CANAVESE - La popolazione è in calo a Ivrea, Rivarolo e Cuorgnè

| Unico segno in controtendenza il +64 registrato a Castellamonte

+ Miei preferiti
CANAVESE - La popolazione è in calo a Ivrea, Rivarolo e Cuorgnè
Scende la popolazione in tutto il Canavese. Diminuiscono gli stranieri e il segno "meno" caratterizza l'andamento demografico di tutte le maggiori città della nostra zona. Unica eccezione quella di Castellamonte, dove la popolazione, grazie all'aumento degli stranieri, ha fatto segnare un lieve incremento. 
 
A Ivrea la popolazione residente al 31 dicembre 2013 era di 23.942 unità, contro i 24.191 dell'anno precedente. Il saldo naturale è negativo di 167 unità, così come quello migratorio (-82), determinando così la conseguente riduzione della popolazione residente. Una diminuzione dovuta a diversi fattori, tra i quali la revisione censuaria, che ha richiesto la cancellazione per irreperibilità di 203 persone. 
I cittadini non italiani (stranieri e comunitari) residenti sono 1.966 e costituiscono il 8,21% della popolazione regolarmente residente, un dato leggermente inferiore al 2012 (8,35%) che segna un punto di arresto del trend di crescita annuale che in pochi anni aveva visto raddoppiare la popolazione straniera residente. Nel 2013 le comunità di non italiani più numerose si sono confermate quella rumena per i comunitari (913) e quella marocchina per gli extracomunitari (293). Il numero delle famiglie anagrafiche ha risentito della diminuzione della popolazione residente, passando dalle 11.507 famiglie del 2012 alle 11.419 del 2013 con una media di 2,09 persone a famiglia. 
 
Scende la popolazione anche a Rivarolo. E’ la prima volta in cinque anni che si registra un calo degli abitanti: dai 12503 del 2012, ai 12469 dell’anno dopo. A fare la differenza, anche qui, è stato il numero degli stranieri residenti che ha fatto segnare un lieve calo dopo il boom del 2012 (quando avevano preso residenza a Rivarolo ben 246 cittadini stranieri). Cala la popolazione anche a Cuorgnè, dove il saldo negativo è di 74 unità. La città della Manifattura rischia di scendere sotto la soglia dei 10 mila abitanti: al 31 dicembre i residenti erano infatti 10.029. Calano per la prima volta gli stranieri: -69 unità nel corso del 2013, con una percentuale complessiva, su tutta la popolazione, che tocca comunque il 10% con 1043 residenti in città. Tra quelli che hanno lasciato Cuorgnè, solo il 19,5% è tornato in patria (secondo i dati dell’ufficio anagrafe del Comune). Gli altri si sono trasferiti nei Comuni limitrofi. 
 
Ad invertire la tendenza, seppur di poco, ci pensa Castellamonte. Negli ultimi dodici mesi la popolazione della città della ceramica è cresciuta di 64 unità, toccando quota 9968. Sono calati i nuovi nati (78 in totale, 21 in meno rispetto al 2012) e aumentati i decessi (113 in totale). Solo l’immigrazione ha garantito un saldo positivo a Castellamonte grazie all’arrivo di nuove famiglie dalla Romania e dalla Cina. Oggi in paese gli stranieri regolari sono 983, anche qui il 10% della popolazione totale.
Politica
PONT - Il gruppo «Insieme per Pont» vara il silenzio stampa Facebook
PONT - Il gruppo «Insieme per Pont» vara il silenzio stampa Facebook
Una protesta inusuale quella del gruppo, piazza virtuale dove da diversi anni si commentano fatti e notizie del paese
MAPPANO - Respinto il ricorso urgente del comitato pro Comune
MAPPANO - Respinto il ricorso urgente del comitato pro Comune
Il ricorso, presentato dal comitato, rilevava una disparità di trattamento tra i cittadini dei concentrici e quelli di Mappano
PARCO GRAN PARADISO - I sindaci del Canavese scrivono al governo: «Vogliamo contare di più»
PARCO GRAN PARADISO - I sindaci del Canavese scrivono al governo: «Vogliamo contare di più»
Nei giorni in cui alla Camera dei Deputati è in fase di esame il disegno di legge sulle aree protette, i Sindaci dell'Unione montana Gran Paradiso hanno inviato una lettera a tutti i Capigruppo della Camera
CUORGNE' - Il muro diventa arte: il sindaco Pezzetto ringrazia
CUORGNE
Come sindaco sono estremamente grato e felice dell'idea e del risultato: mi auguro possa essere il primo tassello di un mosaico
STRAMBINO - Si riuniscono i soci di Nova Coop
STRAMBINO - Si riuniscono i soci di Nova Coop
All’ordine del giorno l’approvazione del Bilancio 2016, chiuso con ricavi da vendite e prestazioni per circa 11 milioni di euro
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
Dopo due anni di tavoli di trattative, l'altra mattina brutta fumata nera per la negoziazione del Settore Tecnico Ferrovie
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
Il «Comitato per la costituzione di Mappano Comune» ha presentato istanza urgente per bloccare il ricorso di Borgaro e Leini
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D'Amelio
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D
L'agenda rossa di Paolo Borsellino è sparita subito dopo l'attentato di stampo mafioso del 19 luglio 1992 in cui perse la vita
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
Su proposta del sindaco, la giunta comunale ha deliberato di utilizzare le opportunità offerte dal decreto legge Art Bonus
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
La Uilm del Canavese è l’organizzazione più votata in azienda con il 51.56%
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore