TORINO - CONSULAT GENERAL - Via Ancona, nr. 7
ALESSANDRIA - SEDIU AUTORITĂȚI LOCALE - Via Parri, nr. 8
CUNEO - SEDIU AUTORITĂȚI LOCALE - Viale Lentrum nr. 7
NOVARA - SCOALA - Via Monte San Gabrielle, nr. 19/C
VERCELLI - CLĂDIRE ADIACENTA CATEDRALA SANT'ANDREA - Via Gallileo Ferraris
AOSTA - SEDIU AUTORITĂȚI LOCALE - Piazza Emile Chanoux 8 - Sala Hotel des Etats
GENOVA - CONSULATUL ONORIFIC - Via Casaregis nr. 50/15
LA SPEZIA - SEDIU AUTORITĂȚI LOCALE - Largo Vivaldi
SANREMO - SCOALA - Istituto Comprensivo Sanremo Levante - Corso Cavallotti 92
Politica
OZEGNA - La Lega Nord sostiene Bartoli nella battaglia sui rifiuti
OZEGNA - La Lega Nord sostiene Bartoli nella battaglia sui rifiuti
La Lega Nord Canavese critica il disegno di legge regionale sulla gestione rifiuti che sarà discusso a palazzo Lascaris
IVREA - Elezioni 2018: parte il progetto civico di ViviamoIvrea
IVREA - Elezioni 2018: parte il progetto civico di ViviamoIvrea
Si sono già uniti al progetto civico gli attivisti locali delle forze di sinistra, Rifondazione Comunista e Sinistra Italiana
SCUOLA - Una borsa di studio dagli ex dipendenti Olivetti
SCUOLA - Una borsa di studio dagli ex dipendenti Olivetti
La Borsa di Studio, intitolata a Lucio Antonelli, Co-Fondatore e Socio Benemerito di Pozzo di Miele, avrà un valore di 1000 euro
CAREMA - I vigneti di Canavese e Valle d'Aosta uniti per il turismo
CAREMA - I vigneti di Canavese e Valle d
Il progetto è stato presentato nella sede dell'assessorato all'agricoltura e risorse naturali della Regione Valle d'Aosta
VOLPIANO - David Puente al lavoro contro bufale e fake news
VOLPIANO - David Puente al lavoro contro bufale e fake news
Ospite del festival «I luoghi delle parole» il blogger ha indicato le tipologie più pericolose di bufale che circolano su Internet
IVREA-ALBIANO - Mediapolis: Legambiente se la prende con il Pd
IVREA-ALBIANO - Mediapolis: Legambiente se la prende con il Pd
Il circolo Legambiente Dora Baltea esprime perplessità sulle parole del nuovo segretario del Partito Democratico di Ivrea
BELMONTE - Primo passo avanti della Regione per salvare santuario e Sacro Monte, patrimonio Unesco
BELMONTE - Primo passo avanti della Regione per salvare santuario e Sacro Monte, patrimonio Unesco
La Regione garantisce massimo impegno per salvare Belmonte, uno dei simboli del Canavese. Se ne è discusso anche in consiglio regionale dopo l'ordine del giorno presentato dal consigliere Valentina Caputo
CANAVESE - Le Lega Nord torna a chiedere il referendum
CANAVESE - Le Lega Nord torna a chiedere il referendum
«Chiamparino, se ci sei batti un colpo», dice il segretario del Carroccio, Cesare Pianasso, sollecitando la Regione
RIVAROLO - Al Vallesusa ufficio pubblico ma strada privata... FOTO
RIVAROLO - Al Vallesusa ufficio pubblico ma strada privata... FOTO
Lo strano caso dell'ex cotonificio. Da qualche giorno affissi i cartelli: «Strada privata: rallentare, attenzione buche»
IVREA - Striscione sulla sede di Comdata contro i sindacati: dura reazione di Rifondazione Comunista
IVREA - Striscione sulla sede di Comdata contro i sindacati: dura reazione di Rifondazione Comunista
Uno striscione dal testo piuttosto pesante contro i sindacati è stato affisso l'altra sera dal gruppo «Rebel Firm» di Ivrea. Oggi è arrivata la risposta del circolo di Rifondazione. Lo striscione ha coperto la scritta «Olivetti»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore