CANAVESE - La popolazione č in calo a Ivrea, Rivarolo e Cuorgnč

| Unico segno in controtendenza il +64 registrato a Castellamonte

+ Miei preferiti
CANAVESE - La popolazione č in calo a Ivrea, Rivarolo e Cuorgnč
Scende la popolazione in tutto il Canavese. Diminuiscono gli stranieri e il segno "meno" caratterizza l'andamento demografico di tutte le maggiori città della nostra zona. Unica eccezione quella di Castellamonte, dove la popolazione, grazie all'aumento degli stranieri, ha fatto segnare un lieve incremento. 
 
A Ivrea la popolazione residente al 31 dicembre 2013 era di 23.942 unità, contro i 24.191 dell'anno precedente. Il saldo naturale è negativo di 167 unità, così come quello migratorio (-82), determinando così la conseguente riduzione della popolazione residente. Una diminuzione dovuta a diversi fattori, tra i quali la revisione censuaria, che ha richiesto la cancellazione per irreperibilità di 203 persone. 
I cittadini non italiani (stranieri e comunitari) residenti sono 1.966 e costituiscono il 8,21% della popolazione regolarmente residente, un dato leggermente inferiore al 2012 (8,35%) che segna un punto di arresto del trend di crescita annuale che in pochi anni aveva visto raddoppiare la popolazione straniera residente. Nel 2013 le comunità di non italiani più numerose si sono confermate quella rumena per i comunitari (913) e quella marocchina per gli extracomunitari (293). Il numero delle famiglie anagrafiche ha risentito della diminuzione della popolazione residente, passando dalle 11.507 famiglie del 2012 alle 11.419 del 2013 con una media di 2,09 persone a famiglia. 
 
Scende la popolazione anche a Rivarolo. E’ la prima volta in cinque anni che si registra un calo degli abitanti: dai 12503 del 2012, ai 12469 dell’anno dopo. A fare la differenza, anche qui, è stato il numero degli stranieri residenti che ha fatto segnare un lieve calo dopo il boom del 2012 (quando avevano preso residenza a Rivarolo ben 246 cittadini stranieri). Cala la popolazione anche a Cuorgnè, dove il saldo negativo è di 74 unità. La città della Manifattura rischia di scendere sotto la soglia dei 10 mila abitanti: al 31 dicembre i residenti erano infatti 10.029. Calano per la prima volta gli stranieri: -69 unità nel corso del 2013, con una percentuale complessiva, su tutta la popolazione, che tocca comunque il 10% con 1043 residenti in città. Tra quelli che hanno lasciato Cuorgnè, solo il 19,5% è tornato in patria (secondo i dati dell’ufficio anagrafe del Comune). Gli altri si sono trasferiti nei Comuni limitrofi. 
 
Ad invertire la tendenza, seppur di poco, ci pensa Castellamonte. Negli ultimi dodici mesi la popolazione della città della ceramica è cresciuta di 64 unità, toccando quota 9968. Sono calati i nuovi nati (78 in totale, 21 in meno rispetto al 2012) e aumentati i decessi (113 in totale). Solo l’immigrazione ha garantito un saldo positivo a Castellamonte grazie all’arrivo di nuove famiglie dalla Romania e dalla Cina. Oggi in paese gli stranieri regolari sono 983, anche qui il 10% della popolazione totale.
Politica
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
«Non sono fascista: la mia era una ricerca sociologica per vedere quali potevano essere le reazioni della gente quando si parla di un argomento delicato come il fascismo». Alessandra Pettorruso si difende dopo la segnalazione alla polizia
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
Il gruppo Rebel Firm del Canavese ha preso posizione sul caso della maestra, schierandosi al suo fianco dopo le polemiche
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della cittą
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della cittą
Ancora una conferma dei lavori fatti con "leggerezza" dall'Asa. In municipio non sono rimasti nemmeno i progetti di allora
CUORGNE' - Spunta un duce sul muro di una casa - FOTO
CUORGNE
Archeologia del ventennio dal momento che si tratta di un murales sicuramente d'epoca con tanto di scritte
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
«Una persona deve essere giudicata per ciņ che fa ogni giorno al lavoro e non per le proprie idee espresse su Facebook»
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
Dal Comune: «Chiediamo ai cittadini di vigilare il pił possibile sull'abbandono di rifiuti e di segnalare il fenomeno»
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, cittą dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi č stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
Forza Nuova si schiera al fianco dell'insegnante segnalata alla Polizia Postale dalla Regione dopo alcune frasi inneggianti il fascismo pubblicate su Facebook: «In Piemonte č diventato pericoloso anche solo pensare»
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l'addio a Teknoservice e Cca
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l
Il pensiero del sindaco č chiaro e sarą discusso, domani, in consiglio regionale. Il CCA e Teknoservice costano troppo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore