CANAVESE - La tutela del Francoprovenzale in Città metropolitana

| La cultura locale, oltre ad essere un elemento fondamentale di promozione locale, ha la capacità di unire in modo trasversale

+ Miei preferiti
CANAVESE - La tutela del Francoprovenzale in Città metropolitana
Si è svolto martedì 27 marzo nella sede della Città Metropolitana di Torino un importante incontro per fare il punto della situazione in merito all'attuazione della Legge 482/99 che tutela le Minoranze Linguistiche Storiche. L’incontro, fortemente voluto dalla consigliera delegata della Città Metropolitana, Silvia Cossu, ha visto la partecipazione di numerosi amministratori locali della provincia di Torino, degli operatori di Sportello Linguistico dislocati sul territorio e dell'Università di Torino.

Presenti anche alcuni amministratori delle Valli Orco e Soana, rientranti nel raggio d’azione delle iniziative promosse dalla 482 in quanto di minoranza Francoprovenzale: il presidente dell’Unione Montana Gran Paradiso, Silvio Varetto, il consigliere Gilia Aimonetto di Sparone e il consigliere Davide Querio di Frassinetto. Nel corso della riunione gli amministratori canavesani, insieme a Mauro Durbano, responsabile dello Sportello Linguistico Valli Orco e Soana, hanno portato l’esperienza dello Sportello sui propri territori, descrivendo le attività svolte con le scuole, nell’animazione delle feste e nella ricerca linguistica, chiedendo con forza che queste attività continuino ad essere svolte con maggiore continuità.

In particolare il sindaco di Alpette ha sottolineato come la cultura locale, oltre ad essere un elemento fondamentale di promozione locale, ha la capacità di unire in modo trasversale superando le divisioni politiche. A tal proposito ha citato la partecipazione al progetto Lingue Madri 2017 a cui hanno partecipato insieme otto Comuni delle unioni montane Gran Paradiso, che è stata capofila del progetto, e Valli Orco e Soana, un tempo uniti nella Comunità Montana Valli Orco e Soana e poi divisi in due unioni montane distinte.

Politica
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
«Finalmente riusciamo a vedere un po' di luce, ma non la fine, al fondo del tunnel», dice il sindaco chivassese Castello
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
Dopo il crollo del viadotto Morandi a Genova, anche in Canavese si sono moltiplicate le segnalazioni di ponti «problematici» perchè vecchi e (forse) alle prese con una scarsa manutenzione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore