CANAVESE - La Riserva naturale dei Monti Pelati nei siti «Natura 2000» protetti dall'Unione Europea - FOTO

| La Zona speciale di conservazione dei Monti Pelati si estende su di un'area di circa 146 ettari sulla destra del torrente Chiusella, compresa nei territori dei Comuni di Baldissero Canavese, Vidracco e Castellamonte

+ Miei preferiti
CANAVESE - La Riserva naturale dei Monti Pelati nei siti «Natura 2000» protetti dallUnione Europea - FOTO
La Città Metropolitana di Torino, in qualità di Ente gestore della Riserva naturale dei Monti Pelati ha adottato il Piano di gestione del SIC-Sito di importanza comunitaria, sottoposto nei mesi scorsi alla fase di consultazione con gli attori del territorio. Il piano è stato inviato alla Regione Piemonte per il parere definitivo. Il documento è stato redatto in ottemperanza all'articolo 42 della Legge regionale 19 del 2009 e al Decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio del 3 settembre 2002, con cui sono state dettate le linee guida per la gestione dei siti «Natura 2000» previsti dalla normativa europea. La Città Metropolitana ha adottato il piano di gestione a seguito di una consultazione con i Comuni, i Comprensori alpini e gli Ambiti territoriali di caccia territorialmente interessati e le associazioni agricole, venatorie e di protezione ambientale riconosciute dal Ministero dell'ambiente.

La Zona speciale di conservazione dei Monti Pelati si estende su di un'area di circa 146 ettari sulla destra orografica del torrente Chiusella, allo sbocco dell'omonima valle, compresa nei territori dei Comuni di Baldissero Canavese, Vidracco e Castellamonte. I Monti Pelati sono ben identificabili all'estremità occidentale delle colline dell'Anfiteatro Morenico di Ivrea, in quanto si presentano brulli e quasi completamente privi di vegetazione: una particolarità che deriva dalla natura della roccia che li compone, oltre che dall'erosione causata dalle precipitazioni.

Il colle più alto, a 581 metri di altitudine, offre un suggestivo panorama e ospita una torre a pianta quadrata del XII secolo, la cosiddetta Torre Cives, che in passato era probabilmente un luogo di osservazione e controllo, a difesa della popolazione della Val Chiusella.I Monti Pelati hanno una particolarità climatica: presentano temperature maggiori anche di 4 o 5 gradi rispetto al territorio circostante. Questo favorisce la presenza contemporanea di specie botaniche mediterranee e montane, così come si possono incontrare animali che solitamente vivono in zone più meridionali e la cui presenza è una rarità in Piemonte.

Per proteggere il proprio patrimonio naturale l'Unione europea ha dato vita a “Rete Natura 2000”, una vasta rete di siti protetti distribuiti sul territorio dei Paesi membri. La rete è composta da due tipologie di aree protette, i SIC-Siti di importanza comunitaria come il Parco naturale del Lago di Candia e le ZPS-Zone di protezione speciale. Le aree che compongono la Rete Natura 2000 non sono riserve rigidamente protette dove le attività umane sono escluse. L’obiettivo della direttiva Habitat è garantire la protezione della natura tenendo anche conto delle esigenze economiche, sociali e culturali e delle particolarità regionali e locali.

Galleria fotografica
CANAVESE - La Riserva naturale dei Monti Pelati nei siti «Natura 2000» protetti dallUnione Europea - FOTO - immagine 1
CANAVESE - La Riserva naturale dei Monti Pelati nei siti «Natura 2000» protetti dallUnione Europea - FOTO - immagine 2
CANAVESE - La Riserva naturale dei Monti Pelati nei siti «Natura 2000» protetti dallUnione Europea - FOTO - immagine 3
CANAVESE - La Riserva naturale dei Monti Pelati nei siti «Natura 2000» protetti dallUnione Europea - FOTO - immagine 4
CANAVESE - La Riserva naturale dei Monti Pelati nei siti «Natura 2000» protetti dallUnione Europea - FOTO - immagine 5
CANAVESE - La Riserva naturale dei Monti Pelati nei siti «Natura 2000» protetti dallUnione Europea - FOTO - immagine 6
CANAVESE - La Riserva naturale dei Monti Pelati nei siti «Natura 2000» protetti dallUnione Europea - FOTO - immagine 7
CANAVESE - La Riserva naturale dei Monti Pelati nei siti «Natura 2000» protetti dallUnione Europea - FOTO - immagine 8
CANAVESE - La Riserva naturale dei Monti Pelati nei siti «Natura 2000» protetti dallUnione Europea - FOTO - immagine 9
CANAVESE - La Riserva naturale dei Monti Pelati nei siti «Natura 2000» protetti dallUnione Europea - FOTO - immagine 10
CANAVESE - La Riserva naturale dei Monti Pelati nei siti «Natura 2000» protetti dallUnione Europea - FOTO - immagine 11
CANAVESE - La Riserva naturale dei Monti Pelati nei siti «Natura 2000» protetti dallUnione Europea - FOTO - immagine 12
Politica
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
«Finalmente riusciamo a vedere un po' di luce, ma non la fine, al fondo del tunnel», dice il sindaco chivassese Castello
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
Dopo il crollo del viadotto Morandi a Genova, anche in Canavese si sono moltiplicate le segnalazioni di ponti «problematici» perchè vecchi e (forse) alle prese con una scarsa manutenzione
CUORGNE' - Due tirocinanti diventano cantonieri per sei mesi
CUORGNE
«Un'iniziativa che si inserisce nell'ambito degli interventi a favore di soggetti svantaggiati ed in situazione economica precaria», dice il sindaco Pezzetto
IVREA - Parte il corso per le nuove Guardie Ecologiche Volontarie
IVREA - Parte il corso per le nuove Guardie Ecologiche Volontarie
Le lezioni si svolgeranno in più sedi contemporaneamente, collegate via video: Torino, Pinerolo, Susa, Lanzo e Ivrea
MAPPANO - Procedura finita, il Mercatone Uno può riaprire
MAPPANO - Procedura finita, il Mercatone Uno può riaprire
Con le cessioni è stata, pertanto, garantita la salvaguardia occupazionale di 2.304 dipendenti pari a circa l'85% del totale
CUORGNE' - Via le barriere architettoniche alla materna e in Manifattura
CUORGNE
«Abbiamo dato corso ad interventi attesi da lungo tempo in particolare presso la scuola», sottolinea l'assessore Lino Giacoma Rosa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore