CANAVESE - La «Via Francigena» candidata ad entrare nel Patrimonio Mondiale dell'Unesco

| Il Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco ha espresso parere positivo all'iscrizione nella Lista propositiva della candidatura della «Via Francigena». Il percorso della proposta è iniziato nel 2010

+ Miei preferiti
CANAVESE - La «Via Francigena» candidata ad entrare nel Patrimonio Mondiale dellUnesco
Il Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco ha espresso parere positivo all’iscrizione nella Lista propositiva nazionale della candidatura della “Via Francigena in Italia”. La conferma è arrivata martedì 24 gennaio in sede di riunione del Consiglio Direttivo. L’intero percorso in terra piemontese, circa 650 chilometri, coinvolge 107 comuni, cinque province (Torino, Vercelli, Biella, Asti e Alessandria). In Canavese, da Carema fino a Ivrea e poi verso Piverone e Viverone, la Via Francigena è stata di recente valorizzato con un boom di turisti e pellegrini.

Un passo importante per l'Itinerario Culturale del Consiglio d'Europa nell'iter di candidatura alla lista del Patrimonio Mondiale. La prima fase della candidatura prevede, infatti, la richiesta di iscrizione nella Tentative List nazionale, con la quale lo Stato evidenzia al Centro del Patrimonio Mondiale, World Heritage Center-WHC, i motivi dell’iscrizione nella Lista del Patrimonio Mondiale.

Il percorso della candidatura Unesco della Via Francigena, iniziato nel 2010 e poi sospeso l'anno successivo, dal 2017 è entrato in una nuova fase operativa che vede coinvolto il Mibac, le Regioni italiane e l'Associazione Europea delle Vie Francigene (Aevf). La fase dell’analisi preliminare del tratto italiano, presentata nella primavera 2018 grazie al lavoro congiunto delle sette Regioni (Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Liguria, Lazio, con la Regione Toscana capofila) con Mibac e Associazione Europea delle Vie Francigene, si conclude dunque positivamente con l’inserimento nella tentative list.

E’ iniziata nel frattempo la seconda fase per la definizione dello studio di fattibilità europeo della candidatura che coinvolge Inghilterra, Francia, Svizzera, Italia. All’interno di questo studio sarà sviluppata una strategia di candidatura della Via Francigena comprendente una proposta generale dell’intero itinerario, in cui sarà sottolineato come, le sue distinte sezioni, potranno essere individualmente ed in tempi diversi, candidate nella Lista del Patrimonio Mondiale, lasciando comunque indiscusso il valore universale della Via.

«L'itinerario europeo merita di veder riconosciuta la sua straordinaria particolarità ed importanza sia sotto il profilo culturale che naturale - fanno sapere dall'Associazione Europea delle Vie Francigene - la Via Francigena rappresenta una grande opportunità di crescita e sviluppo per i territori, ma anche di tutte le comunità locali che dovranno essere coinvolte in questo progetto. Si tratta di un bene complesso, patrimonio dell'umanità, da tutelare e valorizzare all’interno della rete Unesco, la quale andrebbe ad aggiungersi a quella del Consiglio d’Europa che ha certificato la Via Francigena dal 1994».

«La candidatura della Via Francigena è una notizia bellissima per un progetto in cui abbiamo creduto molto - dice l'assessore regionale alla cultura e al turismo, Antonella Parigi - per la sua capacità di valorizzare il patrimonio storico, culturale e paesaggistico di alcune aree della nostra regione, nonché di dare impulso a un turismo lento e sostenibile. Un risultato importante, quindi, frutto di un grande lavoro di squadra, a livello regionale come nazionale, che continueremo per portare fino in fondo l'iter di questa candidatura».

Politica
CANAVESE - Confindustria Canavese e Uncem lanciano un appello ai candidati all'Europarlamento
CANAVESE - Confindustria Canavese e Uncem lanciano un appello ai candidati all
«Le aree montane sono la spina dorsale dell'Europa: meritano una politica forte che le sostenga»
MAPPANO - Lavori in via Don Murialdo con i 70mila euro statali
MAPPANO - Lavori in via Don Murialdo con i 70mila euro statali
I lavori, da un punto di vista tecnico, sono già iniziati ma entreranno nel vivo all'indomani della chiusura dell'anno scolastico
ELEZIONI RIVAROLO - La Lega lancia la volata per palazzo Lomellini: ecco la lista di Roberto Bonome - FOTO
ELEZIONI RIVAROLO - La Lega lancia la volata per palazzo Lomellini: ecco la lista di Roberto Bonome - FOTO
Quella del carroccio è l'unica lista che si presenta, alle amministrative di Rivarolo, con il simbolo di partito. Scelta chiara, supportata dalla volontà di intercettare l'elettorato che voterà la Lega anche alle Europee e alle Regionali
LEINI - Inaugurata la «Libreria della legalità» alle elementari
LEINI - Inaugurata la «Libreria della legalità» alle elementari
A beneficiare della libreria saranno le classi quarte e quinte che saranno chiamate ad utilizzare il metodo del book crossing
COSSANO - Dodicesima edizione del Premio Cultura Giulia Avetta
COSSANO - Dodicesima edizione del Premio Cultura Giulia Avetta
Lo promuove anche quest'anno l'organizzazione di Volontariato «Frammenti di Storia al Femminile» che è attiva del 1998
PRASCORSANO - Una panchina rossa contro la violenza sulle donne
PRASCORSANO - Una panchina rossa contro la violenza sulle donne
«Se pensate che quella panchina rossa sia un pugno in un occhio, sappiate che il suo significato, è proprio l'opposto...»
CANAVESE - In quattro Comuni arriva la rete wifi con internet gratis
CANAVESE - In quattro Comuni arriva la rete wifi con internet gratis
Secondo bando «Wifi4Eu» che assegna ad ogni Comuni vincitore 15.000 euro per l'installazione di reti wifi gratuite
CHIVASSO - Arrivano i soldi per la bonifica delle discariche
CHIVASSO - Arrivano i soldi per la bonifica delle discariche
Sbloccati i fondi Cipe, 1,5 milioni di euro, per la bonifica e la messa in sicurezza della discarica in frazione Pogliani
CANAVESE - Contributi a otto Comuni per facilitare la fruizione dei parchi gioco ai bambini disabili
CANAVESE - Contributi a otto Comuni per facilitare la fruizione dei parchi gioco ai bambini disabili
I progetti finanziati sono quelli giudicati ammissibili dalla Regione sulla base del bando emesso nei mesi scorsi, che stanziava complessivamente 625.000 euro a copertura della metà delle risorse necessarie per effettuare ogni intervento
CASELLE - Elisabetta Oliveri è la nuova presidente della Sagat
CASELLE - Elisabetta Oliveri è la nuova presidente della Sagat
Il Consiglio ha infine rinnovato la fiducia all’Amministratore Delegato Andrea Andorno, in carica dal 24 gennaio 2019
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore