CANAVESE - La Uil scrive a Saitta: «Assumete infermieri»

| Appello del sindacato per «ristabilire condizioni di lavoro adeguate e per ridurre al minimo la necessità di straordinario»

+ Miei preferiti
CANAVESE - La Uil scrive a Saitta: «Assumete infermieri»
La Uil Fpl ha inviato all’assessore alla Sanità regionale Antonio Saitta una lettera per chiedere l’assunzione, urgente, di infermieri professionisti, mediante utilizzo della graduatoria esistente. Ciò al fine di ristabilire condizioni di lavoro adeguate per quanto riguarda i carichi di lavoro e per ridurre al minimo la necessità di straordinario. «Le assunzioni sono urgenti anche per riallineare gli orari di lavoro nei presidi di Chiavasso, Cuorgnè e Ivrea (come già avviene a Ciriè e Lanzo) - dice Gianlivio Lembo della Uil Flp - tutto ciò ricordando che da qualche anno il bilancio dell’Asl To4 è tornato in attivo e questo è merito, per buona parte, degli enormi sacrifici richiesti a tutto il personale. Crediamo dunque che sia opportuno ristabilire condizioni di lavoro corrette ed eque a tutela dei lavoratori stessi ma anche delle persone assistite, in ogni presidio dell’Asl, in qualunque ora del giorno e della notte».
 
La richiesta del sindacato a Saitta segue quella che inviata per quanto riguarda il solo presidio ospedaliero di Chivasso, sulle procedure per il trasferimento dei pazienti su ambulanza  tra diversi presidi ospedalieri, soprattutto per quanto riguarda la certificazione formale da parte di chi decide se il trasferimento debba essere effettuato dal solo infermiere oppure se sia necessaria la presenza del medico. «Abbiamo anche di recente fatto rilevare che nelle radiologie, durante i turni prefestivi, festivi e notturni, è presente solo il tecnico di radiologia il cui compito è l'esecuzione dell'indagine radiologica, cosa che spesso deve fare su pazienti traumatizzati ed in stato di agitazione ed è contemporaneamente "distratto" dalla necessaria sorveglianza ed assistenza degli altri pazienti che stazionano in sala d'attesa. Riteniamo necessario affiancare il tecnico radiologo da Operatori Socio Sanitari, che oltre a garantire la sorveglianza dovrebbero anche collaborare al trasbordo dei pazienti sui lettini delle apparecchiature radiologiche».
Politica
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
Dopo il crollo del viadotto Morandi a Genova, anche in Canavese si sono moltiplicate le segnalazioni di ponti «problematici» perchè vecchi e (forse) alle prese con una scarsa manutenzione
CUORGNE' - Due tirocinanti diventano cantonieri per sei mesi
CUORGNE
«Un'iniziativa che si inserisce nell'ambito degli interventi a favore di soggetti svantaggiati ed in situazione economica precaria», dice il sindaco Pezzetto
IVREA - Parte il corso per le nuove Guardie Ecologiche Volontarie
IVREA - Parte il corso per le nuove Guardie Ecologiche Volontarie
Le lezioni si svolgeranno in più sedi contemporaneamente, collegate via video: Torino, Pinerolo, Susa, Lanzo e Ivrea
MAPPANO - Procedura finita, il Mercatone Uno può riaprire
MAPPANO - Procedura finita, il Mercatone Uno può riaprire
Con le cessioni è stata, pertanto, garantita la salvaguardia occupazionale di 2.304 dipendenti pari a circa l'85% del totale
CUORGNE' - Via le barriere architettoniche alla materna e in Manifattura
CUORGNE
«Abbiamo dato corso ad interventi attesi da lungo tempo in particolare presso la scuola», sottolinea l'assessore Lino Giacoma Rosa
CANAVESE - «Inutile sparare ai lupi ma servono azioni a tutela di chi lavora in montagna»
CANAVESE - «Inutile sparare ai lupi ma servono azioni a tutela di chi lavora in montagna»
Così Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem (Unione Comuni, Comunità ed Enti montani) in merito alla notizia relativa alla proposta di sparare ai lupi con proiettili di gomma. Quello dei lupi è un problema sentito anche in Canavese
RIVARA - Strada stretta: borgata inaccessibile dalle ambulanze - FOTO
RIVARA - Strada stretta: borgata inaccessibile dalle ambulanze - FOTO
Riceviamo da Belboschetto una segnalazione di disagi e problematiche legate alla strada che collega il centro abitato
BORGARO - Defibrillatore in piazza Agorà: città cardioprotetta
BORGARO - Defibrillatore in piazza Agorà: città cardioprotetta
Il defibrillatore è stato poi consegnato alla dottoressa Stefania Scagliola, responsabile della farmacia numero 13 dell'Asm
LEINI - Problemi di sicurezza: chiude il parco «Grande Torino»
LEINI - Problemi di sicurezza: chiude il parco «Grande Torino»
«Sono emerse delle problematiche gravi, legate anche alla cattiva manutenzione», conferma il vicesindaco Fabrizio Troiani
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore