CANAVESE - «No ai vigilantes per difendere pazienti e operatori dei servizi psichiatrici»

| Interrogazione all'assessore alla Sanità, Antonio Saitta, in merito alla decisione della Direzione Generale dell'Asl To4 di estendere il servizio di vigilanza dei pronto soccorso degli ospedali di Ciriè, Chivasso e Ivrea

+ Miei preferiti
CANAVESE - «No ai vigilantes per difendere pazienti e operatori dei servizi psichiatrici»
«Il problema della sicurezza dei pazienti e degli operatori dei servizi psichiatrici è sicuramente centrale anche in Piemonte. Ad affrontarlo e risolverlo non possono però essere dei vigilantes o comunque delle persone in divisa». Così il consigliere regionale Andrea Appiano (del Pd), che nel corso dell'odierna seduta d’aula ha interrogato l'assessore alla Sanità Antonio Saitta in merito alla decisione della Direzione Generale dell’Asl To4 di estendere il servizio di vigilanza dei pronto soccorso degli ospedali di Ciriè, Chivasso e Ivrea anche ai reparti del Servizio Psichiatrico dei medesimi presidi e al Centro di Salute Mentale di Chivasso.

Come ha spiegato Saitta, l’orientamento dell'Asl To4 è maturato a seguito della recente aggressione subita da un operatore dei servizi. È tuttavia notizia delle ultime ore che i responsabili delle strutture coinvolte avrebbero chiesto alla direzione aziendale di riconsiderare la decisione e, quindi, di non attivare il servizio di vigilanza.

«Attendiamo di vedere se ci saranno atti formali che confermeranno questo cambio di direzione - conclude Appiano - nel frattempo occorre ribadire che eventuali interventi non professionali sull’aggressività dei pazienti psichiatrici rischiano non solo di non risolvere il problema della sicurezza, ma di generare un’escalation di paura e violenza, mentre compito del servizio sanitario è comprendere le ragioni che stanno dietro ai momenti critici con adeguati strumenti scientifici e terapeutici e in ambienti in cui la persona possa sentirsi protetta».

Politica
IVREA - La segnaletica non c'è: il blocco delle auto non è valido
IVREA - La segnaletica non c
Lo stop alle auto che inquinano ad Ivrea c'è ma non si vede. Senza cartelli della segnaletica verticale il blocco resta sulla carta
CANDIA - Balneabilità e qualità delle acque nel 2018: i dati Arpa
CANDIA - Balneabilità e qualità delle acque nel 2018: i dati Arpa
Gli sforamenti sono attribuibili a inquinamenti di breve durata (conclusi entro 72 ore) dovuti al dilavamento del terreno
PONTE PRETI - Droni e laser per valutare la «salute» della struttura
PONTE PRETI - Droni e laser per valutare la «salute» della struttura
La Città metropolitana ha consegnato al Club Turati di Castellamonte tutto il materiale sul ponte nuovo di Strambinello
RIVAROLO - L'asilo Maurizio Farina è tornato all'antico splendore
RIVAROLO - L
Sono terminati i lavori di restauro della facciata del palazzo ottocentesco, già sede del primo asilo aportiano del Piemonte
CASTELLAMONTE - Frazioni al voto: si parte il 5 novembre a Filia
CASTELLAMONTE - Frazioni al voto: si parte il 5 novembre a Filia
Si ricorda che le nomine dei candidati al Consiglio di Frazione dovranno essere presentate, direttamente dai candidati stessi, su apposito modulo entro le ore 17,30 di lunedì 22 ottobre
BORGARO - Sono partiti i lavori per il restyling di palazzo civico
BORGARO - Sono partiti i lavori per il restyling di palazzo civico
Nonostante il cantiere non ci saranno disagi, visto che sarà garantito il passaggio delle auto e l'accesso dei cittadini al municipio
IVREA - Arrigo Sacchi ospite all'assemblea di Confindustria
IVREA - Arrigo Sacchi ospite all
Il presidente nazionale di Confindustria, Boccia, il fisico Temporelli e l'ex allenatore del Milan il 30 ottobre alle Officine H
CUORGNE' - Una raccolta fondi per ridare vita all'area ex Salesiani
CUORGNE
Progetto di crowdfunding presentato da Fondazione di Comunità del Canavese con la collaborazione dei Comuni di Cuorgnè e Ivrea
FERROVIA CANAVESANA - A breve la firma del protocollo Regione-Rfi: poi (finalmente) partiranno i lavori
FERROVIA CANAVESANA - A breve la firma del protocollo Regione-Rfi: poi (finalmente) partiranno i lavori
L'accordo consentirà di dare il via ai lavori di messa in sicurezza della linea Canavesana e soprattutto di rivedere le prescrizioni sulla velocità. I treni torneranno a 70 chilometri orari se Gtt manterrà il doppio macchinista a bordo
VOLPIANO - Smog e blocchi auto: «Bene, ma Volpiano non è Torino»
VOLPIANO - Smog e blocchi auto: «Bene, ma Volpiano non è Torino»
Il sindaco: «Chiederemo che venga posizionata una centralina nella nostra zona per misurare i livelli effettivi di inquinamento»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore